E adesso arriva "Migradvisor": l'app della Caritas per migranti

La Caritas lancia Migradvisor, una applicazione che indica ospedali, ambasciate e servizi in Italia per i migranti

La Caritas ha presentato 'Migradvisor', una app per aiutare i migranti in Italia a trovare e conoscere tutti i servizi di cui possono godere in Italia. Un'applicazione per smartphone, facilmente scaricabile, interamente dedicata agli immigrati sbarcati nel Belpaese.

La Caritas per i migranti

"Un modo per creare le condizioni per una corretta inclusione", ha spiegato Oliviero Forti, responsabile immigrazione del braccio pastorale della Cei. "Uno strumento per chi è in condizione di fragilità e ha bisogno di aiuto, per evitare situazioni di deriva".

Il progetto con l'ambasciata Usa

Secondo Forti è necessario che i migranti abbiano "gli strumenti per chiedere aiuto". E così l'applicazione permette "nel modo più intuitivo possibile" di capire dove si trovano ospedali, uffici postali, commissariati, ambasciate e consolati. Tutto geolocalizzato e indicato facilemente sullo smartphone. Gli stranieri potranno usare l'app in italiano, inglese arabo e francese. Dopo due anni di progettazione in collaborazione con l'ambasciata Usa, oggi la Caritas è certa che possa diffondersi rapidamente tra i migranti ospitati nel Belpaese.

Commenti
Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Lun, 05/02/2018 - 19:11

Più Caritas, più Islam, meno fedeli cristiani...

giuseppe_s

Lun, 05/02/2018 - 19:14

Perche' non hanno mai fatto questo per gli italiani indigenti? Ormai è la corsa al "misericordismo" che non vede gli italiani ma solamente migranti!

Ritratto di Elvissso

Anonimo (non verificato)

Guido_

Lun, 05/02/2018 - 19:45

Ottima iniziative, sebbene non mancheranno i razzisti di turno a dire che ai migranti... bucce di patate per cena e schiaffi per colazione.

Ritratto di pascariello

pascariello

Lun, 05/02/2018 - 19:56

Capito che luridi f.d.p. preti e americani, naturalmente con la complicità dei nostri infami politici , vogliono che i clandestini non perdano la minima occasione di spolpare ciò che rimane del nostro welfare costruito con i sacrifici ed il sudore degli Italiani.

Cheyenne

Lun, 05/02/2018 - 20:09

DEFICIENTI

ziobeppe1951

Lun, 05/02/2018 - 20:32

Per avere l’app, bisogna avere lo smartphone..per avere lo smartphone, bisogna avere i soldi...per avere i soldi......

Tarantasio

Lun, 05/02/2018 - 20:44

forza hacker...

Anonimo (non verificato)

Tarantasio

Lun, 05/02/2018 - 20:54

..braccio pastorale della Cei... ??? ci mancava anche questo...

leserin

Lun, 05/02/2018 - 21:03

A quando Italiadvisor?

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 05/02/2018 - 21:03

Situazioni di deriva in Vaticano ne possono trovare fin che vogliono, comincino da quelle se hanno voglia di lavorare. Il resto è politica e non sarebbe previsto che se ne occupino così alacremente come sempre hanno fatto vestendola di tante belle parole, vuote, inutili e oltraggiose nei confronti dei veri cristiani e dei veri uomini di fede.

Trinky

Lun, 05/02/2018 - 21:06

Chi è che regala i cellulari con internet per poter guardare l'applicazione? Indovina un po'.......

Anonimo (non verificato)

bremen600

Lun, 05/02/2018 - 21:40

Io ho lanciato la cagadvisor è una nuova applicazione che indica le posizioni di bagni,toilettes,pissoir,per poter cagher e scurzer e piser in santa pace.!!

VittorioMar

Lun, 05/02/2018 - 22:14

..RENDETEVI CONTO DI COME VENGONO SPESI I NOSTRI SOLDI DEVOLUTI ALLA CHIESA CATTOLICA !!UNO SPERPERO PER I NON ITALIANI !!..FALSI AIUTI UMANITARI !!

oracolodidelfo

Lun, 05/02/2018 - 22:37

Caritas o aviditas?

oracolodidelfo

Lun, 05/02/2018 - 22:54

Guido 19,45 - a me pare che gli italiani debbano cercarsi il pasto nei rifiuti dei mercati ecc. ecc. e da dormire in macchina (quando va bene). I clandestini: serviti di tutto punto in albergo, pasti assicurati e letto confortevole.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 06/02/2018 - 00:09

A quando terroristdvisor? non sapevo era già stata avviata l'applicazione da anni. ma notavo cose stranenel mondo.