Il cinese filmava le scarpe al Micam per copiarle. Lo cacciano dalla fiera

Il proprietario dello stand si è accorto di quanto stava succedendo. Altri espositori hanno denunciato casi simili

Sembrava un visitatore della fiera come tanti altri, impegnato in un tour tra i vari stand di calzature. Peccato che l'uomo cinese pizzicato (e cacciato) dall'esposizione di Marino Fabiani avesse altro in tempo.

Era entrato al Micam, la fiera della calzatura, con una piccola telecamera, credendo di non essere notato. Riprendeva tenendola in mano, nascosta da una sciarpa, per poter carpire i segreti dei modelli italiani e poi replicarli.

Sarebbe stato lo stesso Fabiani - scrive il Corriere Adriatico - a fermarlo, levandogli dalle mani la telecamera e facendola cadere. Il cinese sarebbe poi stato invitato ad abbandonare lo stand. Altri espositori hanno denunciato visitatori malintenzionati con telecamere a bottone.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)