Il dramma di Serena Williams dopo il parto: "Ho rischiato di morire"

L'ex campionessa di tennis scrive una lettera alla Cnn per raccontare i momenti drammatici dopo la nascita della figlia

A più di un anno dalla nascita della sua bambina, Serena Williams racconta i drammatici momenti vissuti subito dopo il parto.

La campionessa di tennis si diverte a condivere con i propri fan di Instagram i momenti più intimi della sua nuova vita con la piccola Olympia, la bambina avuta nel settembre del 2017. A distanza di più di un anno, Serena Williams svela però quanto successo subito dopo aver dato alla luce la figlia.

In una lettera inviata alla Cnn, l'ex numero 1 del tennis spiega di essere stata sottoposta un cesareo d'urgenza ed è poi stata colta da un'embolia polmonare. Nella settimana dopo il parto ha subito ben due interventi chirurgici: "A causa della tosse provocata dall'embolo, la cicatrice del cesareo si è aperta. Sono tornata in chirurgia, dove i medici hanno riscontrato un grosso ematoma addominale. Poi, in sala operatoria, ho subito un intervento per evitare che i coaguli arrivassero ai polmoni" . Tutto si è risolto per il meglio, ma la Williams spiega poi di aver deciso di scrivere e inviare la lettera per sottolineare che ci sono donne e bambini che non hanno la fortuna e la possibilità di essere assistiti da medici e non possono accedere alle cure necessarie. Quindi invita governi, privati e organizzazioni a fare di più.

Commenti

alfa2000

Gio, 22/02/2018 - 02:27

cominciasse lei!! troppo spesso i benestanti o ricchi a seguito di eventi negativi si rifanno al detto!!! :" ho avto un problema e lo stato o le istituzioni avrebbero dovuto aiutarmi, ma i milioni di dollari in questo caso vanno bene per vivere e spandere e spendere al meglio, ma poi al momento del bisogno voglio lo stato al mio fianco "SENZA PAGARE" Pperchè ddovuto, e andiamo