Fabio Volo ad Adinolfi: "Curati con gli psicofarmaci"

Durissimo botta e risposta, su Radio Deejay, tra Fabio Volo e il direttore de "La Croce" Mario Adinolfi. Quest'ultimo aveva invitato gli italiani a boicottare il terzo episodio di Kung Fu Panda, perché "ha una storia gender"

Durissimo botta e risposta tra Mario Adinolfi e Fabio Volo. Ad accendere le polveri è stato il primo: "Kung Fu Panda fa il lavaggio del cervello gender ai bambini". E ancora: "Volete capire come si fa il lavaggio del cervello gender ai bambini? Ad esempio con il protagonista di Kung Fu Panda che ha due papà". La colpa del cartone animato sarebbe quella di nascondere un messaggio teso ad attaccare la famiglia naturale. Il direttore de La Croce spiega così il proprio ragionamento: "È stato utilizzato un cartone animato dal successo planetario e un personaggio simpatico a tutti i bambini e adulti del mondo, per far passare il concetto di stepchild adoption".

In Rete e sui social network è scoppiata subito la polemica. Fabio Volo, uno dei doppiatori italiani del film-cartone, durante il suo programma in diretta su Radio Deejay ha chiamato Adinolfi. Dopo una discussione molto vivace tra i due scoppia una vera e propria rissa, con accuse e repliche pesanti. Volo dapprima tenta di spiegare ad Adinolfi perché il Panda Po (di cui lui è doppiatore) ha un padre biologico, un panda, e uno adottivo, un’oca. Pochi attimi e la discussione si infiamma, con riferimenti anche Dio e alla Vergine Maria. "Sei blasfemo", "fatti una terapia", "curati con gli psicofarmaci".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 15/03/2016 - 14:09

Fabio chi?

i-taglianibravagente

Mar, 15/03/2016 - 14:44

Onore agli Adinolfi, ai Giovanardi e a quelli come loro, che non seguono le mandrie di prostitute intellettuali di cui Fabio Volo fa parte a pieno titolo, a cui, sole, e' dato diritto di cittadinanza in questo paese. Per le suddette prostitute intellettuali, varra' la pena cominciare a recitare un "Eterno riposo".

joecivitanova

Mar, 15/03/2016 - 14:50

L'altro invece non riuscirebbe a fare un 'volo' da terra di un centimetro nemmeno se facesse una cura intensiva di psicofarmaci per dieci anni, poiché è imbexille dalla nascita e queste sono, purtroppo per noi, malattie, sino ad oggi, a cui la scienza non ha saputo dare ancora una benché minima risposta nemmeno per attenuarne un po' i sintomi, figuriamoci per curare..rassegnamoci e..cambiamo canili..!! G.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 15/03/2016 - 15:56

Volo è stato blasfemo avrebbe dovuto solo replicare ad Adinolfi confutando la sua teoria, che personalmente trovo plausibile, invece per avere facili"consensi" si è lanciato in un delirio blasfemo, come sovente capita in radio. A proposito ,avete sentito lo zoo di 105, sabato scorso??? Una serie di bestemmie indicibili dette alle due di pomeriggio, Che Dio li fulmini.

chebruttaroba

Mar, 15/03/2016 - 16:14

Comunque un bambino a un gay maschio io non lo darei mai.