Equitalia alla 90enne che vive in casa di cura: "Devi pagare il canone Rai"

L'ingiunzione di pagamento recapitata alla casa di riposo dove la signora è ricoverata. Inutili le raccomandate spedite dal genero per richiedere l'esenzione

Non basta avere 90 anni, essere invalida e vivere da più di un anno in una casa di riposo. Equitalia, quando c'è da riscuotere le gabelle, in particlare il canone Rai, non ti lascia in pace. E' successo ad una signora di San Donà nel veneziano. Equitalia ha inviato la lettera con la richiesta di pagamento direttamente alla casa di cura e i familiari, dopo le continue e inutili richieste di esentare la donna dall'odiata tassa, ha deciso di denunciare alla stampa il fatto.

La storia inizia nel gennaio del 2014 quando la signora ultra novantenne viene trasferita per necessità nella casa di cura di San Donà. "Data la sua situazione psicofisica - racconta il genero al quotidiano Nuova Venezia - era impossibile seguirla nella sua abitazione, peraltro non adatta alla sua condizione". Passano pochi giorni ed ecco che puntuale arriva la cartella di Equitalia: c'è il canone televisivo da pagare. La famiglia allora si attiva per comunicare alla società di riscossione che non solo la signora non ha più un apparecchio proprio (lo ha la casa di riposo), ma ha anche superato la soglia di età oltre la quale si è esentati dal pagamento. "Il trasferimento - ha continuato il genero - è stato segnalato, come suggerito sul sito internet Rai relativo agli abbonamenti, con raccomandata, il 2 aprile 2014 e, data la continua insistenza di pagamento, anche il 4 aprile 2015. Infatti le è stato richiesto di pagare il canone per il 2014 e anche per il 2015. Equitalia, dunque, ha inviato proprio all’attuale residenza l’ingiunzione di pagamento".

Una vicenda che ha del grottesco. Equitalia ha tempestato di inviti a pagare la novantenne: "Siamo di fronte a una situazione per lo meno di cecità intellettuale - ha detto il genero esasperato - senza contare il fatto che dopo i 75 anni dovrebbe essere esentata dal pagamento del canone". In effetti, la legge prevede che chiunque abbia superato i 75 anni possa evitare di pagare la tassa. Ma ci sono altre condizioni oltre a quella dell'avanzata età: bisogna, infatti, non convivere con altri soggetti diversi dal coniuge titolari di reddito proprio, possedere un reddito che unitamente a quello del proprio coniuge convivente, non sia superiore complessivamente a 516,46 euro per tredici mensilità (6713,98 euro).

Oltre la legge, in questo caso, sarebbe stato sufficiente applicare il buon senso: una virtù che Equitalia dimostra, ancora una volta, di non aver mai fatto propria.

Commenti

taniaes

Mer, 27/05/2015 - 12:32

queste sono le cose che rendono odiosa l'equitalia

luigi.muzzi

Mer, 27/05/2015 - 13:16

disequitalia colpisce ancora...

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 27/05/2015 - 13:19

No Commento. (meglio)

NickByte

Mer, 27/05/2015 - 13:24

Cerchiamo di essere obiettivi. La signora, o chi per lei, hanno inviato la raccomandata il 4 aprile 2014, quindi l'esenzione decorre a valere dal 2015. Per l'anno 2014, già iniziato, DOVEVA pagare il canone. Mi sembra che l'errore, questa volta, sia nel cittadino e nel giornalista che non conoscono la Legge di cui vogliono parlare.

torodamonta

Mer, 27/05/2015 - 13:29

CHIUDERE EQUITALIA ! SUBITO !

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 27/05/2015 - 13:49

Non vi passa per la mente che Equitalia è solo un agente? E che la responsabilità è della RAI che avrebbe dovuto ritirare la richiesta di pagamento? Normalmente è l'Ente creditore che deve ritirare la richiesta di incasso a Equitalia.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 27/05/2015 - 13:50

....NickByte lei deve essere obiettivo e meno demenziale la signora ha più di 90 anni x cui semplicemente il canone non lo doveva pagare da 15 anni .....si informi è bene prima di scrivere appunto demenzialita

Ritratto di ..conteZorro..

..conteZorro..

Mer, 27/05/2015 - 14:03

MAFIOSI

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 27/05/2015 - 14:16

I dipendenti di equitalia dovrebbero vergognarsi del lavoro che svolgono. fanno schifo

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 27/05/2015 - 14:18

Associazione a delinquere che opera alla luce del sole.

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Mer, 27/05/2015 - 14:18

Pagare per ingrassare i porci delle PA ... questo è rimasto del sogno Italiano, sogno che ha mosso i nostri avi, i quali hanno combattuto fino a regalare la vita, lavorato fino a spaccarsi la schiena, sacrifici indescrivibili per cosa???? per i PORCI. Lo schifo che provo è talmente tanto che quasi mi viene il vomito. Equitalia ti maledico.

Mechwarrior

Mer, 27/05/2015 - 14:28

Uno stato che "produce" 60-100 MILIARDI di euro tra corruzione/concussione e che chiede 100 euro di canone ad una persona di 90 anni non è credibile.

fgerna

Mer, 27/05/2015 - 14:36

Come mai la comunità europea solerte a condannare poliziotti per tortura non prende in considerazione di condannare il nostro stato per tortura psicologica continuata nei confronti dei cittadini ? Sarà mai che è complice di questi governi idioti che permettono tutto questo? Questo stato ladro incapace è solo capace di perseguitarti quando deve ricevere, con tassi di interesse di usura, quando deve scucire col cacchio che ti da il dovuto.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 27/05/2015 - 14:42

@Omar el mukhtar: ma tu il canone lo paghi?

NickByte

Mer, 27/05/2015 - 15:15

Caro serramana1964 .... che la signora avesse o no diritto all'esenzione dall'età dei 75 anni non mi sembra si possa evincere dal testo dell'articolo e quindi neppure lei credo abbia questi dati. Inoltre se aveva diritto all'esenzione da 15 anni mi sembra cha abbia ben dormito. In ogni caso, sia quello del trasferimento, sia quello dell'esenzione per età/reddito la decorrenza vale sempre dal 31.12 dell'anno in cui si invia la comunicazione. Se hanno dormito 15 anni la cosa fa persino ridere ... tanto più rende ridicola la protesta adesso .... In ogni caso se hanno inviato la comunicazione dopo il 01.01.2014 ormai il 2014 lo devono pagare. Questa regola vale per tutto, non solo per il canone. Se lei vende l'auto il giorno dopo che è scaduto il bollo, ormai lo deve rinnovare ... orami anche i ROM prendono in giro la dabennagine italiana ... popolo di pecoroni dormienti ...

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 27/05/2015 - 15:22

Assurdo dell'assurdo. Il canone rai rimane sempre a prescindere un ladrocinio legalizzato.

meloni.bruno@ya...

Mer, 27/05/2015 - 15:23

Equitalia usurai legalizzati dalla classe politica!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 27/05/2015 - 15:28

nei campi zingari vedo antenne e parabole, loro lo pagano il canone Sboldrina???

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 27/05/2015 - 15:34

La burocrazia affossa l'economia dell'Italia.I "signori" di equitalia,burocrati e cialtroni, dovrebbero essere licenziati non non altro per la mancata verifica di quanto segnalto nella missiva pervenuta.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 27/05/2015 - 15:44

Io si. Perché in Germania paghi comunque. Con o senza televisione.

Zizzigo

Mer, 27/05/2015 - 15:52

Le ipotecheranno la casa... è successo, subdolamente, a mia mamma, residente fissa all'estero da quarant'anni, nonostante disdetta dell'abbonamento e che non fossa mai stata avvisata. E non c'è nulla da fare! Fortissimi con i deboli, dei campioni d'etica...

Giorgio5819

Mer, 27/05/2015 - 16:22

Ordine di arresto per il firmatario della delibera che ha consentito questo tentativo di rapina. Processo per direttissima e condanna a un mese di carcere per truffa e interdizione perenne ai pubblici uffici. Questo triste soggetto è pagato dai contribuenti e prenderà anche una pensione !!

Lollob

Mer, 27/05/2015 - 16:32

Sarebbe il caso di incominciare a fare nomi, cognomi e a far circolare i volti di questi aguzzini ed estorsori legalizzati dal regime. Basta dire "Equitalia manda sollecito, equitalia intima di pagare ad un anziano moribondo, equitalia chiede i soldi agli alluvionati ecc.." Dietro ogni atto c'è un impiegato, un funzionario, un direttore/dirigente con nome e cognome che quell'atto ha approvato e firmato, e per causa del quale molta gente disperata ha deciso di farla finita. Quindi sarebbe il caso di dire chiaramente chi sono i responsabili, cioè persone in carne e ossa, non entità astratte

Lollob

Mer, 27/05/2015 - 16:36

Omar El Mukthar@: dunque ricapitolando... hai uno pseudonimo arabo/islamico ispirato a un personaggio storico, dici di lavorare in Germania, ma stai qui sul sito de "Il Giornale" a commentare un giorno si e l'altro pure... come mai mi sai di zecca comunista..??

GiulioP

Mer, 27/05/2015 - 16:38

disequitalia

roseg

Mer, 27/05/2015 - 16:47

Qualche errore è ammissibile suvvia.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 27/05/2015 - 16:55

Assaltare Equitalia come fecero I francesi con la Bastiglia e da li portare Avanti la rivoluzione

buri

Mer, 27/05/2015 - 17:47

la solita assurdità della burocrazia, è scandaloso