Google street cattura l'immagine di un bambino fantasma in un orfanotrofio abbandonato

La struttura è stata chiusa più di un decennio fa nel 1997, ma da anni molte leggende raccontano di presenze paranormali

Sembra la storia di un classico film dell'orrore. Invece, oggi è Google Street View a regalarci l’ennesima sconvolgente apparizione: le immagini mostrano un bambino fantasma affacciato ad una finestra di un orfanotrofio abbandonato. La foto che fa venire i brividi arriva direttamente da Liverpool. Come raccontato dal magazine Mirror la struttura è stata chiusa più di un decennio fa, con precisione nel 1997, ma sia l'ambientazione fatiscente che lascia spazio alle fantasticherie, sia perchè in molti hanno riferito di strani eventi accaduti negli anni, nel tempo si sono diffuse vere e proprie leggende sulla presenza di esseri sovrannaturali e di strane urla tra i corridoi e i letti arrugginiti delle camerate ormai vuote. "Non sempre morire significa sparire", recita un film horror del 2011, girato proprio in un orfanotrofio e che narra la storia di un bambino fantasma. Ma stavolta la finzione sempra più reale che mai. Proprio Google che arrivano le immagini Horror meramente reali, dove si può vedere dalla strada l’effige di un bimbo fantasma affacciato alla finestra rivolto verso la strada. Una sagoma inquietante, triste e sola, che da qualche tempo sta terrorizzando l'intera zona.