Filippo Rossi aggredito dai militanti di Casapound

L'aggressione è avvenuta a Viterbo verso l'1,30 di notte. Filippo Rossi, nella denuncia presentata, fa il nome di Gianluca Iannone, presidente di CasaPound. La replica di Iannone

Brutta avventura per il direttore del quotidiano online "Il Futurista", Filippo Rossi: è stato aggredito con pugni e calci da un gruppetto di militanti di CasaPound. L’aggressione è avvenuta a Viterbo, all’1,30 di notte, nel quartiere medievale di San Pellegrino. Rossi è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale cittadino, dove gli sono state riscontrate contusioni al volto guaribili in pochi giorni. Sono in corso indagini da parte della Digos.

Il giornalista è stato dimesso questa mattina alle 5 dal pronto soccorso dell’ospedale di Viterbo. Nella denuncia presentata in questura, Rossi avrebbe indicato in Gianluca Iannone, fondatore e presidente di CasaPound Italia, colui che lo ha colpito con un violento pugno al volto. Un altro militante del movimento, non ancora identificato, gli avrebbe sferrato dei calci mentre era disteso a terra. Il gruppo di aggressori, secondo quanto riferito da Rossi, era composto da una quindicina di giovani. Tutti indossavano un maglietta nera con il logo dell’organizzazione. A colpire fisicamente il direttore del Futurista sarebbero stati in quattro o cinque.

La replica di Iannone

"Quante storie per uno schiaffone futurista - replica Iannone -.  Da Filippo Rossi, che si ispira a coloro che volevano esaltare l’insonnia febbrile, il passo di corsa, il salto mortale, lo schiaffo e il pugno, non ce lo saremmo aspettato. Uno schiaffone, come quello di Umberto Boccioni a Ardengo Soffici, che ildirettore del Futurista dovrebbe conoscere bene, niente di più, altro che spedizione punitiva. Questo il senso di quanto è accaduto ieri notte a Viterbo - aggiunge Iannone -. Una discussione tra vecchi amici che amici non sono più, in cui la ricerca di un chiarimento verbale è finita inun gesto di marinettiana memoria, dopo che Rossi, che più volte è venuto a CasaPound a parlare, ha ripetutamente diffamato il nostro movimento in maniera del tutto pretestuosa. Uno schiaffone può far male, ma un occhio nero passa in fretta. A Rossi voglio dire che altrettanto male possono fare la penna e leparole, ma gli effetti delle ingiurie durano più a lungo".

Commenti
Ritratto di depil

depil

Sab, 14/07/2012 - 08:56

potrà lamentarsi con il suo amico Spatuzza o rivolgersi alla gendarmeria del principato di Monaco dove hanno una casa.

guidode.zolt

Sab, 14/07/2012 - 09:49

gesto intimidatorio inqualificabile, ma era necessaria un'ambulanza ..?

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Sab, 14/07/2012 - 10:32

chiudeteli e gettate la chiave

veradestra

Sab, 14/07/2012 - 11:07

no ma che quelli di Casapound sono bravi ragazzi, fa bene la giunta Alemanno a finanziare i loro progetti e dare loro spazi con i nostri soldi!! Soldi pubblici per questi qui.... e come se andasse al governo il PD e finanziasse con soldi pubblici le BR. ma dico vi rendete conto?

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 14/07/2012 - 12:13

Bene ora anche tra fascisti si menano di brutto, non crediamo che Filippo rossi sia un agnellino, ha la lingua troppo biforcuta, farebbe molto meglio a guardere in casa del FLI anziche criticare gli altri. Premetto odio la violenza, ma lui se le va a cercare renato Innocenti livi

maurizim

Sab, 14/07/2012 - 13:43

Ridicolo come il suo protettore, lord Finito del principato di montecuccoli!!!!!!!!!!

MMARTILA

Sab, 14/07/2012 - 13:50

...sto Filippo Rossi, se sia di dx o di sx, ammetto di non conoscerlo e di non sapere come si comporta, ma una cosa appare del tutto evidente: MENTE! Ma quale spedizione punitiva di 15/16 persone a calci e pugni, se così fosse stato nn sarebbe qui a lamentarsene, ma sdraiato in un letto d'ospedale. Morale: temo sia una mammoletta che chiama la mamma quando la vede brutta! FIFONE!

axlxexxx

Sab, 14/07/2012 - 14:07

Uno schiaffo, a mano aperta o chiusa, é sempre una agressione fisica. La giustificazione di Iannone é ridicola. Aggiudicarsi il diritto, di risolvere dissensi politici in questo modo, é proprio di individui intelletualmente sottosviluppati.

axlxexxx

Sab, 14/07/2012 - 14:05

Uno schiaffo, a mano aperta o chiusa, é sempre una agressione fisica. La giustificazione di Iannone é ridicola. Aggiudicarsi il diritto, di risolvere dissensi politici in questo modo, é proprio di individui intelletualmente sottosviluppati.

Ritratto di Imperius

Imperius

Sab, 14/07/2012 - 17:41

Confronto i no global e i no tav, questi almeno vanno dritti all obiettivo senza fare danni altrui. Uno schiaffo a volte dice più di tante parole..........

degrel0

Sab, 14/07/2012 - 18:10

caspita,il Filippo ha preso un ceffone e da bravo finiano ha chiamato la mamma!

Massìno

Sab, 14/07/2012 - 20:13

Noto, con dispiacere che per i lettori di questo giornale picchiare un avversario politico in fondo in fondo non è poi così una brutta cosa. Complimenti davvero a tutti questi simpatici democratici.

Massìno

Sab, 14/07/2012 - 20:21

Bello poi il diritto di replica dato all'aggressore. A questo punto va lasciato uno spazio anche a quel cretino che ha tirato una pietra a Berlusconi, o a quell'altro che gli ha tirato un cavalletto.

MMARTILA

Sab, 14/07/2012 - 20:42

allo stesso modo dei no global.

MMARTILA

Sab, 14/07/2012 - 20:54

postare un commento, sempre problemi su problemi, ora è diventato un casino. Ogni volta che mettete mano al sito combinate delle ciofeche...ma chi è il Vs gestore informatico?...così, tanto per non avere mai a che fare con lui!!!

gardadue

Sab, 14/07/2012 - 22:17

Io glie ne darei 2 di schiaffi se li merita tutti sto filo finiano (e non sono fascista)

gibuizza

Dom, 15/07/2012 - 10:56

Tra uno schiaffone e "calci e pugni" ce ne corre ....

Albi

Dom, 15/07/2012 - 11:03

Molto spiritosa la replica di Iannone che sottoscrivo e con cui solidarizzo. Il bamboccione finiano - invece - cerca evidentemente con qualche lacrimuccia di facciata la "solidarietà-antifascista" fra i nuovi amichetti del suo capo.

Albi

Dom, 15/07/2012 - 11:04

....e pure la Digos per uno schiaffo, almeno il senso del ridicolo...... Purtroppo la politica ci ha regalato vittime di serie B (la vecchietta rapinata e sbattuta a terra se non violentata, di cui non gliene frega nulla a nessuno) e vittime di serie A dove, per uno schiaffone che parte da destra, oppure a gay, extracomunitari o lesbiche, si muove la Digos col carrozzone mediatico

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 15/07/2012 - 12:30

patetici frocetti che sono solo capaci di colpire in gruppo... certo da soli valgono meno di una m.... ma del resto sono solo quello...

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 15/07/2012 - 12:30

mi piacerebbe dare uno "schiaffo" a quelli che ridicolizzano il vile gesto (15 contro 1) vi piace vincere facile.....

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 15/07/2012 - 12:31

basta guardarlo in faccia... sembra un ritardato mentale.. e si fa' ritrarre in foto in posa come il duce.. che sfigato...