"Ecco come ha squartato sua madre": la confessione choc della fidanzata dell'assassino romeno

Dopo dieci giorni dall'assassinio, la fidanzata di Andrei Filip ha svelato la dinamica del duplice omicidio

Andrei Filip dieci giorni fa ha ucciso la madre e la sorella. Ora la sua ragazza ha confessato di averlo aiutato a sbarazzarsi dei cadaveri fatti a pezzi.

Una confessione choc quella della fidanzata del romeno. L'uomo, secondo quanto aveva riferito al momento dell'arresto, dopo aver ucciso le due donne avrebbe fatto a pezzi i corpi e li avrebbe gettati nel fiume Adige. Dopo l'arresto è calato il silenzio sulla tragica vicenda. Ora la fidanzata di Filip ha deciso di raccontare quella che, a suo dire, è l'esatta dinamica dell'omicidio.

"La mamma non è morta quando l'ha strangolata, ma quando le ha tagliato la gola con un coltello - ha confessato la ragazza ad "Observator tv", un'emittente privata romena -. Dopo che ha ucciso sua madre è sceso sotto dalla sorella e l'ha strozzata. Ero senza parole anch'io perché non volevo che le facesse del male. Quando ha ucciso entrambe, è andato in cucina e ha preso un grosso coltello per fare a pezzi i loro corpi". La fidanzata di Andrei ha anche raccontato che se non avesse aiutato il suo ragazzo a sbarazzarsi dei corpi, sarebbe stata uccisa. "Avevo paura e quindi l'ho aiutato".

La giovane ha anche raccontato come sono stati trasportati i cadaveri: "All'inizio abbiamo portato le gambe, poi Andrei ha messo la mamma in una grande borsa con delle ruote. Dopo abbiamo portato i pezzetti della sorella. Abbiamo gettato i corpi nel fiume e lo straccio che ha usato per pulire il sangue è stato bruciato nel garage". Le dichiarazioni agghiaccianti della fidanzata del romeno sono state fondamentali per gli inquirenti, che hanno chiuso il caso.

Commenti

ORCHIDEABLU

Mer, 24/02/2016 - 12:16

SENZA PIETA' PER IL SUO STESSO SANGUE.ERGASTOLO.E CHE ABBIA IL TEMPO DI SOGNARLE FACENDO INCUBI TUTTA LA VITA.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 29/02/2016 - 11:22

Orchideablu..com'è tutta questa "cattiveria"? per un rumeno poi? non ti riconosco più..