Eugenio Albamonte nuovo presidente dell'Anm

Eugenio Albamonte è il nuovo presidente dell'Anm. Sostituisce Piercamillo Davigo alla guida dell'Associazione Nazionale Magistrati

Eugenio Albamonte è il nuovo presidente dell'Anm. Un passaggio di consegne con l'ex pm di Mani Pulite Piercamillo Davigo ufficializzato nella riunione del Comitato direttivo centrale dell'Associazione nazionale magistrati, che ha rinnovato anche le altre cariche all'interno della Giunta. Nel corso del cdc sono state rinnovate anche le altre cariche all'interno della Giunta Esecutiva Centrale: al consigliere di Corte di Appello a Napoli Edoardo Cilenti di Magistratura Indipendente va l'incarico di segretario generale, la vicepresidenza va al procuratore capo presso il tribunale dei minorenni di Firenze Antonio Sangermano di Unicost.

L'incarico di vicesegretario generale sarà di Francesco Valentini di Autonomia e Indipendenza, giudice del Tribunale di Latina. In Giunta entrano anche Silvia Albano di Area, giudice della prima sezione civile del Tribunale di Roma, Stefano Buccini di Mi, pm a Venezia, Rossana Giannaccari di Unicost, giudice della prima sezione civile del tribunale di Lecce, Tommasina Cotroneo di Unicost, consigliere della Corte di Appello di Reggio Calabria, e Michele Consiglio di Autonomia e Indipendenza, giudice al Tribunale di Siracusa.

Commenti

DemyM

Sab, 01/04/2017 - 22:58

Speriamo sia meno "partigiano" di Davigo.

paolonardi

Sab, 01/04/2017 - 23:44

Un'altra toga rossa in posizioni apicale per difendere privilegi anicostituzionali che alcuni magistrati si dono auto assegnati e che consentono loro di gestire tutto il potere. Riforma di quesya giustizia malata.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 02/04/2017 - 09:04

Cambiate mestiere

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 02/04/2017 - 09:04

Qui i presidenti vanno a iosa prima di andare in pensione si tutelano.Credo che prima o poi passeranno tutti presidente come tutti noi passeremo tutti pantalone.!!!