Elicottero austriaco si schianta al confine con l'Italia

Subito dopo l'incidente a quota 2mila metri, l'elicottero ha preso fuoco: il pilota e i tre membri dell'equipaggio sono riusciti a salvarsi

Tragedia sfiorata questa mattina al confine tra Italia e Austria. Un elicottero dell'esercito austriaco, a causa di una violenta turbolenza, si è schiantato nella zona della Wolayerseehütte, al confine con il Friuli Venezia Giulia. Lo riporta il quotidiano austriaco Kleine Zeitung.

Il portavoce della polizia austriaca, Mario Nemetz, ha dichiarato che il pilota e i tre membri dell'equipaggio a bordo sono riusciti a salvarsi. Subito dopo lo schianto a quota 2mila metri, l'elicottero che stava trasportando materiali per la costruzione del sistema di sicurezza al Passo di Monte Croce ha preso fuoco.

"Oggi alle 10.26 un Alouette III dell'esercito si è schiantato nell'area Plöckenpass/Wolayerseehütte. Nessuno è stato ferito. L'elicottero sta bruciando. Sono iniziate le operazioni di soccorso", ha comunicato su Twitter il portavoce dell’esercito Michael Bauer.

I soccorsi sono giunti sul posto anche dal Friuli Venezia Giulia. La centrale operativa dei vigli del fuoco del comando di Udine ha inviato una prima squadra di emergenza. Spetta ora a una commissione governativa austriaca chiarire le cause dell'incidente.