Dormire più di 8 ore è pericoloso per la salute. Lo dice la scienza

Brutte notizie per gli amanti del sonno, riposare troppo può causare diabete, obesità, pressione alta e problemi cardiovascolari

Dormire più di 8 ore a notte aumenta i rischi per la salute. In particolare legati a diabete, obesità, pressione alta e problemi cardiovascolari. Insomma, brutte notizie per gli amanti del sonno. Una triste verità quella che emerge da una ricerca dell'università di Warwick condotta da Franco Cappuccio, docente italiano di medicina cardiovascolare ed epidemiologia.

Le ore di sonno, secondo lo studio pubblicato dalla Bbc, dovrebbero oscillare tra le 6 e le 8 ogni notte. Non di più. La ricerca ha preso in esame 16 studi condotti per molti anni su un campione di oltre un milione di persone, divise in tre gruppi: coloro che dormono meno di 6 ore a notte, coloro che dormono tra le 6 e le 8 ore e le persone che superano abitualmente le 8 ore. L'indice di mortalità è stato del 12% più alto tra coloro che dormono meno di 6 ore ma addirittura del 30% superiore tra quanti riposano per oltre 8 ore a notte e che spesso soffrono di patologie che non hanno ancora mostrato sintomi. Dormire troppo, secondo lo studio, è spesso la spia di malattie che ancora non si sono manifestate e di stati depressivi.

Tuttavia questa potrebbe non essere l'unica spiegazione. Un altro studio condotto dall'università dell'Arizona su un campione di 14 adulti, costretti per tre settimane a dormire due ore in più del normale, ha evidenziato un incremento della depressione e di infiammazioni dovute a un aumento dei livelli della proteina IL-6 nel sangue. Inoltre, le persone che hanno partecipato alla ricerca hanno riscontrato, al risveglio, dolori articolari e mal di schiena, dovuti alla postura e alla prolungata immobilità.