Due fratelli adescano e stuprano una 22enne insieme al padre: "Eravamo in astinenza da sesso…"

Il fatto in Galles, a Cardiff, dove i due bruti sono stati aiutati dal padre nella loro violenza sessuale ai danni della giovane vittima

L'hanno adescata, poi l'hanno tenuta ferma con la forza e dunque l'hanno stuprata dicendole di essere in astinenza da tanto, troppo tempo. Una violenza sessuale brutale che è toccata a una sfortunata 22ene gallese.

La brutta vicenda a Cardiff, dove la giovane è stata circuita nel suo locale da un 42enne, che con l’inganno l'ha portata in un anfratto, dove ad aspettarli c'era il fratello minore di lui, di 39 anni, che l’ha abusata proprio in complicità con il parente.

Dunque, è arrivato anche il padre e la ragazza, dopo aver subito lo stupro da parte dei due fratelli, ha dovuto essere violentata anche dall'uomo anziano. Tutti e tre gli uomini erano sotto effetto di droghe e alcol e una volta individuati dalle forze dell’ordine, dopo la denuncia della vittima, si sono giustificati con una scusa allucinante, come riportato da Leggo.

Oltre a essersi dichiarati innocenti, hanno detto che era troppo tempo che non facevano sesso e dunque hanno progettato quel viscido piano per porre fine alla loro astinenza sessuale.

I tre mostri sono stati condannati a 11, sei e quattro anni di carcere.

Commenti

Popi46

Mar, 16/04/2019 - 18:25

Ma vadano VFC

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 16/04/2019 - 19:09

Li almeno li condannano,da noi invece li CONDONANO!!! E subito FUORIII!!!jajajajajajaja.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 16/04/2019 - 20:22

..azzzz che bella scusa,chissà se si userà anche in itaglia..provati da astinenza sessuale si può saltare sulla prima che passa!!