Continuano i roghi in Lazio: due donne ritrovate morte a Tivoli

I corpi di due persone, due donne, sono stati in una piccola costruzione in un terreno in strada della Crocetta a Tivoli, in provincia di Roma. Un terreno dove un vasto incendio è in corso e dove i vigili del fuoco stanno lavorando per provare a contrastarlo.

Le due vittime sono Rosanna Schianchi, di 68 anni e Ines Scrocca, di 92 anni, madre e figlia che sarebbero morte intossicate, mentre un uomo è stato portato in salvo e ricoverato in stato confusionale all'ospedale di Tivoli. È in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita.

È morto tuttavia anche un uomo di 84 anni che è rimasto ustionato domenica in un podere agricolo nei pressi di Acerra.

In serata il Consiglio dei ministri ha approvato lo stato d'emergenza proposto dal premier Paolo Gentiloni per Lazio e Umbria, per permettere alla protezione civile di usufruire di mezzi e poteri straordinari per sconfiggere l'emergenza dettata dalla crisi di approvigionamento idrico.

È stato intanto convalidato il fermo con misura cautelare in carcere per Claudio Marson, il 63enne arrestato giovedì scorso con l’accusa di aver cercato di dare alle fiamme l’alcova di una prostituta, nella pineta di Castel Fusano. La decisione è stata presa dal gip di Roma.