Esodo, un solo bollino nero. Il 9 agosto giorno più «caldo»

Autostrade per l'Italia segnala le giornate di maggior traffico per le località vacanziere e per il rientro. Le novità in diretta con il servizio My Way su Sky (Tg24 e Meteo24)

«Per quest'anno non cambiare, stessa spiaggia stesso mare», cantava Edoardo Vianello negli anni '60. Un suggerimento ancora valido, ma fino a un certo punto. Perché, crisi o no, la vacanza al mare per gli italiani è irrinunciabile e questo comporta anche il dover affrontare il problema della «partenza intelligente» per arrivare senza ritardi e in serenità.

Ecco perché, come tradizione, Autostrade per l'Italia ha pubblicato le previsioni sul traffico per l'estate 2014 (comodamente consultabili sul sito Internet: www.autostrade.it ). La buona notizia è che anche quest'anno ci sarà solo un giorno da «bollino nero», ossia quello in cui si registreranno le massime concentrazioni di traffico dell'intera estate con code e rallentamenti su lunghissime tratte e tempi di viaggio Nord-Sud maggiorati di alcune ore. Si tratta della mattina di sabato 9 agosto, soprattutto in uscita dalle grandi città. Il «bollino rosso», ossia condizioni di traffico molto intenso in direzione delle località di vacanza, è stato assegnato ai weekend del 25-27 luglio, 1-3 agosto e 8-10 agosto. I rientri in città saranno più difficoltosi nei weekend del 16-17, 23-24 e 30-31 agosto. A settembre ritorno a casa più difficoltoso durante la mattina di sabato 6 e domenica 7. Per i viaggi di notte è sempre previsto il «bollino verde» ma, ovviamente, occorre sempre mettersi in viaggio in condizioni di massima sicurezza e fermarsi ogniqualvolta ci si renda conto di accusare stanchezza.

È, ovviamente, importante ricordare che le situazioni più critiche si determinano nelle aree normalmente a più alta densità di traffico. Quindi, nel periodo estivo si denotano generalmente un aumento della concentrazione di veicoli sulla A7 Milano-Genova e sulla A26 e sull'A10 in direzione della Riviera. Allo stesso modo, sulla A1 Milano-Napoli si possono creare rallentamenti nei weekend in tratti molto frequentati, come la diramazione Bologna-Imola per la A14, il tratto Roncobilaccio-Barberino del Mugello, la diramazione per la A11 a Firenze verso la Versilia e quella per la A12 a Roma in direzione di Civitavecchia. Analogamente, situazioni di rallentamento si possono verificare sulle uscite della riviera romagnola della A14 Bologna-Taranto. Anche quest'anno la società guidata dall'amministratore delegato Giovanni Castellucci ha però cercato di assistere gli automobilisti durante tutto il viaggio. Ecco perché, come di consuetudine, saranno ridotti al minimo i disagi causati dalla presenza di cantieri (solo 11 su 140 medi giornalieri) sulla sede autostradale e, soprattutto, verrà esteso il divieto di circolazione agli automezzi pesanti. Il sabato (7-22) e la domenica (7-23) i Tir non potranno viaggiare sulla rete autostradale. Nel mese di agosto anche il venerdì diventa «off limits»: l'1 (16-24), l'8 (14-22) e il 15 (7-22) niente camion.

Quest'anno, poi, c'è un modo in più per viaggiare informati: «My Way», il servizio innovativo di infoviabilità in partnership tra Autostrade per l'Italia e Sky. Per il periodo estivo la programmazione in diretta è stata rafforzata. Su Sky Tg24 (canale 100 della piattaforma Sky) le dirette sono state programmate dal lunedì al venerdì alle 8,20 e alle 17,50. Il venerdì sono poi previsti due nuovi appuntamenti alle 12,50 e alle 19,50, mentre il sabato (10,20) e la domenica (17,50 e 19,50) ci sono altre tre finestre informative. «My Way» è, inoltre, sempre in onda su Sky Meteo24 (canale 501) ogni giorno dalle 7,10 alle 21,40 ai minuti 10 e 40 di ogni ora. Gli appuntamenti con la diretta del weekend saranno ulteriormente incrementati in caso di particolari situazioni di criticità del traffico. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono forniti da Autostrade per l'Italia anche tramite Rtl 102.5 (in occasione del giornale orario), Rai Isoradio 103.3 e attraverso i pannelli a messaggio variabile sulla rete. Nelle aree di servizio è poi presente il network tv Infomoving , così come è sempre operativo il call center di Autostrade al numero 840042121. Non sapere che traffico farà è impossibile. Questo non vuol dire che non occorra essere sempre prudenti, prestando anche attenzione alle condizioni del proprio autoveicolo. E poi, anche quest'anno «stessa spiaggia stesso mare».