Espulso dall'Italia un detenuto radicalizzato

Espulso dal carcere di San Donato un tunisino di trent'anni: festeggiava per gli attentati dell'Isis e tentava di fare proseliti tra gli altri musulmani. I poliziotti della Questura di Frosinone lo hanno accompagnato in Tunisia

Espulso dall'Italia un tunisino radicalizzato che nel tempo ha manifestato una costante convinzione integralista. Il provvedimento è stato preso ieri mattina dall'Ufficio Immigrazione della Questura di Frosinone, riporta l'AdnKronos. L'uomo, di circa trent'anni, era detenuto nel carcere di Cassino da circa un anno, dove era stato trasferito in seguito ad episodi legati al suo estremismo islamico. Nello specifico, l'integralista è stato autore di alcune esternazioni. Turbative che hanno causato problemi alla vita carceraria presso il penitenziario di Viterbo: era solito inneggiare alle stragi terroristiche recentemente avvenute nei paesi del nord Europa. Questi atteggiamenti non sono sfuggiti alle attenzioni della Digos e, evidentemente, sono continuati anche dopo il trasferimento.

Scrive al riguardo il quotidiano Ciociaria Oggi: " E ogni volta che un attacco veniva rivendicato dalle compagini estremiste, il tunisino detenuto a Cassino non provava neppure a celare il suo compiacimento, abbandonandosi a veri e propri festeggiamenti all'interno del San Domenico." Così, un provvedimento sostitutivo del fine pena, ha fatto sì che venisse accompagnato direttamente in Tunisia dai poliziotti della Questura di Frosinone. Secondo quanto emerso sin'ora, inoltre, l'integralista avrebbe provato a fare proseliti incitando alla rivolta altri musulmani e non facendo nulla per nascondere la sua insofferenza verso chi non condivideva la sua fede.

Un periodo difficile per l'Europa, costretta a subire tre attentati negli ultimi venti giorni, in un susseguirsi di tragedie che hanno dratiscamente alzato l'allerta anche tra le forze dell'ordine. Come in questo caso, dove le indagini serrate hanno fatto emergere una propensione alla propanda ritenuta sufficiente per commutare l'ultima parte di una pena detentiva in un'espulsione.

Commenti

buri

Gio, 08/06/2017 - 12:36

giusta decizione

FRATERRA

Gio, 08/06/2017 - 13:02

E' stato accompagnato in Tunisia.Ma dove; a casa in carcere in comunità assegnato a una coop italiana con sede a Tunisi ??????

jaguar

Gio, 08/06/2017 - 13:26

Tempo una settimana e questo tunisino ritornerà in Italia con un barcone, anzi lo vanno a prendere direttamente sulle coste libiche.

acam

Gio, 08/06/2017 - 13:47

questi sono gli esempi da dare non appena se ne ha l'occasione, i nostri avi dicevano risus abundat in ore stultorum e noi degli stolti non abbiamo bisogno

Tarantasio

Gio, 08/06/2017 - 14:43

devono essere espulsi anche famiglia e parenti in quanto complici e/o informati

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/06/2017 - 15:25

Se valesse questa legge, le compagnie aeree e di navigazione farebbero affari d'oro. Ci sarebbero tantissimi posti di lavoro, ci sarebbe da fare tanti straordinari.

Aristide56

Gio, 08/06/2017 - 16:48

anche se costa aereo con accompagnamento ,sempre meno di 100/150 EU. al giorno in carcere ; quindi espulsione di massa per tutti i carcereati stranieri con gran beneficio per le casse statali

menteaperta

Gio, 08/06/2017 - 17:23

Leggete l'articolo dell'aggressione di un algerino pregiudicato all'ospedale vittorio emanuele che con un coltello ha minacciato il personale del P.S. di Catania-un paio di giorni fa- Questo immigrato aveva già avuto un ordine di espulsione dall'italia ed è già stato condannato per favoreggiamento di immigrazione clandestina,..che ci faceva ancora quì indisturbato a provare ad ammazzare per futili motivi chi cercava di curarlo per giunta?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 08/06/2017 - 17:35

Questo era un giuggiolone che esultava apertamente, rendendosi ridicolo per primo ai suoi correligionari. Ben più pericolosi sono quei detenuti nordafricani che si rallegrano invece in silenzio e meditano vendetta (tutti gli altri).

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 08/06/2017 - 18:12

Avrà sicuramente l'abbonamento Tunisia Sicilia sul gommone glielo obliterano.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 08/06/2017 - 18:45

Inneggia ad Allah? Benissimo,noi ora inneggiano alla sua espulsione dall'ITAGLIA. AMEN.

Ritratto di hardcock

Anonimo (non verificato)