Filma donne al supermarket e si masturba: arrestato 26enne ucraino

Nel cellulare del maniaco la polizia ha trovato oltre 70 video con immagini "libidinose" di ignare clienti. L'uomo, un senzatetto, è stato colto sul fatto mentre si masturbava tra gli scaffali di un supermercato della Spezia

Una storia di ordinaria follia arriva da La Spezia, dove il 14 maggio la polizia ha arrestato un ucraino 26enne senza fissa dimora. L'uomo, un maniaco sessuale, è stato fermato dopo essere stato beccato a masturbarsi tra gli scaffali di un supermercato. Ma c'è di più. Nel cellulare dell'uomo, gli agenti hanno trovato oltre 70 video contenenti immagini di donne di ogni età intente a fare la spesa.

L'attività libidinosa andava avanti da circa tre settimane, ma nessuno se n'era mai accorto. L'ucraino utilizzava il suo cellulare per riprendere di nascosto le clienti di un supermercato mentre si aggiravano tra gli scaffali. Ma l'ultima volta, il mendicante non ha resistito alla tentazione di sbottonarsi i pantaloni per praticare atti di autoerotismo davanti a tutti. Scoperto dalla vigilanza del centro commerciale, l'uomo è stato arrestato dalla polizia che lo ha portato in Questura. Qui la scoperta dei 70 video girati di nascosto.

Protagoniste delle immagini ignare clienti di ogni età: dalla teenager alla madre di famiglia, fino addirittura alle commesse del supermarket. Secondo gli inquirenti, nel registrare i video l'uomo avrebbe addirittura spruzzato del liquido sui vestiti delle vittime per "marchiarle".

Il 26enne è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. C'è da capire se i video fossero destinati solo all'uso personale o se nei piani del maniaco ci fosse anche l'idea di caricarli su internet. Le indagini degli inquirenti serviranno a capire anche questo.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 16/05/2018 - 11:51

è successo in bassa patania? solo in quelle zone può succedere!

restinga84

Mer, 16/05/2018 - 12:59

Questo individuo,ora,si trova a visitare altri supermercati?