Fassino spedisce gli immigrati a pulire le strade di Torino

Il Comune di Torino approva un progetto che porterà i migranti a pulire strada e verde pubblico su base volontaria ma gratuitamente

I migranti a pulire le strade di Torino. Su iniziativa del vicesindaco Elide Tisi, alcuni rifugiati già inseriti nei percorsi di accoglienza dello Sprar prenderanno parte a operazioni di spazzamento di marciapiedi e verde pubblico, raccoglieranno foglie e rifiuti per rendere la città più decorosa.

Il protocollo tra il Comune e Amiat (la società torinese di raccolta e smaltimento dei rifiuti, ndr) è stato approvato dalla giunta comunale di Palazzo di Città martedì mattina: i rifugiati lavoreranno gratuitamente e su base volontaria, nell'ambito di un progetto che mira a "restituire in parte alla comunità cittadina quanto ricevuto attraverso i progetti di accoglienza".

I profughi lavoreranno a gruppi di venti per sei ore ogni sabato mattina, durante un periodo di dodici settimane.

L'iniziativa è stata descritta con entusiasmo dal braccio destro di Piero Fassino, il vicesindaco Tisi: "Questo è forse il risvolto più importante, l'iniziativa consente, ai richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale, di dare qualcosa in cambio del sostegno ricevuto per essere aiutati a costruire un percorso di vita lontano dal Paese che sono stati costretti a lasciare."

Commenti

Albius50

Gio, 10/03/2016 - 11:53

Mi trovo d'accordo però cosa ne pensa la COMPAGNA CAMUSSO del fatto che si usi personale VOLONTARIO e quindi non pagato; in altri tempi e con altre giunte (DESTRA) sarebbero scesi in PIAZZA con bandiere rosse, viola arancioni e appoggiati dai CENTRI SOCIALI per protestare dell'abuso.

venco

Gio, 10/03/2016 - 11:55

Chi ha provato a farli lavorare ha detto che è meglio farli fare niente , fanno poco e poi pretendono, meglio mantenerli e basta.

Keplero17

Gio, 10/03/2016 - 12:03

Mi sembra più una cosa in funzione elettorale per le imminenti amministrative.

MEFEL68

Gio, 10/03/2016 - 12:04

Ma lo sanno gli amministratori di Torino che questa pratica è illegale? Provi un privato a far lavorare gratis una persona. Se arriva un ispettore del lavoro e trova questa situazione di fatto, sono dolori, denunce e multe salate. Se una colf o badante lavora in una casa in cambio di ospitalità e pasti viene considerata una lavoratrice e quindi bisogna rispettare un contratto e versare i contributi. Il lavoro è saltuario? Una volta a settimana? Bisogna pagare il lavoratore con i voucher che comprendono anche i contributi. Se i primi a violare la legge sono le istituzioni, vuol dire che siamo in piena anarchia o dittatura.

Jimisong007

Gio, 10/03/2016 - 12:06

In pratica da lavoro toglendolo a chi essendoci nato non ne ha diritto.

ritardo53

Gio, 10/03/2016 - 12:11

La legge italiana prevede ben altre cose. Chiunque lavori per terzi deve essere messo in regola contributiva con tutte le sue attinenze, per cui qualunque prestazione di mano d opera sarebbe illegale nei termini come sopra citati. E questi erano i paladini dei diritti di chi lavora? Ma mi faccia il piacere sig. grissino, lei si sta macchiando di un delitto. Vanno rimandati a casa lorooooooooooooooooo.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 10/03/2016 - 12:12

L'ultima presa per i..ciapett,vuole dimostrare che i suoi amici invasori e clandestini,possono integrarsi con i Torinesi!!Se quest'ultimi lo rivotassero, meriterebbero la shari'a!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 10/03/2016 - 12:15

P.s.: non possono lavorare 6 ore il sabato mattina, sono già impegnati a ra..cimolare gli euro davanti i supermarket,discount,mercati rionali,parcheggi etc..

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 10/03/2016 - 12:16

Ottima idea.

Pinozzo

Gio, 10/03/2016 - 12:17

Bravo fassino. Ma come mai non sento applausi ed elogi da parte dei bananas? Solo perche' fassino e' di sx? e perche' non fanno cosi' anche i sindaci legaioli, di fi e compagnia?

agosvac

Gio, 10/03/2016 - 12:24

I rifugiati lavorerebbero su base volontaria e gratuitamente!!! Sono curioso di vedere quanti tra loro si presenteranno al lavoro!!!!!

timba

Gio, 10/03/2016 - 12:42

Sai perchè Pinozzo non ci sono elogi. Semplice. Primo: il PD è in crollo verticale nei sondaggi a Torino ormai ridotta ad una Casbah (ti ricordo che il PD governa Torino ininterrottamente da decenni). Quindi mossa puramente elettorale. Secondo: se non fosse elettorale dovrebbe dire: da oggi i migranti OBBLIGATI A PRESTARE SERVIZIO A GRATIS!!! e non 6 ore il sabato mattina, ma tutti i giorni. Volontari... ma questa gente che viene mantenuta a far niente, secondo te, con l'andamento che hanno, andranno Volontariamente a pulire le strade?? Ma non puliscono neanche gli appartamenti che hanno a gratis (INGRATI SCHIFOSI) e li riducono un immondezzaio. Glieli puliamo noi! e qualcuno pensa che andranno a pulirci le strade?? da morire dal ridere...

il corsaro nero

Gio, 10/03/2016 - 12:43

@pinozzo: perchè dovrebbe sapere che è una pratica illegale! Meglio tacere e sembrare stupidi che aprire bocca e dimostralo di esserlo!

glasnost

Gio, 10/03/2016 - 12:50

@pinozzo. Io non penso che lei sia così ingenuo da non capire che, se lo facesse un sindaco non di sinistra, si scatenerebbero i sindacati e la magistratura.Quindi lei cerca solo di essere un provocatore, bravo. Però sul fatto di farli lavorare sono d'accordo e che questo fatto costituisca un precedente per i nostri giudici più o meno togati. Buona giornata

Aegnor

Gio, 10/03/2016 - 13:09

Gente che vive a sbafo senza fare niente se non rubare,violentare,minacciare e picchiare,voglio vedere quanti se ne presenteranno a fare gli spazzini gratis,visto che pretendono pure le colf e lo stiperndio da clandestino lo considerano persino troppo basso..

morghj

Gio, 10/03/2016 - 13:22

Far lavorare questi parassiti a vantaggio della comunità che li mantiene mi sembra non solo intelligente ma anche doveroso. Ho dei dubbi quando si dice che questi lavori verranno assegnati su base volontaria, perchè prevedo che saranno ben pochi ad aderire ad un simile invito. Per questi scansafatiche è troppo comodo mangiare e bere gratis e non fare nulla tutto il giorno (salvo delinqere per alcuni).

Lapecheronza

Gio, 10/03/2016 - 13:29

@Pinozzo : per la convezione ONU sui rifugiati non è possibile farli lavorare fino a che non è stato chiarito se hanno o meno diritto a questo status. Nel frattempo attendono mesi, anni senza che li si possa obbligare; possono farlo solo su base volontaria. Nei comuni con sindaci leghisti (come da lei invocato) viene loro offerto da anni, ma qualcuno deve provvedere a pagare l'assicurazione (sa...se si fanno male), non percepiscono alcun compenso su 40 presenze 2 o 3 massimo 4 volontari ma dura qualche settimana. Hanno capito che a lavorare si fa fatica e possono avere lo stesso standosene seduti su una panchina a navigare con il cellulare. Sa il comunismo nell'ex URSS era anche questo...si chieda ora se riusciranno a far fallire anche la vecchia Europa.

Lapecheronza

Gio, 10/03/2016 - 13:30

Però 6 ore la settimana e solo il sabato mattina...sia mai che li sfruttino !

egi

Gio, 10/03/2016 - 13:39

Per avere i voti di questi è pronto a tutto beceri imbecilli la maggioranza dei Torinesi

Finalmente

Gio, 10/03/2016 - 13:42

la scelta ha tutta la mia approvazione, indubbiamente ci saranno proteste, ma se uno viene mantenuto mi sembra doveroso si dia da fare... inoltre se allargassero la promozione anche ai carcerati per reati minori sarei più che felice... graffiti, buche nelle strade, rifiuti, custodi nei musei, non come i nostri che timbrano e se ne vanno, c'è tante gente in carcere che ha rubato per fame, e altri che devono imparare cosa sia il lavoro, inoltre li paghiamo noi e costano, fateli lavorare... ci sono tante di quelle cose da fare per rimettere in piedi il paese...

volo_basso

Gio, 10/03/2016 - 13:44

Credo che prima di commentare un articolo, mi sembra ovvio che esso debba essere letto e ragionato, cosa che pare tutt'altro . Nessun obbligo esiste per questa forma espressa nell'articolo. Essendo volontariato e non retribuito , trovo pure che, l'aiuto dato dagli immigrati sia dimostrazione di disposizione all'inserimento sociale.

glasnost

Gio, 10/03/2016 - 13:49

In sintesi, i sinistri e le loro truppe cammellate (Sindacati e Magistrati) vogliono che gli immigrati vengano fatti lavorare o no? Il resto è solo chiacchiericcio.

zucca100

Gio, 10/03/2016 - 13:51

Siete stupendi, adesso non vi va bene neanche che gli odiati immigrati lavorino gratis!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Gio, 10/03/2016 - 13:52

Sì, va bene, ma dopo... CHI SPAZZA VIA GLI IMMIGRATI?

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 10/03/2016 - 13:53

Buona l'idea ma solo al 50%: la volontarie ta implica che questi sfaccendati ciabattoni si rifiuteranno e gli aderenti saranno solo l'1%.Io farei un discorso chiaro del tipo:vuoi asilo?Io ti ospitò ti do vitto alloggio e paghetta ma niente fancazzisti,in cambio vai a spazzare strade e boschi e se non ci sono risultati positivi......il canotto per il ritorno a casa via mare è assicurato.

aldoroma

Gio, 10/03/2016 - 13:54

Siamo in campagne elettorale quindi tutto fa brodo

Ritratto di rebecca

rebecca

Gio, 10/03/2016 - 13:57

un comune cittadino (commerciante o barista) viene multato dai solerti agenti delle fiamme gialle per avere regalato un panino (senza battere il relativo scontrino) a una persona bisognosa. fassi-no e la sua giunta pd possono tutto, con il benestare dei compagni CGL - leggasi CAMUSSO - possono anche violare le leggi italiane!!

il sorpasso

Gio, 10/03/2016 - 14:07

Dureranno 2 giorni al max.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 10/03/2016 - 17:03

Se mi si dice da quale strada cominciano, sabato vado a godermi lo spettacolo. Sì, perché sarà spettacolare vedere certa gente estirpare le erbacce che crescono abbondanti persino nei viali centrali di Torino, liberando definitivamente dall'incombenza i giardinieri comunali. Sei ore filate di lavoro! Sai come sarà ordinata la città! Oh, qualcuno crederà che Fassino la abbia fatto per i torinesi, mica per la rielezione... Sekhmet.