Europei, allarme terrorismo in Francia: vietati maxischermi in piazza

Il sottosegretario allo Sport annuncia il divieto per la trasmissione di partite degli Europei nei bar all'aperto. Poi il ministro corregge il tiro: "Vale solo per i maxischermi"

La Francia degli Europei di calcio ha paura. Paura di ripiombare nell'incubo del terrorismo, con le sventagliate di mitra nei quartieri chic di Parigi, come nella notte del 13 novembre, quando i killer dell'Isis attaccarono i locali della movida della capitale francese facendo decine di vittime fra i giovani e i turisti.

Per questo il sottosegretario al ministero per lo Sport, Thierry Braillard, ha annunciato nelle scorse ore che il governo avrebbe proibito ai bar e ai caffè di tutta la Francia di trasmettere all'aperto le partite degli Europei. Aggiungendo una motivazione che ha dell'inquietante: "Le forze dell'ordine - ha spiegato l'esponente dell'esecutivo - non sono in grado di garantire la sicurezza" dei tifosi.

Dichiarazioni che hanno sollevato un vero e proprio vespaio, tanto da spingere il ministro per lo Sport, Patrick Kanner, a correggere il tiro: "Braillard ha fatto una generalizzazione un po' frettolosa, il divieto è in vigore solo per i maxischermi in piazza e non per le televisioni nei locali pubblici."

I precedenti

Non sarebbe la prima volta che i terroristi scelgono di mietere le proprie vittime in eventi sportivi di massa. Durante la terribile notte del 13 novembre venne preso di mira lo Stade de France, dove Francia e Germania si affrontavano in un'amichevole davanti ad ottantamila spettatori. Un conducente di autobus morì in quell'occasione, per le esplosioni all'esterno dello stadio.

Pochi giorni dopo, ad Hannover le autorità tedesche evacuarono il pubblico durante la partita Germania-Olanda a scopo precauzionale. Più recentemente, in occasione della finale di Champions League a Milano, le autorità italiane hanno deciso di non allestire il maxi schermo in piazza del Duomo proprio per ragioni di sicurezza.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 10/06/2016 - 13:28

TRUCCO PER FAVORIRE LE MULTINAZIONALI PROPRIETARIE DEI DIRITTI DI QUESTE STUPIDE MANIFESTAZIONI CHE OFFENDONO LA POVERTA' ED ARRICCHISCONO CHI VI SCHIAVIZZA.

levy

Ven, 10/06/2016 - 15:36

Fanno prima a dire che è vietato tutto ciò che non è esplicitamente permesso. Ancora qualche attentato terroristico e ci arriveremo, la shiavizzazione procede come da programma.

Mizar00

Ven, 10/06/2016 - 16:47

Completamente idioti.