Facevano sesso in auto, poi la morte improvvisa

Una coppia di giovani americani è morta mentre stava facendo l'amore nell'automobile. Sono stati stroncati dai fumi letali

Il monossido di carbonio non perdona. Una coppia di giovani americani è morta mentre stava facendo l'amore nell'automobile. Sono stati stroncati dai fumi letali che hanno a lungo inalato durante l'amplesso.

La tragedia si è consumata nel Kentuchy. Il 31enne David Long e la 25enne Violet Iles si sono intrattenuti all'interno dell'automobile per almeno un'ora e mezza. Per tutto il tempo la macchina è rimasta accesa per permettere ai due amanti di riscaldarsi. Ma il fumi di monossido di carbonio si sono diffusi nell'abitacolo dell'auto attraverso un tubo di scarico arrugginito. "Li ho tirati fuori e ho cercato di rianimarli seguendo le istruzioni del paramedico al telefono - ha raccontato il fratello di David Long che ha scoperto i corpi - ma non c'è stato niente da fare".

I due giovani saranno sottoposti a un esame tossicologico che dovrà accertare se i due abbiano assunto o meno droga o alcol.

Commenti
Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 21/05/2015 - 17:36

sesso scadente..quando si fa buon sesso ci si scalda anche con la macchina spenta

semperquel

Sab, 23/05/2015 - 13:19

se non altro son morti bene....