Ecco le biciclette di design: belle come opere d'arte (ma care come automobili)

Legno, carbonio e decorazioni personalizzate, le biciclette d'elite sbarcano al Fuorisalone. GUARDA LA SEZIONE

Anche le biciclette sono oggetti di design, e pure di lusso, per un pubblico che vuole distinguersi anche sui pedali. È questa l'idea che accomuna i designer delle biciclette Achab e di Woodencycle, i cui cicli sono tutti pezzi unici, non prodotti in serie e altamente personalizzabili. Achab – dal nome del protagonista di Moby Dick – è un progetto inventato da tre ragazzi che vivono ad Amsterdam, una città dove la mobilità urbana è dominata dalle biciclette. I cicli che producono sono interamente in carbonio e decorati a mano con disegni ispirati a opere letterarie come Cuore di tenebra o cinematografiche come Pulp Fiction. I clienti possono chiedere le decorazioni che preferiscono, ma devono essere pronti a sborsare dai 7000 ai 12000 euro. Più economiche – circa 1300 euro a pezzo – sono le biciclette di Woodencycle, inventate da un artigiano indonesiano che si occupa della costruzione di case. Constatata la gran quantità di legno scartato ogni volta nell'attività edilizia, l'idea è stata di utilizzarlo per i telai delle biciclette, il cui design è invece completamente made in Italy. Questi cicli sono oggetti unici (i pezzi di legno sono infatti ciascuno diverso dall'altro) ma anche un po' pesanti: una decina di chili, come le biciclette in ferro di una volta. Di nuovo c'è però lo stile: queste bici all'avanguardia non sono più solo mezzi di trasporto ma veri e propri oggetti d'élite

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mer, 09/04/2014 - 11:10

Per Roma...un pò di bici blu no..

nino47

Mer, 09/04/2014 - 15:58

Accidenti, belle davvero! sembrano....biciclette!