Fifa, Blatter contestato: banconote contro di lui

Il presidente della Fifa è stato "aggredito" da un uomo che gli ha lanciato in viso una manciata di banconote false

Appena entrato nella sala conferenze della Fifa, a Zurigo, Joseph Blatter è stato "aggredito" da un uomo che gli ha lanciato in viso una manciata di banconote false prima di essere portato via dalla sicurezza. Il presidente Fifa è poi uscito dalla sala. "Bisogna prima pulire. Per ora non sono in grado di parlare di calcio. Questo non è calcio", ha detto. L’autore della contestazione è il comico inglese Simon Brodkin, famoso per interpretare il personaggio di Lee Nelson, entrato nella sala conferenze fingendosi un giornalista.

Poi, una volta iniziata la conferenza, ha provato a sdrammatizzare l’episodio con una battuta: "Mi spiace per quanto è accaduto. Ho appena chiamato mia madre e mi ha detto: non ti preoccupare, è solo mancanza di educazione. Mi dispiace per voi, certe cose non dovrebbero mai accadere. Non si conoscono mai i limiti del calcio e questa è una cosa che ho testimoniato per quarant’anni".

Commenti

cabass

Lun, 20/07/2015 - 17:00

Doveva lanciargli dei centoni (in franchi) con la sua faccia anziché quella del Giacometti...

angelomaria

Lun, 20/07/2015 - 17:15

NON VEDO IL PROBLEMA LE BANCONOTE FALSE COME LUI DOVE' L'INFRAZIONE E COSA LUI CI FA'ANCORA LI???ROBA ITALICA!!!!

altair1956

Lun, 20/07/2015 - 21:01

Occhio che si frega pure quelle.

corto lirazza

Lun, 20/07/2015 - 21:53

se fossero state banconote vere, non riuscivano neppure ad arrivare in terra!

hectorre

Mar, 21/07/2015 - 01:10

dispiaciuto per le banconote false!!!...le blatte resistono anche all'atomica!!!!!