Expo, Pisapia: "Non tutto sarà finito entro l'apertura"

Dopo la visita del 31 dicembre, il primo cittadino torna sul sito di Rho-Pero insieme al commissario unico Giuseppe Sala

Non tutto sarà finito, ma le strutture saranno fruibili. È un bilancio a metà quello tracciato di Giuliano Pisapia e Giuseppe Sala al termine della visita al cantiere di Expo. "Con sano e razionale ottimismo posso dire che si sono fatti grandi e importanti passi avanti anche per quanto riguarda il Padiglione Italia", ha affermato il sindaco di Milano, in una conferenza stampa al campo base del sito. "Con la cautela dovuta, posso affermare che si vedono i passi in avanti e abbiamo la certezza che sarà possibile
visitare il Padiglione Italia almeno nelle sue parti espositive" già dal giorno dell’inaugurazione, il primo maggio, ha continuato Pisapia. C’è stato un "buon recupero sul cardo Sud - ha aggiunto l’ad di Expo Sala -, c’erano due criticità su Lombardia e Confindustria progetti che sono stati rivisti e semplificati e che sulla carta siamo in condizione poter arrivare al primo maggio".

A 25 giorni dell’inaugurazione del primo maggio, il sindaco Giuliano Pisapia e l’a.d. della società Expo sono stati impegnati in un sopralluogo di circa un’ora sul sito dell’esposizione. Accompagnato da Sala, che ha chiamato "padre putativo" di Expo, Pisapia ha quindi avuto modo di fare un bilancio dello stato dei lavori e incontrare gli operai impiegati anche nel giorno di Pasquetta. "C’è molto ottimismo, attenzione e volontà di arrivare in tempo", ha testimoniato Pisapia, che ha promesso di tornare a fare visita al cantiere prima dell’inaugurazione.

Nella conferenza stampa cui entrambi hanno partecipato, al campo base di Expo, c’è stato anche un momento di ilarità quando il sindaco ha citato un vecchio articolo di Le Matin in cui
si parlava dei ritardi nella costruzione dei diversi padiglioni alla vigilia dell’esposizione di Parigi. Pisapia è stato subito stoppato da Sala. "Shh, non portare male", gli ha detto il commissario di Expo. "I padiglioni sono quasi tutti pronti - ha poi rassicurato Pisapia - siamo molto avanti rispetto ad altri Expo. Alcuni padiglioni sono bellissimi, fantastici i cluster", ha proseguito, "e oggi nessuno può più dire che si parla troppo poco dei temi di Milano. Siamo a un livello di sintesi elevata della Carta di Milano". "Stiamo completando la posa di tutti i tornelli" di ingresso per i visitatori, ha spiegato Sala, "in una settimana saranno posati gli archetti" di ingresso, e "stiamo sistemando i sette varchi. Da domani riprendiamo l’asfaltatura, le piante ci sono al 95%, sul canale scorre l’acqua e tutto funziona", ha continuato, "alcuni Paesi stanno già formando il personale sul sito, come Kuwait, Oman, Qatar, Germania e Svizzera". "Da domani cominciamo a sistemare la segnaletica interna", ha concluso, spiegando che i visitatori potranno scaricare una applicazione digitale sul proprio telefonino o consultarla in appositi "video wall" sistemati in vari punti del sito (oltre alle tradizioni mappe cartacee). Dal canto suo, Pisapia ha garantito che la città sarà "pronta" a gestire l’evento e che nei prossimi giorni farà il punto con la stampa sulla situazione della viabilità. Così come, ha assicurato, si sta andando avanti nella trattativa coi sindacati per le richieste dei lavoratori di Atm e per il contratto coi vigili urbani. Sala ha confermato l’incontro di domani con il presidente dell’Autorità anti-corruzione, Raffaele Cantone, che avverrà al campo base, al termine di una visita al cantiere. Con Cantone valuterà, ha anticipato, i procedimenti aperti e i tempi delle risposte che si attendono dall’avvocatura dello Stato.

Commenti

BRAMBOREF

Lun, 06/04/2015 - 16:06

gigi86 Nonc'è più pappa per gatti? Allora non finiamo!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 06/04/2015 - 16:52

Pirlapia, se ti togli dai maroni, magari finiscono.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 06/04/2015 - 16:56

Oh,si è svegliato dal nirvana sel e finora dove è stato,coi centri sociali?A discettare di checche e gay?A proibire le bibite gratis? Se invece di driticare avesse alzato il deretano da una poltrona che non le compete avrebbe potuto lanciare l'allarme tre anni fa,ma si sà,tanto la colpa sarà del Berlusca e della Moratti. Che grande cialtrone.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 06/04/2015 - 16:57

scassa lunedì 6 aprile 2015 Installare un distributore automatico di mazzette ...le carriole si riempiono da sole ! Comunque le figuracce italiche hanno da tempo cancellato ,dalla bandiera ,il bianco e il verde è il rosso rimasto,come ben si sa ,accomuna il sangue di tutti i martiri del comunismo che ha dato il cinque a hitler ! Di conseguenza non aspettatevi ,dai compagni,che sangue ,sudore e lacrime !!!!!!!!!!!!scassa.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 06/04/2015 - 17:36

Molto bene! Se la sbattano un po' fra pisapia e il ducetto fiorentino. Chiunque perda dei due, io godo!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 06/04/2015 - 18:00

Adesso dirà che la colpa è della Moratti. Lui aveva in mente centri sociali e campi nomadi.

VittorioMar

Lun, 06/04/2015 - 18:14

Ogniuno ha messo molto di suo,per dolo o superficalità,è il PAESE ITALIA che fa una figuraccia mondiale!Dobbiamo sempre distinguerci,ma non lo facciamo apposta,ci viene naturale!!!

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 06/04/2015 - 18:20

Un cacca di mucca, anche se la trattate con una botte di Chanel N° 5, resterà sempre una mxxxa e, di mxxxa, puzzerà sempre. Chi vuol capire capisca....

angelomaria

Lun, 06/04/2015 - 18:24

SOLO IL MATTARELLA E GLI AMICI RENZIANI CI CREDONO LA COMPAGNIA BRANCALEONE AL KOMPLETO!!!

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 06/04/2015 - 18:34

D'accordo con miladicodro! Se non si fossero messi di traverso, lui e il suo partito, e avessero mosso, invece, il deretano non saremmo a questo punto. Pisapia è stato il peggior sindaco di Milano e i milanesi devono pensarci bene, quando andranno a votare. Ma, purtroppo, l'aria che tira è la solita radical-chic, per cui cadranno dalla padella (quella ospedaliera!) nella brace (quella rossa!).

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 06/04/2015 - 18:35

Se n'è accorto anche Pisapia.....se tutto va bene siamo solo rovinati.

istituto

Lun, 06/04/2015 - 19:52

Ore 19:30 6 aprile 2015 tg radio 2. La visita di Pisapia e le sue conseguenti dichiarazioni al cantiere Expo sono state presentate in maniera diametralmente opposta dal tg radio di radio 2. Nel senso che é stato detto che alla data di apertura del 1 Maggio ,LA QUASI TOTALITÀ DEI LAVORI SAREBBERO TERMINATI. E questo é stato detto e nella presentazione del servizio e nel servizio stesso. Complimenti, siamo proprio governati da un REGIME !!!!

cicero08

Lun, 06/04/2015 - 19:55

lo dicevate tutti ed ora che lui è costretto ad ufficializzare vi indignate: Ma dai....

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 06/04/2015 - 20:35

Ma va'!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 06/04/2015 - 20:40

e la colpa e' solo sua, inetto impedito comunista! se non avesse azzerato le cariche nomi ate dalla giunta precedente perche a lei davano fastidio e non ci avesse infilato i suoi compagni romani a fare disastri a quest' ora le opere sarebbero state pronte!!! imbecille!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 06/04/2015 - 21:30

Gran uomo...ma di poco conto....di altissimo spessore comunista, cioè tipo quello di una lametta da barba. Ma vi immaginate come sarebbe stata l'Italia senza tutti 'sti frenatori,contestatori, scassacazzo,ladri,opportunisti,corrotti,saccenti,no qui,no la,no tutto? Sarebbe stata di sicuro migliore.

Ritratto di ohm

Anonimo (non verificato)

geronimo1

Lun, 06/04/2015 - 22:38

Inetto komunista, ora ti metti a gufare conro i tuoi??????? Giusto per salvare il tuo deretano e fare i distinguo: io me ne ero accorto, anzi l' avevo detto!!!!!! Quando la nave affonda i topi scappano!!!!! Ma la colpa sara' senza dubbio della Moratti (che non c'e' piu' da anni!!!): era certamente lei che ha fatto perdere tempo!!!!!

yulbrynner

Lun, 06/04/2015 - 23:47

i commentatori qui sopra al posto di pisapippa avrebbero combinato solo PUGNETTE

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 07/04/2015 - 00:16

Expo, Pisapia: "Non tutto sarà finito entro l'apertura" ( Tu non sei un sindaco serio, sei un diverso visto che continui a celebrare matrimoni proibiti dalla legge e dal tuo partito. Fai bene a non candidarti più perché sei un cane sciolto. MelPas.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 07/04/2015 - 00:46

Non bisogna dimenticare che l'EXPO milanese era stata ideata e voluta dal centrodestra. In particolare da Letizia Moratti. ORA I TRINARICIUTI CERCANO DI FAR CREDERE CHE SIA OPERA LORO. Di loro ci sono stati soltanto i tentativi di lucrarci sopra.

Cinghiale

Mar, 07/04/2015 - 08:12

Se avessero dato spazio a zingari e drogati ci sarebbero campi rom e centri sociali spuntati come funghi, per declamare l'utilità sociale degli elementi che ne conpongono le file. Pisapia lo sapeva e gongola.

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 07/04/2015 - 08:15

Scusate ma qui qualcuno ciurla nel manico perché solo ieri il TG ha riferito, in occasione della visita del Pirla all'Expo, che questi ha dichiarato che i lavori finiranno in tempo. Qualcuno nei Media dovrà pur finirla di prendere per il c... i cittadini.

giovauriem

Mar, 07/04/2015 - 09:07

ma al nord non c'erano i migliori tecnici, le migliori maestranze , i migliori politici , i migliori imprenditori , il miglior tessuto sociale ? in vece abbiamo accertato che ci sono solo i migliori ladri !

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Mar, 07/04/2015 - 09:37

La sinistra è valida soltanto per tassare e fare confusione in modo da poter mangiare......

Imbry

Mar, 07/04/2015 - 10:15

Che Expo non verrà pronto per il primo maggio è chiaro come il sole d'estate. La colpa a mio avviso però non è da attribuire ad un sindaco o all'altro. Il problema è il SISTEMA ITALIA dove per fare qualcosa devi per forza pagare mazzette e tangenti. Fino a quando non si cambia la cultura del malaffare e dell'inxxlare il prossimo non si riuscirà mai a fare nulla! E ci saranno pure le olimpiadi... speriamo di non aggiudicarcele altrimenti tra 10 anni siamo ancora qui a parlare dello stesso film con interpreti diversi... e poi e poi!

magnum357

Mar, 07/04/2015 - 10:38

Ahhhhahhhhhahhhhh, prima il cdx poi il csx ne hanno combinate davvero tante !!!! lavori non finiti, tangenti intascate.......ma padiglioni visitabili, figuraccia intergalattica !!!!!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 07/04/2015 - 10:47

Purtroppo quello che era la "GRAN MILAN" di una volta con l'avvento dell'era repubblicana, più "cana" che "res", ora ha la configuraziOne di "GRAN PUTAN". Di certo una cosa si dovrebbe dire a certuni che hanno "violentato" la mitica operosità meneghina: PUSSA VIA.

Zizzigo

Mar, 07/04/2015 - 10:48

Non ce la fa, non ce la fa, è più di là che di qua...