Fa sesso estremo avvolto dai sacchi di plastica: ucciso uno chef

Un gioco erotico finito nel peggiore dei modi. Il cuoco aveva richiesto a un 35enne di ricoprirlo interamente con dei sacchetti neri, ma ha perso la vita

Si erano conosciuti su una chat di feticisti Alun Williams, un cuoco inglese di 47 anni, e Richard Bowler, un disabile 35enne. 

Discorsi di sesso e appetiti di pratiche estreme. Così Alun ha espresso a Richard il desiderio di essere completamente ricoperto da buste di plastica nera, chiuse poi con lo scotch. Una specie di "mummia-bondage" che, però, gli ha causato disidratazione e stress, fino a condurlo alla morte per arresto cardiaco.

Gli investigatori inglesi hanno così arrestato Richard Bowler per omicidio colposo. Bowler ha cercato di difendersi, affermando di aver cercato di liberare Williams non appena si era accorto della crisi.

Si è inoltre scoperto che - durante la pratica estrema - assieme al Richard e Alun c'era anche una terza persona: Alan Connor, il badante del disabile. I giudici hanno condannato Connor e Bowler a cinque anni di carcere.

Commenti

titina

Sab, 20/12/2014 - 14:47

malati

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Dom, 21/12/2014 - 16:17

disabili