Fermato al posto di blocco ingoia l'hashish e spintona i carabinieri

In provincia di Parma un'auto con tre ventenni a bordo è stata fermata a un posto di blocco. Uno di loro ha ingoiato dell'hashish ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale dopo aver spintonato un carabiniere

Pensava di farla franca mettendosi l'hashish in bocca ma non è stato così. A Sissa-Trecasali, in provincia di Parma, martedì sera tre ventenni sono stati fermati dai carabinieri a un posto di blocco che era stato predisposto per effettuare i controlli di routine e da lì in poi è successo di tutto.

Il conducente dell'auto è un 22enne, mentre gli altri due giovani hanno entrambi 23 anni. Tutti e tre si sono immediatamente agitati e i militari hanno deciso di perquisire la loro vettura. Ed è stato in quel momento che il 22 enne ha ingoiato la droga che aveva in macchina e ha spintonato un carabiniere. Il ragazzo è stato, quindi, fermato ed arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Sia lui sia il militare sono stati medicati dal personale del 118. Il processo, scrive Parmatoday, si è svolto ieri per direttissima e il 22enne è stato condannato ad otto mesi di reclusione, pena sospesa.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 08/06/2018 - 08:17

sono a conoscenza di persone che sono morte di soffocamento per un oliva...questo,manco uno starnuto! e noi paghiamo le cure mediche,alla fine.