Gli effetti del Big Mac ​sul nostro corpo

Dopo 20 minuti la quantità di zuccheri presente nel panino comincia a creare dipendenza, un'ora dopo si comincia a digerirlo

Ci vogliono almeno tre giorni per digrere un Big Mac, il panino simbolo di Mc Donald's. Come riporta Leggo, "l'hamburger più famoso del mondo non è proprio tra i più indicati per il benessere di un individuo, anzi stando a recenti ricerche si è scoperto che può causare seri danni alla salute di chi lo mangia".

Leggo riporta un'infografica realizzata dal sito Fast Food Menu Price. In essa si può vedere come il nostro cervello, nei primi dieci minuti dopo il primo boccone, accetti i cibi supercalorici e, così, "si spiega il fatto che spesso dopo aver mangiato un Big Mac non si ha un immediato senso di sazietà".

La situazione, però, comincia già a cambiare dopo soli 20 minuti: "La quantità di zuccheri rilasciata può creare dipendenza esponendo chi mangia regolarmente questi panini al rischio di diabete".

Dopo 30 minuti, inoltre, "il sodio presente nel panino e nel suo condimento, 970 milligrammi, inizia a causare problemi al cuore e alla pressione sanguigna. Dopo 40 minuti si desidera altro cibo, perché l'innalzamento di zuccheri nel sangue porta il nostro cervello a richiedere ancora di più zuccheri".

Dopo un'ora, infine, si inizia a digerire il panino, come riporta Leggo: "Normalmente il corpo impiega dalle 24 alle 72 ore per digerire il cibo, ma un Big Mac può impiegare di più, essendo i due hamburger molto grassi e si può arrivare fino a 3 giorni".

Commenti
Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 24/09/2015 - 07:25

bene , benissimo eccola servita sul piatto la risposta all' attacco degli USA alla Germania sulla VW inquinante. Ma qui ce n'è abbastanza per far chiudere il Gigante del food più velenoso che c'è!! Il BIG MAC è una droga infarcita di grassi ....davvero un' arma letale!!