Evade l'Iva per 76mila euro ma viene assolto: colpa della crisi

Imprenditore di 56 anni ha evaso 76 mila euro di Iva. Assolto perché "il fatto non sussiste, non era possibile pagare"

La  crisi economica può costringere anche ad evadere il Fisco. Ma la giustizia, almeno in questo caso, ha tenuto conto della "giusta causa", decidendo di assolvere l'evasore, un imprenditore di 54 anni che aveva una pendenza di 76mila euro con lo Stato per Iva non versata, per l'anno di imposta 2009. E' successo ad Aosta, il giudice monocratico Davide Palladino ha assolto l'imprenditore, Pierino Fratallone, titolare di "Io Bimbo", un negozio di articoli per l'infanzia. La motivazione è questa: il fatto non sussiste. "È stato riconosciuto - spiega l’avvocato Davide Sciulli,  - che non c’era la volontà di omettere il versamento, ma esso non era possibile per cause di forza maggiore dovute alla crisi dell’azienda". Non è la prima volta che succede che lo Stato si renda conto, sia pure in extremis, delle ragioni di chi è schiacciato dalla crisi. Speriamo che non sia l'ultima.

Commenti

a.zoin

Mer, 11/12/2013 - 14:18

Che! è parente di questo Palladino? Pechè la legge NON È UGUALE PER TUTTI ???

Massimo Bocci

Mer, 11/12/2013 - 14:21

Poi se non ci fosse stata la crisi sarebbe stato lo stesso che cazzo gliene frega agli Aostani dell'IVA Italiana, loro regime autonomo sono??? Regine autonoma Doich (da non confondersi con il Regime dei LADRI COMUNISTI-CATTO) che appoggiano solo per interesse PALESE, in quanto come la MAFIA, CAMORRA e Ndrangheta e altre ONLUS COMUNISTE, vogliono solo esser pagati FORAGGIATI DAL REGIME!!! Altrimenti faranno sparire dai cartelli stradali la dicitura già in minuscolo della traduzione Italiana e ripristineranno il confine Autro-Ungarico.

max.cerri.79

Mer, 11/12/2013 - 14:35

Massimo bocci, sai dove sta aosta?

carpa1

Mer, 11/12/2013 - 14:54

Fatemi capire, perchè sono duro di comprendonio. Io consumatore, compro della merce esu questa pago l'IVA. Ovviamente non la posso scaricare dal momento che sono l'ultimo della catena di "consumo". Chi mi ha venduto la merce, ha percepito da me sia le quote relative a costi reali del venditore, guadagno del venditore ed IVA che lui deve versare al fisco. Come sarebbe a dire che non ha i soldi per versare l'IVA?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 11/12/2013 - 15:12

Massimo Bocci..... ripristinare il confine Austro-Ungarico in Aosta? ......ma la storia e la geografia non te l'hanno mai insegnata a scuola?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 11/12/2013 - 15:26

carpa1 .... ti dimentichi che il commerciante deve aquistare la merce prima di venderla e su questa paga l'IVA che poi gli dovrebbe sostituire il cliente che per causa della crisi non compra. In questo caso è il commerciante l'ultimo della catena, con le conseguenze che vediamo.

max.cerri.79

Mer, 11/12/2013 - 15:31

Carpa1, vuol dire che adesso come adesso chi compra roba da te la paga minimo minimo a 60gg, Intanto devi pagare tasse sui probabili futuri guadagni e dipendenti...se nel frattempo uno o più non ti pagano perché falliscono, ti ritrovi sotto di brutto senza coperture...a quel punto scegli se far mangiare chi è sotto di te oppure i grassi ladri...ecco come falliscono le imprese nel bel paese

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 11/12/2013 - 16:03

Anche qui due pesi e due misure.Forse il tizio finanziatore di partiti prolettuccio , o prolett-ario.

vince50

Mer, 11/12/2013 - 16:08

Chi non ha mai avuto un'impresa propria non importa se grande o piccola,non ha idea delle enormi difficoltà per tenerla in piedi,quindi ragiona da comuistoide dicendo che tutti gli altri sono ladri.

Mr Blonde

Mer, 11/12/2013 - 16:21

marforio scusami ma stai sbagliando dietro a un articolo che esprime male il concetto: qui non c'è assoluzione di un evasore che fa il "nero", non si parla di evasione ma di mancati versamenti di importi dichiarati. Il soggetto non ha evaso nulla (se poi fa del nero non lo sappiamo) ha dichiarato di dover versare una cifra (maggiore di 50000€ altrimenti nessuna denuncia) ma non ha avuto poi i fondi per farlo; sono ormai tanti i tribunali che seguono questa strada soprattutto quando vedono che non c'è arricchimento e soprattutto, storia che conosco dal vivo, quando è lo stato a dover dare molto ma molto di più e magari da tanti anni (ovviamente non si condanna da sè)

Massimo Bocci

Mer, 11/12/2013 - 16:24

X Goldglimmer,.... Certo compagno (insegnante di geografia???) che so dove si trova Aosta, confina con Francia e Svizzera,ma il mio era un principio (di appartenenza) per definire le cosiddette regioni autonome, ( per farsi i cazzi propri) e per questo pretendere prebende dalla comunità Nazionale, che fino a quando c'è da magnate con il Regime, acconsentono anche di mala voglia a fare gli Italiani, ma no esitano a smarcare i ogni qualvolta ne hanno un tornaconto.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 11/12/2013 - 16:26

CARO ZOIN 14e43 Di sicuro è parente dell'Ingenierone "Svizzero" E quindi le toghe rosse lo COMPRENDONO!!! HAHAHA. Saludos

lento

Mer, 11/12/2013 - 16:41

In Italia c'e' un Magistrato onesto!!

ursus

Mer, 11/12/2013 - 16:44

Ma quando imparerete, giornalisti incompetenti, a distinguere tra evasione, elusione ed omissione? Omettere di versare l'IVA, dopo aver regolarmente dichiarato quanto dovuto non può essere evasione, ancorchè sanzionabile. Finiamola di fare titoli a vanvera! L'imprenditore in questione, semplicemente, non aveva i soldi per versare l'IVA e quindi non ha ottemperato. Non ha evaso un centesimo, però (almeno, non per questo).

carpa1

Mer, 11/12/2013 - 17:54

@Goldglimmer. Sarebbe come dire che quelli che evadono l'IVA è perchè hanno merce invenduta! Ma quando mai. Nessuno si sovraccarica di merce se solo ha il minimo sentore che poi gli resterà sul gobbo. Diverso è il discorso se mi dici che lo stato non rimborsa regolarmente i crediti IVA (tant'è vero che per l'Italia è in vista una procedura di infrazione dalla Commissione Ue per le lungaggini con cui vengono erogati i rimborsi Iva), così come non paga le prestazioni nei confronti della PA.

lorenzo464

Gio, 12/12/2013 - 10:42

bene, oggi andrò a fare benzina e la spesa ad Aosta e non pagherò un centesimo, c'è la crisi