Elba, nave mercantile si incaglia contro scogli

Una nave mercantile battente bandiera panamense si è incagliata vicino alla spiaggia di Sant’Andrea, nel comune di Marciana. A bordo 12 uomini dell’equipaggio, nessuno risulta ferito

Una nave mercantile battente bandiera panamense si è incagliata nella notte contro una scogliera dell’Isola d’Elba, vicino al porticciolo e alla spiaggia di Sant’Andrea, nel comune di Marciana.

Nella zona di prua dell'imbarcazione è possibile vedere una falla. A bordo vi sono dodici uomini dell’equipaggio e nessuno risulterebbe ferito.

Sul posto sta intervenendo il personale della capitaneria di porto di Livorno. La nave, lunga 90 metri, era partita da Marina di Carrara ed era diretta in Algeria con un carico di tondini di ferro.

Commenti

AnnoUno

Ven, 01/06/2012 - 10:53

Anche sui mercantili è d'uso l'inchino? Come mai navigava così vicino alla costa? O sono stati i perfidi scogli a spostarsi di colpo?

migrante

Ven, 01/06/2012 - 11:35

escluso che volesse fare un "inchino" e`presumibile che, provenendo da marina di carrara, abbia tracciato una rotta molto diretta verso l'Algeria per ridurre al minimo le miglia percorse passando radente alla punta di S.Andrea, ma un conto e` "radente" un conto e` "sopra"...cio` che mi lascia perplesso in questi casi e`il fatto che oramai i gps ( anche quelli da "tre lire") hanno una precisione "al metro", come si faccia a sbagliare resta per me un mistero !!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/06/2012 - 12:51

Ma il capitano da dove viene? Cos'è un vicino di casa di Schettino?

Patrick

Ven, 01/06/2012 - 12:54

Prima cosa da fare cambiare l'immagine perche' quella non e' la nave, visto che e' passeggeri e non sappiamo se sia della COMANAV. Secondo se vogliamo usare la nuova definizione di inchino che non c'entra niente con la navigazione, mi si deve spiegare a chi una nave di tondini deve fare un inchino? Veramente buffo. Quello che pero piu' mi sconvolge e' il fatto che oramai si pensi che non esista piu' l'errore umano e che tutte le barche che sbattono contro le rocce facciano inchini.... Poveri noi.

wintek2

Ven, 01/06/2012 - 12:56

Io lascerei perdere il fatto che abbia sbagliato rotta e soffermerei invece sul fatto che batte bandiera panamense ed andrei a vdere chi è l'armatore. Non fosse altro che per fargli pagare le ultime accise. Oppure, è vero che la più grande flotta navale è di Panama. Ma nessuno ci crede.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 01/06/2012 - 14:24

Avaria? No! Inchino? No! Burrasca? No!...che si tratti del solito comandante avvinazzato?

PaK8.8

Ven, 01/06/2012 - 14:27

Ma come si fa a incagliarsi a Capo Sant'Andrea. Ha i fondali piu' profondi e piu' a picco dell'intera isola, e non c'è una secca che sia una. A piu' di un tiro di sasso dalla costa, intendo. Voleva risparmiare mezzo litro di diesel, pettinando quanto piu' possibile la costa? Anni fa da quelle parti un armatore disonesto incaglio' di proposito una carretta per non dover pagare la demolizione, non è che ci hanno riprovato? Mah, probabilmente è solo idiozia.

roliboni258

Ven, 01/06/2012 - 14:37

un'altro Schettino

umberto0821

Sab, 02/06/2012 - 15:08

Giusto per saperlo: ma c' è qualcuno che controlla il traffico marittimo sotto costa? Potrei portarvi decine di esempi, vissuti personalmente, di zone nelle quali è ASSOLUTAMENTE proibito " fare i furbi ": Singapore? Cape Town? La Biscaglia? La Manica? Possibile che simili " incidenti " accadano SEMPRE E SOLO in Italia? Nessuno che controlli, vero?