Ecco i 5 consigli dell'esperto per preparare il cenone di Capodanno

Una donna su due dichiara di essere in ansia per la preparazione del cenone di Capodanno. Così gli esperti danno qualche consiglio per gestire al meglio la situazione

Il cenone di Capodanno mette a dura prova i nervi delle donne: una italiana su due, infatti, dichiara di vivere con una certa apprensione la preparazione della cena perchè sa di venir giudicata per le sue "creazioni".

Per questo motivo, gli esperti si sono sentiti di dare qualche consiglio per realizzare lo Smart New Year’s Eve Menù, un menù di Capodanno ricco e gustoso, ma non troppo sofisticato. Lo Smart New Year’s Eve Menù è all’insegna della tradizione, semplice e veloce, e tra i tanti aspetti positivi ha anche il merito di mantenere sotto controllo i vari elementi organizzativi.

"Per realizzare un menù di Capodanno semplice e veloce, capace di soddisfare tutti, si possono realizzare per gli antipasti delle monoporzioni dedicate ai singoli invitati, invece di mettere tutto al centro della tavola – spiega la food-blogger Ilaria Mazzarotta –. Questo ha numerosi vantaggi: si evita di esagerare con le dosi, con il rischio di buttare ciò che avanza; si mangia il giusto, senza abbuffarsi e appesantirsi; dimostra la cura e l’attenzione da parte della padrona di casa per ogni singolo invitato. Ci sono diverse idee che mettono in evidenza la creatività delle donne e sono semplici da realizzare. Ad esempio il cotechino in crosta con le lenticchie, i tortellini in crosta e tanti altri piatti che non richiedono molto tempo".

E se questo non vi basta, ecco i cinque consigli degli esperti per organizzare il cenone di Capodanno in massima tranquillità.

1 - La perfezione non è tutto: non pensate che la cena sia un voto alla vostra persona

2 - Una mano è ben accetta: alcuni prodotti già pronti possono essere fondamentali per accelerare la preparazione

3 - Largo alla semplicità: è inutile presentare un menù ricco di piatti sofisticati che poi non servite correttamente

4 - Pianificare è il must: fare una prova dei piatti qualche giorno prima può aiutare ad essere più tranquille

5 - Creatività a tavola: la tavola deve essere ordinata, non sono tanto importanti le decorsazioni natalizie