Ecco la Focus più prestazionale di sempre Corsa Opc e la «baby» Karl si presentano

Ford accelera con le sportive presentando a Ginevra la Rs , ovvero la Focus più prestazionale di sempre. Opel si rilancia nel segmento delle city-car con Karl e da una ex city-car come la Corsa ricava una piccola Gt, ribattezzata Opc . Costruttori generalisti sì, Ford e Opel, ma anche molto attenti alla qualità del prodotto. Prendiamo la Focus Rs. Sotto il cofano monta un quattro cilindri Ecoboost con turbocompressore twin-scroll di 2.3 litri da oltre 320 cv e 420 Nm di coppia, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti: è lo stesso motore che equipaggia la nuova Mustang.

La trazione è integrale con Dynamic Torque Vectoring, con una ripartizione intelligente della coppia sui due assi fino a un massimo del 70% al posteriore (con il 100% su ogni singola ruota), massimizzando così stabilità e trazione.

La messa a punto delle dinamiche di guida è stata completata con sospensioni sportive con molle, boccole e barre antirollio più rigide rispetto alla Focus St. Gli ammortizzatori possono essere regolati in modalità strada o pista per un assetto ancora più preciso durante i track-day. Il servosterzo elettrico (Epas) è stato calibrato per lavorare in sinergia con sospensioni anteriori e più rigide e con braccetti a lunghezza ridotta, per trasmettere un contatto ancora più diretto e reattivo con la strada. A livello estetico, la Rs si riconosce per il frontale rivisto per accogliere le prese d'aria maggiorate, mentre al posteriore spiccano l'alettone e il diffusore che ingloba i due possenti terminali di scarico cromati. L'abitacolo propone sedili in pelle sportivi e il sistema d'infotainment Sync 2 con touchscreen da 8”.

E ora Opel: in 3 metri e 68 di lunghezza e 1,48 di altezza la nuova city-car Karl offre spazio per 5 persone. Con un passo di 2,38 metri è ottimo anche lo spazio a disposizione dei bagagli: la casa dichiara fino a 1.000 litri abbattendo il divanetto posteriore frazionabile (40/60, optional). Sotto il cofano debutta un 1.0 tre cilindri di alluminio a benzina Ecotec da 75 cv, abbinato al cambio manuale a 5 marce. Anche grazie al peso contenuto in 939 kg e all'aerodinamica ottimizzata, la city-car tedesca promette consumi ed emissioni medi nell'ordine di 4,3 litri/100 km e di 99 grammi/km di CO2. Tre i livelli di allestimento previsti, Essentia, Enjoy e Cosmo, dieci i colori per la carrozzeria. Realizzata dal Performance center di Rüsselsheim, la nuova Corsa Opc monta un propulsore 1.6 a benzina turbo da 207 cv e 245 Nm di coppia disponibile tra 1.900 e 5.800 giri, abbinato a un cambio manuale a 6 marce dal leveraggio corto. E grazie alla funzione overboost è possibile disporre di ulteriori 35 Nm. La Corsa Opc monta pneumatici sportivi da 215/45 su cerchi da 17” e un impianto frenante con dischi anteriori da 308 mm. Quanto alle prestazioni, accelera da 0 a 100 in 6,8” e tocca i 230 orari. Numeri degni di una compatta racing: non a caso il telaio, dotato di un sistema di ammortizzatori a smorzamento selettivo in funzione della frequenza (Frequency Selective Damping), è stato sviluppato in una serie di test specifici al Nürburgring.