Empoli, polemiche sull'arresto del tunisino. Salvini: "Sostegno agli agenti"

Il tunisino muore a Empoli. Polemiche sul fermo: "Era legato mani e piedi". Ma il ministro: "Solo una tragica fatalità"

È morto per una "tragica fatalità" il tunisino deceduto ieri sera durante un fermo di polizia. Lo afferma Matteo Salvini che, mentre monta la polemica per quelle mani e piedi legati, si schiera al fianco degli agenti. Senza se e senza ma.

"Totale e pieno sostegno ai poliziotti che a Empoli sono stati aggrediti, malmenati, morsi - dice il leader della Lega - Purtroppo un tunisino con precedenti penali, fermato dopo aver usato banconote false, è stato colto da arresto cardiaco nonostante gli immediati soccorsi medici. Tragica fatalità. Però se un soggetto violento viene ammanettato penso che la polizia faccia solo il suo dovere".

I fatti. Ieri sera intorno alle 18.30 di fronte a un negozio di money transfer di Empoli, due volanti della polizia intervengono dopo una chiamata al 112 a causa di un uomo che dà in escandescenze. In 32enne di origini tunisine, in stato di alterazione, era entrato nel negozio Taj Mahal con una banconota ritenuta falsa. Arafet Arfaoui avrebbe voluto trasferire 20 euro, ma il titolare si è rifiutato. Ne sarebbe nata una discussione che avrebbe portato il commerciante a telefonare alla polizia. Secondo quanto riporta gonews, dopo un breve inseguimento il tunisino sarebbe stato fermato e ammanettato. Per "contenere" l'uomo, che continuava a dimenarsi e a scalciare, gli agenti lo avrebbero legato i piedi con una piccola corda. Poi il decesso: sul posto sarebbe arrivata una dottoressa del 118 per sedarlo, ma pochi minuti dopo il tunisino è morto.

"Torniamo ancora una volta a ribadire quanto sia essenziale la dotazione di taser e telecamere per gli uomini in divisa operativi su strada. Sono strumenti necessari per la tutela e la trasparenza", dice Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di polizia. La sperimentazione della pistola elettrica, partita in Italia, non avrebbe coinvolto ancora Empoli dove non ci sono taser in dotazione. "Con il taser, soggetti che danno in escandescenze, possono essere bloccati evitando il contatto fisico - spiega Paoloni - Con questo strumento non letale che chiediamo a gran voce, si tutela sia il poliziotto che il fermato".

Per chiarire le dinamiche del decesso, la pm di Firenze, Christine von Borries, ha disposto l'autopsia sul corpo del tunisino e ha aperto un fascicolo, contro ignoti, per omicidio colposo. Intanto monta la polemica. L'Acad, Associazione contro gli abusi in divisa, su Facebook ha scritto che "testimoni da noi sentiti ci raccontano di aver udito la volontaria del 118 affermare che l'uomo 'era ammanettato e aveva i piedi legati con una corda'". Ma Salvini non ci sta: "Hanno fatto il loro dovere". Il tunisino, secondo Repubblica, era conosciuto alle forze dell'ordine anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Boxster65

Ven, 18/01/2019 - 14:36

No Salvini, adesso si scatena la bufera!! Già me li sento Saviano e Boldrini...

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 18/01/2019 - 14:38

Allora, è fuggito alla presenza dei militari (e 1); dava in escandescenza (e 2); se fosse stato tranquillo, non gli sarebbe accaduto nulla. E' stata semplicemente, una fatalità. Sarebbe potuto accadere a chiunque.

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Ven, 18/01/2019 - 14:40

Non sono per nulla dispiaciuto, conseguenze del suo "lavoro"....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/01/2019 - 14:41

Se lo avevano legato è perchè si sono finalmente stancati di essere presi a pugni e a calci!Se fosse rimasto al suo paese,forse non sarebbe successo e tutti contenti!

ulio1974

Ven, 18/01/2019 - 14:45

come fa Salvini a sapere trattasi di tragica fatalità??? questo lo stabilirà (forse) la magistratura.

bongide

Ven, 18/01/2019 - 14:45

Non conosco i fatti nei minimi particolari ma dico solo :"bravo Salvini! Sostegno alle forze dell'ordine. Sei il primo caso di ministro che prende subito posizione senza aspettare i sondaggi per decidere!". Se poi l'indagine appurerà delle responsabilità, sarà giusto punire chi ha sbagliato, ma senza generalizzare.

Marcolux

Ven, 18/01/2019 - 14:46

La bestia tunisina voleva il reddito di cittadinanza.

maurizio-macold

Ven, 18/01/2019 - 14:47

Io direi a Salvini di aspettare i risultati dell'inchiesta. La morte di una persona merita almeno questo. Perche' stiamo parlando di una persona, anche se e' un immigrato irregolare e nero di pelle. E' comunque una PERSONA !!

Marcolux

Ven, 18/01/2019 - 14:48

Certamente la colpa sarà di Salvini, e i criminali togati condanneranno i poliziotti!

REX5000

Ven, 18/01/2019 - 14:48

La polizia ha fatto solo il loro dovere,pure la maschera alla bocca dovevano metterci per evitare che sputasse ,mordesse come è loro abitudine.Onore alle forze dell'Ordine.

Carlopi

Ven, 18/01/2019 - 14:48

Qualche cardiologo di chiara fama non puo' intervenire e dichiarare che gli infarti vengono anche se si hanno mani e piedi liberi ?

Marcolux

Ven, 18/01/2019 - 14:50

Se era già noto delinquente, perchè non era stato espulso? E' colpa di salvini anche questo?

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 18/01/2019 - 14:52

" è polemica.."..?? emmenomale che c'è sempre qualcuno in giro che fa "polemica" sugli accadimenti.- altrimenti.. sai che noia.- se poi ci sono di mezzo stranieri o tutori dell'ordine pubblico.. i "polemisti" si esaltano senza ritegno. menomale Per LORO che qualcuno gli dà Voce.. altrimenti polemizzerebbero nel Nel VENTO.- e poveretti.

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 18/01/2019 - 14:58

Meno uno .......

killkoms

Ven, 18/01/2019 - 14:59

sempre dalla parte delle ffoo,in questi casi!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 18/01/2019 - 15:05

Straniero magari senza permesso di soggiorno, magari con fedina penale macchiata, magari ubriaco e/o drogato, magari già recidivo per spaccio di droga, magari......che voleva spacciare una banconota falsa...cosa facciamo? gli facciamo un esame del sangue e delle urine prima di ammanettarlo che se caso mai risulta debole lo lasciamo subito in libertà così me lo ritrovo sotto casa che molestia la mia famiglia? ma per favore !

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/01/2019 - 15:08

acad???associazione comunisti e anarchici debosciati???

Ritratto di libere

libere

Ven, 18/01/2019 - 15:18

Se fosse rimasto a Tunisi a raccogliere datteri...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 18/01/2019 - 15:20

Al momento non mi pare sia esplosa alcuna polemica... gli unici a dar fuoco alle polveri mi sembrate proprio voi de Il Giornale. Se la dinamica è quella riportata dagli agenti trattasi indubbiamente di fatalità ma bisognerà attendere gli esiti dell'autopsia per averne conferma. Ovviamente il Felpy non perde l'occasione di lanciarsi a peso morto con l'affermazione "Sostegno agli agenti" senza nemmeno sapere cosa sia successo.

Macrone

Ven, 18/01/2019 - 15:34

Se non veniva in Italia a delinquere e restava in Tunisia non gli succedeva nulla.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 18/01/2019 - 15:36

Agli agenti verrà, d'ora in poi, raccomandato di eseguire ECG ed Ecocardiogramma ad ogni soggetto prima di ammanettarlo.

mariolino50

Ven, 18/01/2019 - 15:37

killkoms Speri che la prendino mai con le cattive, casi simili sono già successi varie volte negli ultimi anni, sia polizia, carabinieri e vigili urbani, spero che non volessero uccidere volontariamente, ma allora forse manca la professionalità, e in un lavoro del genere mi sembra grave, visto che hanno in mano la vita delle persone, come e più di un medico. Da militare ho fatto l'infermiere, e una delle prime cose che mi insegnarono era mettere la camicia di forza agli agitati, basta essere in due.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 18/01/2019 - 15:43

egr

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 18/01/2019 - 15:45

quando le FFOO, fanno il loro dovere ,trovi sempre il compagno che si lamente,peccato che non stia in Corea del Nord o CUBA, a spacciare moneta falsa...RSSSSSSSSS

Ma.at

Ven, 18/01/2019 - 15:50

Se il tunisino fosse rimasto nel suo schifoso paese FORSE non sarebbe morto, terroristi permettendo.

un_infiltrato

Ven, 18/01/2019 - 15:55

Un arresto cardiaco, malauguratamente intervenuto, in una condizione di forte stress emotivo a seguito di normali, inderogabili, esigenze di fermo di polizia. Un evento che può ricorrere in situazioni come quella in cui è venuto a trovarsi il cittadino tunisino all'atto e in conseguenza del fermo.

routier

Ven, 18/01/2019 - 16:05

In Italia la Polizia effettua molti arresti ogni giorno ma non mi risulta che le strade siano invase di morti a causa di questo, pertanto quella che sta montando è una tempesta in un bicchier d'acqua per la gioia dei soliti personaggi in malafede e disfattisti anti italiani.

maurizio50

Ven, 18/01/2019 - 16:07

Le polemiche le fanno solo gli imbec..illi che tacciono quando i morti per colpa degli immigrati hanno il torto di essere .. Italiani!!!!

Langan

Ven, 18/01/2019 - 16:21

Attendiamo gli esiti delle indagini. Per principio sto dalla parte delle forze dell'ordine. Dopodiché dico : se fosse per me cambierei alcune regole di ingaggio. Se uno scappa, dà in escandescenze, è violento, morde , picchia, eccetera, gli assesti una manganellata in una caviglia o in un ginocchio o in un gomito o in un polso, PUNTI NON VITALI. Non ci sarà bisogno di legarlo ma solo di ammanettarlo. E ammanettarlo sarà più semplice. Così non muore, o , se muore, il garantista di turno non potrà imputare alle forze dell'ordine il decesso. Naturalmente poi le cure se le paga il delinquente.

antonioarezzo

Ven, 18/01/2019 - 16:23

ma qual è il problema. hanno fatto semplicemente quello che dovevano fare.

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 18/01/2019 - 16:25

non doveva essere in Italia.....libero.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 18/01/2019 - 16:27

Personalmente sono dalla parte delle forze dell'ordine. Il loro mestiere non è facile e questo ha tutta l'aria di un incidente. Però è anche importante accertare eventuali responsabilità - noi dobbiamo fidarci dei poliziotti, dei carabinieri, ... , ma la loro condotta deve essere impeccabile. Ben venga una inchiesta (ci è scappato il morto) senza colpevolizzare in anticipo nessuno.

VittorioMar

Ven, 18/01/2019 - 16:39

..Sostegno e Onore alle Forze dell'ORDINE !!

DemetraAtenaAngerona

Ven, 18/01/2019 - 16:44

Il colore della pelle e la bandiera che si sventola influiscono su come si svolgono i fatti? Anni fa, mi sembra 2001, in un intervista Maroni: “Per me il violento è violento a prescindere. Se ci fosse un leghista preso a fare un atto di violenza ovviamente per me vale esattamente come un qualsiasi altro criminale” Ma Maroni dimentica che a suo carico vi è una condanna definitiva a 4 mesi e 20 giorni di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale per aver impedito a degli agenti inviati dalla Procura di Verona nell’ambito dell’inchiesta sulla “Guardia Nazionale Padana” (siamo nel 1996) di poter perquisire la sede del partito in via Bellerio a Milano. L’attuale Ministro Maroni, si distinse per aver aver tentato di mordere il polpaccio di un agente.

ostrogoto55

Ven, 18/01/2019 - 16:47

la trama del film? Boldrini, saviano e de magistris ai funerali del poveretto (mi dispiace sia successo, pace all'anima sua), i magistrati faranno arrestare i poliziotti e li condanneranno anche ad un rimborso economico ai familiari dello sfortunato

Totonno58

Ven, 18/01/2019 - 16:58

Come fa Salvini a parlare di "tragica fatalità"?Era presente?!?Sta diventando patetico con la difesa "a prescindere" di chi porta una divisa...se fosse stato ministro all'epoca del G8 di Genova, avrebbe costretto gli italiani a pagare di tasca propria i risarcimenti provocati dai torturatori della Diaz pur di non vederli condannati...

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 18/01/2019 - 17:06

In 74 anni, mi è capitato, qualche volta, 5 o 6, di venire fermato da forze dell'ordine. Ho sempre esibito correttamente i miei documenti e sono sempre stato trattato correttamente. Talvolta anche con estrema gentilezza. Chi appella le nostre F.O. quali sbirri e similia, è un emerito pezzo di Nutella 'nature'......mi sono sfogato, ora sto meglio!

tosco1

Ven, 18/01/2019 - 17:11

Lo strano e' che quando muore un agente,o un cittadino italiano, non c'e' mai polemica. Ma chi e' che fa polemica.?I soliti noti.?

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 18/01/2019 - 17:12

Il pm apre un fascicolo per omicidio colposo ... ... ... e ti pareva! se si fossero fatti accoltellare per il pm sarebbe andato tutto bene!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 18/01/2019 - 17:20

Figurarsi se il pm non apriva un fascicolo....

valerio88

Ven, 18/01/2019 - 17:24

salvini si "esprime" solo quando ci sono immigrati, africani o tunisini, senza neanche infirmarsi bene sui fatti, ma dei FONDI LEGA, bossi figlio e nicole minetti CONDANNATI, dei 6 ITALIANI a Latina che sfruttavano disumanamente più di 400 extracomunitari nei campi ancora dobbiamo sentirlo "esprimersi" il capitano che oltraggia le divise dei corpi della NOSTRA NAZIONE!

giseppe48

Ven, 18/01/2019 - 17:29

Non vedo il problema. Risparmiati gli euro l espulsione

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/01/2019 - 17:37

Se fosse morto un poliziotto, gl iurlanti di ora, si sarebbero girati dall'altra parte. Qualcuno avrebbe anche gioito.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/01/2019 - 17:39

@Totonno58 - come fai tu a saperlo? Eri presente? Allora anche tu dovresti stare zitto. Eviteresti la solita figuraccia del sapientone che dice agli altri cosa non fare, ma la fa lui stesso.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 18/01/2019 - 17:57

--la sicumera di felpini è da guinness--come se sia dotato di superpoteri che gli consentono di essere presente ai fatti pur non essendoci materialmente---la stessa sicumera di appoggio incondizionato alle divise che mostrava nel caso cucchi--tranne poi fare una giravolta a 180 quando strinse la mano nelle aule parlamentari alla sorella del cucchi--mangiandosi il cappello come rockerduck e parlando per la prima volta di mele marce--l'apertura di un fascicolo quando uno muore giovane è normale--serve a verificare i fatti--gli ultimi due casi hanno riguardato cittadini italiani malati di mente che dovevano essere accompagnati ad un tso forzato e che invece somo morti per mano delle divise--in entrambi i casi è stato riconosciuto l'omicidio colposo-il sindacato poi è ridicolo--reclama la mancanza del taser--che in una circostanza del genere sarebbe stato letale--e non reclama la bodycam che sarebbe garanzia per le divise e facilitatore per i pm

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/01/2019 - 23:02

Elkid - l'odio che sprigioni da tutti i pori verso le forze dell'ordine fa pensare molto male.

PEG

Ven, 18/01/2019 - 23:10

Non mi riferisco necessariamente a questo caso particolare ma ai molti altri casi di cui la stampa ci ha informato in tempi recenti. Un individuo resiste all'arresto in modo violento? Perché è ubriaco e/o drogato e/o semplicemente un pazzo, un criminale? Ci sono Paesi (considerati "democratici") dove questo ti conduce direttamente all'ospedale se non al camposanto. L'idea che ci vogliano cinque "tutori dell'ordine" per arrestare uno di questi personaggi mi fa schifo! Bisogna essere del tutto fuori di melone - o con evidenti tendenze criminali - per pensare che ciò abbia un senso, una giustificazione.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 18/01/2019 - 23:16

Caro (si fa per dire) maurizio 14e47. Da quando i Tunisini sono NERI DI PELLEEE!!!! RASSISTA!!!lol lol.

19gig50

Ven, 18/01/2019 - 23:37

Ma basta con questi pm di parte. Basta con i clandestini, basta con il falso buonismo di sinistri e preti.

Ritratto di Evam

Evam

Ven, 18/01/2019 - 23:41

Se gli è venuto è perché gli doveva venire. Se ti agiti non fai altro che anticipare la sua venuta, qualunque sia il contesto. Io quando leggo il Giornale faccio molta attenzione a non agitarmi altrimenti sarei un infartuato seriale.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 19/01/2019 - 00:36

Chissà che il magistrato di turno, von Borries una peculiarità teutonica, capisca la differenza fra l'andazzo italico e il metodo Vaterland, e metta a tacere tutte le polemiche del caso in considerazione che il soggetto era recidivo e "gradito ospite" sull'italico suol ... mica alloggiato in una confortevole e agiata dimora dei notabili del Bel Paese.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 19/01/2019 - 00:41

A parte il sig.r Traini che ha ammesso i fatti chissà ora che le morti di Pamela e Desirée solo per fare esempi vicini vengano derubricati a pura fatalità ... così l'amba aradam forense tirerà un sospiro di sollievo.

dredd

Sab, 19/01/2019 - 07:20

Mi sembra ovvio che sia una fatalità. Non credo proprio che degli agenti abbiano il potere di provocare volontariamente un infarto. Se poi è conseguenza delle botte sono cose che capitano. Sarebbe bastato che il tunisino stesse calmo e tranquillo, evitando di agitarsi e di costringere gli agenti a randellarlo.

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Sab, 19/01/2019 - 08:00

Sempre sostegno alla polizia, nessun sostegno a Salvini, ministro pagliaccio.

ampar

Sab, 19/01/2019 - 08:38

avrei vinto tutte la scommessa se avessi giocato

giovanni951

Sab, 19/01/2019 - 08:48

doveva stare in tunisia

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 19/01/2019 - 09:03

Avanti aprite fascicoli per quelli che non seguono la legge e condannate i difensori degli italiani.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 19/01/2019 - 09:06

era a agitato? recidivo? e ' morto in un arresto? consiglio chi cuol delinquere di fare prima una visita medica ed elettrocardiogramma sotto sforzo, se non si dovesse essere idonei...lasciar stare e dedicarsi ad attivita' piu' tranquille...semplice

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 19/01/2019 - 11:37

@HAZET36, se ti giri a sx puoi osservare il circo !

mariolino50

Sab, 19/01/2019 - 12:42

Alcuni sono morti perchè gli si erano seduti sul torace, poi gli è venuto l'aaresto cardiaco, tutti si muore di quello, ma prima era soffocato, come li chiamerebbe costoro.

killkoms

Sab, 19/01/2019 - 19:37

@mariolino50,(4°invio),mi sembra che ai poliziotti venga chiesto troppo! non solo debbono "salvare" la loro pelle,ma anche quella del reo,per non essere massacrati!peccato che quando vanno loro in ospedale (o peggio) non f()te c()i a nessuno!la camicia di forza,non è in dotazione alle ffoo,e con tutto il rispetto,contenere un coscritto (che forse voleva solo saltare un turno in polveriera) è cosa ben diversa che contenere un criminale,un folle o un tossico in astinenza!

killkoms

Sab, 19/01/2019 - 19:42

@totonno58,eri presente tu?se magari,il "poveretto" in esagitazione massacrava di botte il titolare del money transfer,o qualche altro poveraccio,era meglio?

killkoms

Sab, 19/01/2019 - 21:16

@mariolino50,alcuni casi gonfiati a suo tempo dai soliti,si sono poi sgonfiati nei tribunali!parliamo del caso del facchino milanese,del calciatore fiorentino,e (anche se deve ripronunciarsi la cassazione) quello del tale varesotto che finì al gabbio col compare di boccale (unico "testimone" oculare poi condannato per l'omicidio del di lui padre)!una condotta sbagliata,sicuramente c'è stata nel caso dello sfortunato giovane piemontese morto per un tso,peraltro richiesto dalla di lui famiglia!ma tale operazione (il tso) dovrebbe essere roba da sanitari con sedazione,con le ffo o che dovrebbero solo fare da supporto per non far degenerare la situazione!

killkoms

Sab, 19/01/2019 - 21:25

@mariolino50,in un solo caso,si sostenne,(ma nemmeno l'unica testimone oculare che disse di aver visto "quasi" tutto,poté confermarlo) che dei poliziotti erano saliti sopra la vittima,ma stranamente la causa della morte "accettata" (badi bene non accertata) dal tribunale,non fu quella,poiché uno schiacciamento si vede!

mariolino50

Dom, 20/01/2019 - 14:05

killkoms UNno schiacciamento si vede, ma la semplice seduta no, ma l'effetto è quello, impossibilità di respirare. Stranamente in tutti i casi dove ci sono vittime non è mai colpa dei poliziotti, solo del fato, invece quelli accusati di aver violentato le americane lo prenderanno in quel posto, e in quel caso io penso sia innocenti penali, solo colpevoli per il servizio, sarà perchè quelle erano americane, e gli italiani invece si possono trattare come animali?

killkoms

Dom, 20/01/2019 - 22:38

@mariolino50,poliziotti condannati per molto meno ce ne sono tanti!nel caso di cui (forse) parliamo,la cosa strana fu che la causa della morte del soggetto,non veniva trovata!fu trovata (a reperto già inutilizzabile) da un "luminare" che da una foto scattata dalla difesa in sede di autopsia vide una lesione cardiaca,che invece l'altro medico (quello dell'autopsia) aveva individuato come altra cosa!e al perito della difesa che glie lo fece presente,il luminare rispose che se gli avesse detto una cosa simile ad un esame universitario "lo avrebbe bocciato"!capito come funziona?

killkoms

Dom, 20/01/2019 - 22:47

in merito al caso di firenze,un carabiniere in servizio,non può andare nemmeno dalla propria moglie/compagna;quindi..!sulla violenza sono abbastanza perplesso anch'io,poiché sembrerebbe che le cronache Usa siano piene di casi di donne che,specialmente il venerdì sera (giorno di paga!) dopo essersi sbronzate (sana abitudine yankee)finiscono con abbordare o "farsi" abbordare da uomini,salvo poi urlare alla violenza dopo che la predetta sbronza gli è passata!