Fermo, il parroco del nigeriano: "Emmanuel un uomo perbene"

Dopo la condanna di Amedeo Mancini a 4 anni di galera per la morte di Emmanuel a Fermo, le parole di don Vinicio Albanesi

Don Vinicio Albanesi è il fondatore della comunità di Capodarco, il luogo dove era ospitato Emmanuel Chidi Nnamdi prima di trovare la morte per una rissa a Fermo. È stato lui a prendere per primo le difese della coppia di nigeriani subito dopo il tragico evento e accusare Amedeo Mancini di "omicidio razzista". Ieri il Gip ha ratificato il patteggiamento dell'ultrà della Fermana che sconterà 4 anni di carcere ai domiciliari (con 8 ore al giorno di permesso per lavorare) e dovrà pagare 5mila euro alla vedova Chinyere per traslare la salma del marito in Nigeria.

"Adesso la memoria di Emmanuel è salva", ha detto don Vinicio a Repubblica. "Ed è questo che conta". Per il parroco la condanna di Mancini è "forse troppo leggera", ma "i contorcimenti della Giustizia a me non interessano. Oggi è evidente che Emmanuel era innocente, è morto, e chi ha provocato quella morte è stato punito. Ora il mio compito è quello di riportare la sua salma in Nigeria, l’ho promesso a Chinyere".

La vicenda è ormai nota. Secono le ricostruzioni, Mancini vede passare la coppia i nigeriani e li insulta con l'espressione "scimmia africana". L'offesa scatena la reazione di Emmanuel che aggredisce l'ultrà colpendolo ripetutamente e scagliandogli addosso un cartello stradale. Nella zuffa Mancini colpisce il nigeriano con un pugno. Questi cade, batte la testa e muore. L'autopsia ha dimostrato che la cusa della morte di Emmanuel fu proprio la caduta a terra. Per don Albanesi "questa sentenza afferma con chiarezza che Emmanuel era un uomo per bene, che non ha fatto del male a nessuno, ha reagito ad una provocazione ed è stato vittima di un omicidio preterintenzionale. La sua memoria è salva, lui purtroppo non c’è più".

La sentenza emessa ieri dal Gip prevede inoltre che Mancini paghi a Chinyere la somma di 5mila euro, impegnandosi a non chiedere altri risarcimenti. Per Albanesi si tratta di "un atto di grande nobiltà, ha chiesto soltanto cinquemila euro per poter riportare la salma del suo compagno in Nigeria. E sarò io ad accompagnare a casa Emmanuel, l’ho promesso a Chinyere. Ora finalmente chi ha speculato su questa storia tacerà". In realtà la vedova ha ottenuto anche l'assicurazione di Mancini a non denunciarla per le sue false dichiarazioni rilasciate alla polizia giudiziaria subito dopo i fatti, quando Chiyere aveva affermato di essere stata aggredita e di aver visto l'ultrà usare il palo stradale contro Emmanuel.

Sul parroco di Fermo si erano abattute alcune polemiche, sfociate in alcuni casi anche in insulti di ogni tipo per le posizioni assunte "a difesa dei migranti". "Contro Emmanuel e sua moglie - ha detto - si era scatenata soprattutto in Rete una campagna denigratoria e razzista, da parte di chi difendeva l’assalitore. Un linciaggio che ha riguardato anche me perché cerco di aiutare i migranti". Inoltre è contento che sia stata riconosciuta, seppur in forma limitata, l'aggravante razziale: "Spero faccia da deterrente - conclude Albanesi - L’intolleranza è forte, e la convivenza con i migranti purtroppo fa ancora paura".

Commenti
Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Ven, 20/01/2017 - 12:57

Vai Don Vinicio... chissà se durante il viaggio per riportare la salma non pensi pure a consolare la vedova. Venduto!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 20/01/2017 - 12:59

Preti falliti hanno le chiese vuote, però se pensano di riempirle foraggiando gli immigrati si sbagliano di grosso.

Mannik

Ven, 20/01/2017 - 13:21

Cartaldo, arrampicatore sugli specchi: il pugno non ha causato la morte, ma la caduta. Si ma la caduta era conseguenza del pugno!

Trinky

Ven, 20/01/2017 - 13:27

Allora è vero, esimio Don Vinicio... la Chiesa si è ridotta a un'accozzaglia di farabutti, pedofili, ladri e delinquenti: e Gesù Cristo è morto di freddo sulla croce!

pastello

Ven, 20/01/2017 - 13:27

Bello mangiare alle spalle di chi lavora eh?

Ritratto di guga

guga

Ven, 20/01/2017 - 13:40

Mannik, ma chi maneggiava il cartello stradale? Stai dicendo che tutti i testimoni sono bugiardi!saluti.

mariod6

Ven, 20/01/2017 - 13:42

Costui pensi a fare il prete e lasci perdere le associazioni di accoglienza di questi invasori. Se gli sta tanto a cuore la sorte della povera vedova inconsolabile perché non si indigna per le balle che costei ha raccontato?? E come la mettiamo con la presenza ai funerali dei caporioni della mafia nigeriana ?? Erano anche loro ospiti della sua associazione per caso ??

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/01/2017 - 13:46

----questo giornale non riesce a darsi pace su questa vicenda e la cosa sta diventando stucchevole ---il giornale ha perorato una causa persa su tutta la linea ---i giudici hanno stabilito non solo che il mancini è un assassino ma vi è anche l'aggravate razziale---le parole iniziali del don dunque--che parlò di "omicidio razzista" stanno in piedi e sono sorrette da sentenza---l'atto di non chiedere risarcimento è un atto di generosità della vedova fatta passare da queste pagine per paura della vedova di accusa di calunnia---chi sa un pò di legge sa che questa paura era immotivata----hasta

Malacappa

Ven, 20/01/2017 - 13:46

Ancora sta storia,ma basta liberate l'italiano e sbattete in galera la tipa e il prete.

blackwater

Ven, 20/01/2017 - 13:46

sarà sicuramente indelicato dirlo; ma nella vulgata precedente i due giovani Nigeriani sarebbero scappati dalla Nigeria a causa degli attentati di Boko Haram che avrebbero ucciso tutti i loro parenti.Poi è venuto fuori che la coppia viene da Benin City (nessun attentato di Boko Haram) e che la sfortunata salma verrà rimandata in Nigeria.Visto che la "vedova" rimarrà qui in Italia,mi sa che quello dello "sterminio" del parentado ha purtroppo la stessa validità testimoniale sui fatti di Fermo della giovane Nigeriana.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Ven, 20/01/2017 - 13:52

LA MAFIA NIGERIANA GLI FA IL CAMPANILE NUOVO

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 20/01/2017 - 14:13

il parroco deve sperare che non esista l'Inferno,diversamente avrà il grosso dispiacere Eterno di "sottostare" a Belzebù!!

il corsaro nero

Ven, 20/01/2017 - 14:27

"questa sentenza afferma con chiarezza che Emmanuel era un uomo per bene.." sbaglio o in Nigeria era ricercato perchè elemento di spicco della mafia? Tanto per bene non mi sembra!!!

il corsaro nero

Ven, 20/01/2017 - 14:29

@elkid: povera vedovella, quanto è generosa, tanto cara e tanto buona e soprattutto tanto, ma tanto leale e sincera!!! Mi chiedo, ma ce fai o ce sei?

il corsaro nero

Ven, 20/01/2017 - 14:33

Caro Don (?) Vinicio Albanesi, spero che la Giustizia Divina, in cui credo fermamente, faccia presto il suo corso!

routier

Ven, 20/01/2017 - 14:41

In tutta la triste vicenda, quello che ne esce conciato peggio è il Don. Il diversamente bianco è morto da eroe. La "vedova" è inconsolabile (per definizione). Le autorità costituzionali intervenute a sproposito.... stendiamo un velo pietoso. Il "bieco assassino" (Sic!), condannato. Rimane don Vinicio....fate un po voi, ma io con siffatti preti in circolazione, ho smesso di andare in chiesa.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/01/2017 - 14:49

----fosse dipeso da me avrei chiesto un risarcimento milionario tale da mandare sul lastrico per sempre questo filocasapoundino con l'hobby di picchiatore da stadio----hasta

venco

Ven, 20/01/2017 - 14:51

Per la nostra giustizia vale più un clandestino che un cittadino Italiano.

fifaus

Ven, 20/01/2017 - 15:06

Uno dei tanti preti cialtroni di moda oggi

veromario

Ven, 20/01/2017 - 15:18

elkid,tu sei sicuramente uno di quei parassiti rossi abituati a vivere di sovvenzioni e mancette di stato ecco perché lo difendi,anche la brava persona della sua compagna ci ha provato ma le è andata male.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/01/2017 - 15:18

----a colori di pelle invertiti avreste detto che un assassino se l'è cavata con una pena ridicola --arresti domiciliari con la possibilità di uscire ---praticamente vita normale----buona pasta col tonno

Ritratto di 8Rgt

8Rgt

Ven, 20/01/2017 - 15:23

@elkid --- Le vittime dei vari kabobo sedicenti nullatenenti invece chi le risarcisce? Propongo che per legge le vittime dei vari assassini, rapinatori, borseggiatori, ladri e stupratori d'importazione, sempre rigorosamente nullatenenti (salvo avere conti milionari all'estero come certi zingari) debbano essere risarciti direttamente dallo stato italiano, loro complice.

ponziolc

Ven, 20/01/2017 - 15:32

caro elkid, mi dispiace dirlo, ma lei non ha capito una " beata mazza ".......... La signora nigeriana ha commesso un reato altrettanto grave nei confronti del sig. Mancini: La calunnia e soprattutto la falsa testimonianza su procedimento per omicidio: se non fosse stata palesemente sconfessata dalle prove e dai numerosi testimoni, la fantasia della signora, se creduta poteva determinare per il sig. Mancini la condanna all'ergastolo!!!! un dettaglio non proprio di poco conto rispetto ad una sentenza di 4 anni ai domiciliari con permesso diurno per svolgere il suo lavoro!!!! La signora, falsa e infingarda ha giustamente optato per un accordo "pacifico" con la controparte, altrimenti, per falsa testimonianza, percosse e calunnia su procedimento di omicidio rischiava di finire lei in galera per più anni rispetto al sig. Mancini e di essere rispedita in nigeria al termine della condanna!!! ...non proprio una " maria goretti " dei poveri, non crede??

Ritratto di 8Rgt

8Rgt

Ven, 20/01/2017 - 15:36

Nessun paese europeo accetta "profughi" dalla Nigeria, un nigeriano non ha più diritto d'asilo di, ad esempio, un tedesco. Si tratta di una democratica repubblica federale di 36 stati, grande oltre il triplo dell'Italia: chi ha problemi in uno stato può trasferirsi in uno dei restanti 35. In limitate zone di confine agisce boko haram? Sarebbe come se io che abito a Milano pretendessi lo status di profugo in Nigeria perchè in Sicilia c'è la mafia...

zingozongo

Ven, 20/01/2017 - 15:37

sul palo hanno trovato solo il dna del pugile dilettante fermano, gia schedato per risse calcistiche,

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Ven, 20/01/2017 - 15:42

DON VINICIO VAI ANCHE TU IN NIGERIA E FERMATI..

ponziolc

Ven, 20/01/2017 - 16:06

zingozongo , che grande scoperta!!!!! il sig. Mancini è stato sprangato con quel palo!!!!! se qualcuno sprangasse i suoi denti con un palo si stupirebbe di trovarvi poi il suo dna????

ectario

Ven, 20/01/2017 - 16:23

elkid, il solito provocatore partigiano. Niente di nuovo sotto il sole sono 70 anni che vivono di odio verso tutto ciò che è italiano. Compreso il prete.

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Ven, 20/01/2017 - 17:05

Non è giusto che siano sempre i negri a pagare per tutti. Perfino Guede, una mera comparsa, ha fatto 10 anni di carcere per l'omicidio di Meredith Kirchner, mentre gli assassini, bianchi, sono a piede libero.

ziobeppe1951

Ven, 20/01/2017 - 17:21

Elkid...14.49...eh già i picchiatori da stadio sono i casapoundini...i bombaroli a quanto pare escono dalla tua fogna...Asta..col tonno

Gerberto

Ven, 20/01/2017 - 17:29

Mah..l'italiano non e' certo un fiorellino, pero' a me hanno sempre insegnato che chi reagisce con la violenza a provocazioni verbali si mette automaticamente dalla parte del torto.

duca di sciabbica

Ven, 20/01/2017 - 17:51

"4 anni di carcere ai domiciliari (con 8 ore al giorno di permesso per lavorare) e dovrà pagare 5mila euro alla vedova". Ferocissimi questi giudici, davvero; dopo aver accertato che questo bestione razzista ha UCCISO un uomo dopo averlo provocato e insultato, accanirsi così.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/01/2017 - 17:55

-----ponziolc---se non conosci le leggi italiane non ti avventurare in campi per te inesplorati perchè rischi di fare brutte figure---la vedova ha ritrattato la sua versione già in sede di interrogatori successivi----cosa aveva più da temere dalla controparte?---ci arrivi?----hasta

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 20/01/2017 - 18:11

don vinicio cercati un posto in Nigeria; solo cosi puoi aiutare i nigeriani!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 20/01/2017 - 18:14

---zio non mi invento nulla ---che questo tizio fosse un picchiatore da stadio lo dicono le cronache---che il giorno del fattaccio indossasse una felpa casapound ad indicarne la vicinanza è un fatto anch'esso notorio---se se ne fosse andato tranquillamente al mare come i comuni mortali --un uomo sarebbe ancora vivo---hasta

Pisslam

Ven, 20/01/2017 - 18:15

che bello leggere le str0nzate3 dei vari elkid, duca di sciabbica e sinistr0nzi vari. Le chicchiere stanno a zero, perchè la meretrice nigeriana ha rischiato seriamente la galera e l'avvocato di Mancini, che non è un fesso, ha saputo evitare il processo sicuro che la tr0ia nigeriana a parte i soldi per rispedire la bara in Africa non avrebbe ottenuto niente altro per paura di essere indagata. Mancini libero ed Emmanuel al cimitero, direi che meglio di così...del resto se reagisi e ci rimani il cogl0ne sei tu! Mi spice per voi comunstoidi che avvete perso 35euro al giorno....morti di fame

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 20/01/2017 - 18:19

@elkid; ma se ti da tanto fastidio leggere gli articoli ed i commenti di questo giornale perché non traslochi, insieme ai tuoi kompagni, su altri giornali, chesso', tipo repubblica o l'unità che sicuramente beneficerebbero di persone con un acume come il tuo? Chi sono i tuoi/vostri mandanti? Io di sicuro, come non vedo la rai, non sono mai andato sul sito dei tuoi giornali. Mi fanno schifo a priori.

pier1960

Ven, 20/01/2017 - 18:23

la vedova dichiara il falso ma va tutto bene...chissà quante balle ha raccontato sulle vicende in nigeria per ottenere permessi di soggiorno e tutto il resto.....sicuramente grazie alla chiesa che ora tenta di fare proseliti visto che gli italiani sono stufi delle balle che raccontano i preti e dell'esempio che danno (ricordate don seppia e tutti gli altri prima e dopo)

pier1960

Ven, 20/01/2017 - 18:24

se vivo un'altra volta mi faccio prete...soltanto che non sono capace a prendere in giro il prossimo con le favolette...

Trinky

Ven, 20/01/2017 - 18:33

elkid........posso mandarla a...quel paese? allora se quel nigeriano fosse rimasto a casa sua sarebbe ancora vivo! un invito: vada a leggersi repubblica e l'unità e scriva pure lì le sue cxxxxxe (a cui verserà un obolo per salvarla) e la smetta di romperci i cxxxxxxi....

Anonimo (non verificato)

bozzolik

Ven, 20/01/2017 - 18:34

se resta in africa gli faccio un regalo (prete??????)

audionova

Ven, 20/01/2017 - 18:43

mi chiedo perche' abbia patteggiato,se aveva i testimoni che i fatti si sono svolti come lui ha detto era innocente.patteggiando si e' dichiarato colpevole dell'omicidio colposo.io sarei andato fino in fondo,la giustizia deve essere fatta fino in fondo,perche' scontare 4 anni se mi sono difeso.mah!

uberalles

Ven, 20/01/2017 - 23:08

La vedova che compie un gesto di generosità? Perchè? Torna a o' paisiello?

pier1960

Ven, 20/01/2017 - 23:49

cosa c'entra se era un personaggio di spicco della mafia nigeriana? ha un nome religioso e cattolico (emmanuele=dio è con voi) e quindi la chiesa se lo tiene ben stretto

manfredog

Sab, 21/01/2017 - 01:32

..Emmanuel uomo per bene, certo, proprio come don vinicio, che i suoi guadagni li fa per bene da uomo..!! mg.

claudioarmc

Sab, 21/01/2017 - 02:23

Povera elkid in lutto sei un donnino tutta fuoco che si infiamma per cause perse anzi decedute Rilassati

rossini

Sab, 21/01/2017 - 08:06

Achtung, Achtung! Messaggio urgentissimo per tutti coloro che hanno la testa sulle spalle. Cessare definitivamente di devolvere l'8 per 1000 alla Chiesa cattolica. Evitare di finanziare gentaglia come questo Don Vinicio e come i suoi capi Bergoglio, Bagnasco, Galantino e Scola. Passare parola.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 21/01/2017 - 08:41

In democrazia le sentenze si commentano e se del caso si contestano, come a suo tempo fecero gli ebrei di Roma, che si sollevarono contro l'assoluzione di Priebke da parte del tribunale militare, al punto da "costringere" il ministro Flick ad allestire un nuovo processo che capovolse la sentenza (...). Questa è una sentenza politica e in quanto tale è vergognosa. La reazione del prete indegno poi non è quella di un uomo di chiesa, bensì quella di un amministratore delegato di una società d'affari che sfrutta il paravento religioso in modo spregiudicato per fare business. E' la nuova chiesa spa 2.0 degli ultimi tempi.

CALISESI MAURO

Sab, 21/01/2017 - 09:05

ma l'albanese e' il socio dei padovani? cosi per definire i componenti della famiglia!

giancristi

Sab, 21/01/2017 - 10:22

L'Italia non potrà mai progredire, se non ci sbarazzeremo dei preti.

giancristi

Sab, 21/01/2017 - 10:28

I preti sono al servizio degli invasori! E noi li foraggiamo con l'otto per mille! Questo don Vinicio le inventa tutte per farsi pubblicità! Non mettere piede nella sua chiesa! Lasciarlo da solo!

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Sab, 21/01/2017 - 11:25

sono tutti perseguitati da boko aram che ha ucciso i loro parenti. Queste storie (o meglio balle) sono tutte copia-incolla e vengono insegnate dai facilitatori culturali per far ottenere lo status di profugo. Questo ad esempio, l'1 in -, era una malavitoso nigeriano e boko aram non sapeva neanche cos'era. Per questo i magnaccia dell'accoglienza non vogliono gli hub in mare, perche' sarebbe piu' difficile istruire i migranti sulle balle da raccontare.

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 21/01/2017 - 11:46

Un bel tacer non fu mai scritto !

pasquinomaicontento

Sab, 21/01/2017 - 11:49

Chissà, da cosa nasce cosa, er prete ciavrà 'na settantina d'anni, ancora sulla breccia...e labbrona nun è poi tanto male per i gusti de 'sti venditori di chiacchiere,...tutto può accadere...pure che l'argentino benedica l'accoppio...il perdono è prerogativa della nostra religione (santa inquisizione a parte)

sbrigati

Sab, 21/01/2017 - 12:03

In poche parole se un "migrante" si sente offeso da parole, forti finché volete, ma sempre parole, può bellamente cercare di ammazzarti e tu non puoi difenderti. Allora , se la regola (non la legge, che in Italia è soggettiva) è questa, quanti di questi signori andrebbero giustamente castigati?

linea56

Sab, 21/01/2017 - 12:31

Don vinicio albanesi= padre gracien Giuseppe

Totonno58

Sab, 21/01/2017 - 12:48

Io direi che è meglio tacere tutti al termine di questa dolorosa vicenda...la condanna sembra equa, la preterintenzionalità è incontestabile e chiara a tutti non conta stabilire se Emmanuel era "un uomo per bene o per male"(non sarebbe certo un'aggravante o un'attenuante)..ora basta.

Tuvok

Sab, 21/01/2017 - 13:35

@audionova quando si ha a che fare con la mafia è meglio prendere ciò che passa il convento. Mancini ha involontariamente provocato la morte di un probabile mafioso, i suoi amici, mafiosi anche loro, avrebbero sicuramente cercato vendetta. Non dimentichiamo poi che lo stato si è mosso in pompa magna per partecipare al funerale gridando giustizia per il povero nigeriano ucciso dal cattivo razzista. Insomma Mancini era già condannato prima del processo. Certo, comunque, che il prete ne deve avere di pelo sullo stomaco per mettersi con certa gente...cosa non si fa per il Dio...denaro....

Altaj

Sab, 21/01/2017 - 13:44

La Chiesa di Bergoglio non è altro che un' organizzazione mafiosa, dedita al traffico negriero, da cui trae miliardi per arricchire ulteriormente lo Stato pìu improduttivo e truffatore del mondo : il Vaticano.

Pietro2009

Sab, 21/01/2017 - 13:54

Il sig. MANCINI DA'DELLA SCIMMIA cioè PROVOCA.I due nigeriani potevano essere anche due turisti, a un offesa simile anche una coppia di svedesi avrebbe potuto reagire cosi' e ugualmente una coppia italiana e lo stesso sig.Mancini. Quindi? Primo non si offendono le persone. Secondo se ne nasce una lite e la parte offesa muore a seguito di un pugno/caduta che cosa dovremmo dedurne? Che le parole uccidono! La parola offensiva ha UCCISO...e anche per pura misericordia spero abbia messo "fine" alla vita del sig.Mancini che l'ha tolta veramente, per fargliene cominciare un'altra d'amore e accoglienza. Buona serata a tutti. PS Emmanuel ero un mafioso? Mancini non lo sapeva. Stupidamente offende... e si rovina la vita, ma non dimentichiamolo prima l'ha tolta ad un'altr'uomo. E poi non si sa...se c'e'la reincarnazione potrebbe capitarci di rinascere nere e donne e non ci piacerebbe essere offesi come Chinyere. Buonagiorno a tutti.

Totonno58

Sab, 21/01/2017 - 14:57

Io direi che è meglio tacere tutti al termine di questa dolorosa vicenda(anche don Vinicio)...la condanna sembra equa, la preterintenzionalità è incontestabile e chiara a tutti non conta stabilire se Emmanuel era "un uomo per bene o per male"(non sarebbe certo un'aggravante o un'attenuante)...ora basta.

angelo1951

Sab, 21/01/2017 - 15:17

La fiducia in una magistratura irresposnsabile di ogni sua decisione ha portato l'aggredito ad accettare una condanna. Tra i preti, poi, il migliore sembra essere il padovano Contin.

petra

Sab, 21/01/2017 - 15:18

Era stata data notizia, che "l'uomo per bene" appartenesse alla mafia nigeriana, che aveva pure partecipato al funerale. La notizia è stata poi messa a tacere. "La moglie" è stata fatta passare per moglie, mentre non lo è affatto. I nigeriani non hanno nessun titolo per rimanare in Italia.

petra

Sab, 21/01/2017 - 15:21

Ora tutti i nigeriani scappano da Boko Haram. Ma per favore! E i tontoloni italiani ci credono.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 21/01/2017 - 15:40

Totonno Parole sante Davanti alla morte di una persona dovremo almeno mostrare un po' di rispetto a prescindere dal colore della sua pelle Il Mancini se l'è cavata bene e la sentenza è più che equa è molto "leggera" anche tenendo conto delle responsabilità della vittima Non vi lamentate