Fiat 124 Spider, la sorpresa dell'estate 2016 E Torino si rilancia ritrovando le sue icone

Los Angeles Si muove fra tradizione e futuro, la 124 Spider che Fiat espone in questi giorni al Salone di Los Angeles. A quasi cinquant'anni dal lancio del modello originario - una delle scoperte più amate del marchio torinese, lanciato nel 1966 - la nuova roadster propone uno stile che richiama il modello originario degli anni Sessanta, a iniziare dalle gobbe sul cofano anteriore, ma reinterpretato in chiave moderna.Progettata nel Centro stile di Torino e costruita in Giappone sulla piattaforma della nuova Mazda Mx-5, la nuova Fiat 124 Spider propone una capote manuale per mantenere basso il peso (appena 1.050 kg) e garantire prestazioni in linea con le attese della clientela.A spingere la nuova 124 Spider, nella versione europea, un motore turbo MultiAir da 1.4 litri che, abbinato a un cambio manuale, eroga 140 cv di potenza e 240 Nm di coppia. La velocità massima si preannuncia superiore ai 210 orari mentre il consumo medio dovrebbe aggirarsi intorno ai 6 litri per 100 km.La nuova roadster offre sistemi di sicurezza attivi e passivi di ultima generazione.Disponibile in due allestimenti - 124 Spider e Lusso, ciascuno proposto in otto colori di carrozzeria - la nuova roadster Fiat sarà disponibile anche in un'edizione limitata a soli 124 esemplari, denominata «Anniversary». In estate il via alle prime consegne.FGr