Equitalia vuole 156mila euro da una nullatenente: "5 giorni per pagare"

A Bari una 45enne si è vista recapitare una richiesta di pagamento di un processo celebrato 12 anni fa

Paradossi del Fisco. Paradossi che succedono, sempre e solo, in Italia. Succede a Bari dove una 45enne nullatenente si è vista recapitare una richiesta di pagamento di quasi 156mila euro per una vicenda vecchia di almeno dodici anni.

A ricostruire la triste vicenda di Mariella è l'edizione baarese di Repubblica (leggi l'articolo) pubblicando la richiesta da Equitalia, società incaricata dall'Agenzia delle entrate per la riscossione dei tributi. "Gentile contribuente, il giorno 03/04/2001 le abbiamo notificato la cartella di pagamento (segue numero identificativo) - si legge nella lettera inviata per posta raccomandata in piena estate alla signora Mariella - a tutt'oggi non ci risulta pagato l'importo di euro 155.848.94. La invitiamo a pagare entro cinque giorni dalla notifica di questo avviso. La avvertiamo che se non pagherà procederemo ad esecuzione forzata". A corredo dell'intimazione di pagamento, spiega Repubblica, è stato spedito anche un conto corrente postale intestato alla società per il pagamento. I fatti contestati da Equitalia risalgono a dodici anni, quando il tribunale di Bari aveva condannato Mariella a un anno di carcere durante un maxi processo per associazione a delinquere di stampo mafioso. "A casa di Mariella furono trovate armi e droga, probabilmente appartenenti al marito, dal quale anni dopo ha deciso di divorziare - ricostruisce Repubblica - nel 2001, scontata la pena, Mariella torna una libera cittadina". Ad agosto si riapre tutto. A distanza di dodici anni dal processo, lo Stato è tornato a chiedere a Mariella il pagamento delle spese.

Commenti
Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 19/09/2012 - 12:08

Equitalia è una vergogna dell'Italia che va semplicemente C H I U S A

meloni.bruno@ya...

Mer, 19/09/2012 - 13:16

Equitalia è semplicemente un'associazione imposta dalla casta politica insieme a delle banche usuraie con carta bianca nel recupero delle mastodontiche tasse in modo di garantirsi i lauti stipendi alla faccia dei cittadini onesti ma anche molto ingenui!

gbsirio_1962

Mer, 19/09/2012 - 13:18

pagare le tasse è giusto, anzi, bisognerebbe pagarne di più !!! del resto dobbiamo continuare a mantenere i nostri politicanti ( i più pagati d'Europa).. o no ?

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 19/09/2012 - 13:35

Vivere in Itala c'e da avere paura.

russo salvatore

Mer, 19/09/2012 - 13:38

alle prossime elezioni non andate a votare,non serve un cazzo andare al voto ,la mia proposta è adottare una ghigliottina in ogni comune per la tagliare le teste di cazzo di tutti quei politici delinquenti e ladroni

puntopresa10

Mer, 19/09/2012 - 14:00

ma se è nullatenente,come faranno a recuperare i soldi?ma che gli abbia spostati a santodomingo,io farei una rogatoria.

roliboni258

Mer, 19/09/2012 - 14:22

alle prossime elezioni,se ci saranno non andate a votare,ogni voto i partiti prendono soldi e vanno a "puttane"

Bozzola Paola

Mer, 19/09/2012 - 14:25

E SE NON PAGA ESSENDO NULLATENENTE? LA MANDANO IN GALERA? DOVE DOVREBBE ANDARE EQUITALIA CHE E' UN'ASSOCIAZIONE A DELINQUERE.

antonin9421

Mer, 19/09/2012 - 14:27

E dobbiamo pure dare uno stipendio ai cialtroni di equitalia! Ma quando usciremo da questa fase pecorina in cui ci hanno cacciato questi str?

Il giusto

Mer, 19/09/2012 - 14:42

A parte che una persona accusata per armi e droga non mi fà certo pena,ma scusate chi ha inventato equitalia?L'ennesimo fallimento di silvio...

Il giusto

Mer, 19/09/2012 - 14:44

Certo un giornale che per le notizie si appoggia sempre ad un altro...

Willy Mz

Mer, 19/09/2012 - 14:45

ma non è ora di finirla con equitalia? altro che ladroni.....

Poliparo

Mer, 19/09/2012 - 14:48

Mi spiace, ma non ci credo.

anna tomasi

Mer, 19/09/2012 - 14:59

Beh piuttosto che dare una lira (si fa per dire) ad equitalia che tanto equa pare non essere, io tornerei in galera.

biricc

Mer, 19/09/2012 - 15:48

Equitalia, all'inizio pensavo fosse una stalla per cavalli di razza italiana. E' soltanto una stalla, anzi, un letamaio.

Nadia Vouch

Mer, 19/09/2012 - 15:54

Se è nullatenente il problema non si pone.

Cinghiale

Mer, 19/09/2012 - 16:15

@franco@Trier Mer, 19/09/2012 - 13:35 - E' già la seconda volta che non posso darle torto.

onofri

Mer, 19/09/2012 - 16:23

fonte = odiata repubblica ? ma dai. quindi dalla fonte: dodici anni dopo la condanna penale della sig.ra per associazione a delinquere di stampo mafioso (mica bruscolini) lo Stato si è fatto vivo con Mariella per chiedere il pagamento delle spese di quel processo. Il ricorso sarebbe inutile oltre che costoso considerato che il pagamento non avverrà mai, perché dopo dieci anni dalla notifica scatta la prescrizione. Per questo motivo non si riesce a spiegare come abbiano fatto i tecnici di Equitalia a inviare una richiesta di pagamento così onerosa senza prima controllare né le disponibilità economiche di Mariella né i limiti di prescrizione. Senza contare che la metà di questa somma è attribuibile proprio ai ritardi dello Stato nella notifica del pagamento visto che ben 75mila euro sono solo di interessi di mora. per inciso equitalia è una creatura della riforma della riscossione avvenuta con l'entrata in vigore dell'art. 3 del decreto legge n. 203 del 30 settembre 2005 deliberato dal Governo Berlusconi III, convertito con modificazioni nella legge n. 248 del 2 dicembre 2005.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 19/09/2012 - 16:47

Se è nullatenente utilizzerà la carta della notifica per altri scopi; per accendere il fuoco, per incartare il pesce. O forse per pulirsi il c@@@lo .....................

marvit

Mer, 19/09/2012 - 16:49

onofri.Per pura coincidenza lei ha per una volta ragione.Tremonti "delendo fu"

ares659

Mer, 19/09/2012 - 17:04

Lei le cose le fà facili e rimette in discussione l'operato di Equitalia e così facendo alimenta quello che stiamo vivendo oggi; si dovrebbe imparare a fare bene il suo lavoro e non scrivere cose che mettono fuoristrada i Contribuenti. Cosa sa delle procedure esattoriali? Come si permette a sindacare i DDL !!!!! Lo sa che è perseguibile penalmente per quello di come ha scritto? Mi dispiace che qualcuno ne dia spazio !!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 19/09/2012 - 17:29

SE È NULLATENENTE DI COSA SI PREOCCUPA?? Saludos

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 19/09/2012 - 17:39

onofri - infatti tremonti in quanto a porcate fiscali è secondo solo a monti...segue visco, ma distanziato di moolto

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 19/09/2012 - 18:00

Ma Equitalia lo fa di sua iniziativa o e' il governo che la incarica di riscuotere? perche se sono le autorita' che le impongono di riscuotere siete degli imbecilli voi.

blackbird

Mer, 19/09/2012 - 18:08

il giorno 03/04/2001 le abbiamo notificato la cartella di pagamento, debito prescritto, quindi, il 03/04/2011. 12 anni per l'ingiunzione? Io recupererei le somme dai dipendenti Equitalia che hanno dormito. Ma forse è solo un marchingegno per far salire l'importo dell'evasione "stanata". Mi sa tanto che i miliardi dichiarati da Befera sono per oltre la metà soldi di questo tipo. Altro che certificare i bilanci dei partiti, sono associazioni private, facciano quello che vogliono con i soldi loro, basta non dargli soldi nostri, si dovrebbe far certificare le cifre di Equitalia: ne vedremo delle belle!

Amato Beccaceci

Mer, 19/09/2012 - 19:18

Se non erro, la Cassazione ha recentemente stabilito che le notifiche fatte tramite raccomandata a.r., NON sono valide!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/09/2012 - 10:26

CINGHIALE,IL PROBBLEMA NON E' DI PAGARE QUALCHE EURO LA FACCENDA E' CHE SE UNO E' INNOCENTE SI PUO' FARE UN ANNO E PIU' DI GALERA COME E' GIA'SUCCESSO,POI CON QUALCHE MIGLIAIO DI EURO TI LIQUIDANO,VEDI CERTI LADRONI CHE RUBANO MILIONI DI EURO COME FOSSERO CARAMELLE UN PO DI ARRESTI DOMICILIARI POI INSABBIANO TUTTO,NON PARLIAMO DELLA SANITA'CHE FUNZIONA MALE LI,ABBIAMO VISTO ULTIMAMENTE QUELLA ANZIANA CHE E' STATA OPERATA ALLA GAMBA SANA,POI LA HANNO LIQUIDATA CON UNA MISERIA COME SE FOSSE UNA ELEMOSINA,ED E' IMPOSSIBILE CHE UNA PERSONA POSSA MORIRE PER UNA OPERAZIONE AL GINOCCHIO O ALLE TONSILLE PERO' IN ITALIA SUCCEDE E ANCHE SPESSO,INFINE LA SANITA',E' INCREDIBILE ASPETTARE UN ANNO PER CHE' UNA DONNA SI FACCIA UN CONTROLLO AL SENO,QUI IN GERMANIA SI TELEFONA AL MEDICO INTERNISTA PER UNA RICHIESTA AL SENO,QUANDO SI ESCE DALLO STUDIO MEDICO SI TELEFONA ALLO SPECIALISTA IL QUALE DICE:SIGNORA VUOLE VENIRE OGGI STESSO O DOMANI? COME FECE LA MIA PARTNER IN 4 ORE FECE TUTTO RICHIESTA VISITA SPECIALISTA E RISULTATO IMMDEDIATO,INOLTRE QUANDO SI VA DAL MEDITO IN ATTESA LA IMPIEGATA DICE: SIGNORA GRADISCE UN CAFFE O UN CAPUCCINO? NON TUTTE LO FANNO MA MOLTE,INFINE QUI SI E' TRATTATI DA PERSONE CIVILI E CHIAMANO, AVANTI SIGNORA MULLER,E NON CON NUMERI AVANTI IL 234 O IL 456 COME FACEVANO A MATHAUSEN,INFINE LA MERKEL ANNO PASSATO INTRODUSSE UNA TASSA DI 10 EURO DA PAGARE OGNI TRIMESTRE PERO' SOLO SE SI VA DAL MEDICO ,PREFERITE RISPARMIARE 10 EURO O ASPETTARE PER UNA VISITA 6 MESI?GIUDICATE VOI.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/09/2012 - 23:51

gbsirio pagare i nostri anzi i vostri politicanti piu' degli altri vuole dire che siete ricchi un paese ricco e' l'Italia bravi.O siete i piu' bravi o i piu' fessi.