Fatima esultò per la strage di Charlie Hebdo

La ragazza, subito dopo l'attentato, scrisse: "Cosa gradita per i fedeli!!! Dio è grande! Due dei mujaheddin hanno assassinato i fumettisti, quelli che hanno offeso il Profeta dell’Islam, in Francia"

"Cosa gradita per i fedeli!!! Dio è grande! Due dei mujaheddin hanno assassinato i fumettisti, quelli che hanno offeso il Profeta dell’Islam, in Francia. Preghiamo Dio di salvarli dalle loro mani". È uno dei messaggi intercettati nel corso dell’indagine "Martese" scritto da Maria Giulia Sergio, la ragazza italiana che si è convertita all’Islam con il nome di Fatima Az Zahra ed è partita per combattere in Siria a favore della causa del Califfato.

Il riferimento è chiaramente alla strage di Charlie Hebdo avvenuta il 7 gennaio scorso. "Habibty Allahu Akbar sono morti i vignettisti che si burlavano del Messaggero pace e benedizione su di lui...!!! Bisogna fare sujud di ringraziamento", scrive in un altro sms la Sergio. Le numerose intercettazioni della procura di Milano hanno permesso di ricostruire con precisione i passaggi del viaggio verso lo Stato Islamico, i contatti e gli aspetti del reclutamento e dell’organizzazione. In un altro messaggio inviato alla famiglia nella fase dell’indottrinamento, la Sergio scrive: "...ma io parlo a nome dello Stato Islamico, lode ad Allah, e Abu Bakr Al Baghdadi chiama qui alla hijra, chiama tutto il mondo alla hijra, chiama tutti gli uomini al Jihad per causa di Dio, perché noi dobbiamo distruggere i miscredenti...".

Commenti

mariod6

Mer, 01/07/2015 - 14:10

Questa signora così credente va messa in galera a vita e lasciata a crepare in una cella. E' per caso una rappresentante dei mussulmani moderati così cari a Pizzardo e soci?? E poi ci vengono a dire che non bisogna generalizzare, che mussulmano non vuol dire terrorista, ecc. ecc. ma se ad ogni occasione non fanno altro che sputare su chi li accoglie e li mantiene a scapito degli italiani. Avete sentito qualcuno di quelli che conoscete dire che le stragi in Tunisia o nei territory occupati da questi criminali sono da condannare?? Alla domanda diretta tutti svicolano e fanno dei distinguo. Per forza, per loro siamo tutti da eliminare se non ci adeguiamo alle loro imposizioni. Poi, in private, ne fanno una più di Bertoldo, tanto con le finestre chiuse Allah non li vede.