Fincantieri, patto con Stx Italia avrà la maggioranza

C'è l'accordo tra Italia e Francia sul caso Fincantieri-Stx. La società italiana, nel patto siglato nell'incontro tra Gentiloni e Macron, avrà la maggioranza

C'è l'accordo tra Italia e Francia sul caso Fincantieri-Stx. La società italiana, nel patto siglato nell'incontro tra Gentiloni e Macron, avrà la maggioranza. Dopo mesi di "guerra" sul fronte dei cantieri navali a Lione si chiude dunque la partita. Il nuovo accordo di fatto prevede un 50 per cento a Fincantieri con un 1 per cento che verrà dato in prestito dallo Stato francese. Su questo punto l'accordo prevede anche un diritto di recesso nei prossimi 12 anni nel caso in cui Roma non dovesse rispettare gli impegni. Dunque in questo quadro il gruppo italiano diventerà proprietario del 50 per cento. Il restante 50 per cento resterà in mani francesi. E questa quota sarà poi ripartita tra lo stesso Stato francese, il gruppo pubblico Naval Group con una quota del 10-15 per cento. Inoltre dovrebbero partecipare all'intesa anche alcune società dell'indotto della regione di Saint Nazaire. Col prestito dell'1 per cento però Fincantieri avrà il 51 per cento e dunque avrà anche il controllo operativo di Stx France.

Commenti

Marcello.508

Mer, 27/09/2017 - 17:04

"Col prestito dell'1 per cento però Fincantieri avrà il 51 per cento e dunque avrà anche il controllo operativo di Stx France." Azz.. con un prestito? Se l'è tirata il duro Calenda, oibò!

dakia

Mer, 27/09/2017 - 17:10

Quando qualcosa si presta si deve restituire, quindi che cavolo di accordo avrebbe vinto Gentiloni se l'1x% è prestato? E' sempre dei francesi il 51x% oppure non so far di conto?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 27/09/2017 - 17:45

Io non mi fido, il "prestito" mi sa tanto di dono avvelenato!

Ritratto di Jampa

Jampa

Mer, 27/09/2017 - 18:24

"E er popolo lontano, rimasto su la riva, magna le nocchie e strilla — Evviva, evviva, evviva… — " (TRILUSSA, L'incontro de li sovrani)

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 27/09/2017 - 18:53

Abbiamo pagato per il 66% e abbiamo chiuso al 50% più un 1% in prestito dai francesi, in sostanza un mezzo fallimento. Noi avremo il 51%, ma con il vincolo dell'1% in prestito per 12 anni e con l'onere di verifiche periodiche e la possibilità di revoca del prestito da parte dei francesi. Il vero affare sarebbe quello militare sottostante, dove le cose andranno però anche peggio: Thales, socio forte di Naval Group, farà a pezzi la Leonardo di Profumo, che dovrà investire in un'azienda non completamente sua. Ma il PD canta vittoria, bravi, complimenti.

Trifus

Mer, 27/09/2017 - 19:26

Tanto non dura, dura minga, dura no, come diceva una pubblicità del carosello di qualche anno fa. Speriamo che con questa improvvida acquisizione la Fincantieri non vada in bancarotta. A proposito, gli utili a chi vanno? Divisi a metà tra una società florida come la Fincantieri ad una fallimentare come la Stx? 50 e 50 con riporto di uno. Che schifezza di accordo, non ci smentiamo mai siamo i più fessi al mondo.

lorenzo3m6n

Mer, 27/09/2017 - 19:28

Che dire se non parolacce. Se l'accordo è questo significa che abbiamo uno squallido governo ed un altrettanto squallido presidente del consiglio. Una sinistra sinistrata e senza attributi il Popolo italiano non se la merita.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 27/09/2017 - 19:31

L'accordo dovrebbe essere che in partenza entrambi gli stati hanno un 50%,ma i francesi prestano a Fincantieri un 1% quindi la società italiana per 12 anni passa al 51%( se non ci sono grossi inconvenienti e STX al 49%.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 27/09/2017 - 19:34

Forse qualcuno qui ha dimenticato il fatto che Fincantieri su quel 66% aveva versato solo la caparra. Adesso pagando solo il 50% (invece del 66%) avrà la maggioranza, l'altro 50% se lo dovrà pagare Stx, che sarà interessata maggiormente a che il cantiere in questione vada bene.

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 27/09/2017 - 19:56

Il Governo italiano HA CALATO LE BRAGHE UN'ALTRA VOLTA....

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 27/09/2017 - 20:38

dakia: non sai far di conto! Se l'Italia ha (di suo) il 50% e con il prestito dell'1% arriva al 51%, quando restituisce si ritrova sempre il suo 50%. E i francesi l'altro 50%. Capito bananas doc?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 27/09/2017 - 21:34

X drazen 18.53. Nossignore, l'uno per cento lo abbiamo in prestito per un anno, ripeto un anno e non docici. Se non é una presa per il cxxo questa...

Anonimo (non verificato)

Marcello.508

Gio, 28/09/2017 - 11:58

Anto el Mazar Mukthar - Bravo furbacchione: per 12 anni l'Italia avrà il 51% (n.d.r. con il prestito dell'1% dei francesi) ma con alcune cariche determinanti nel cda che rimangono ai francesi non agli italiani, poi torneremo al 50%. E che affare che abbiamo fatto con Stx che senza Fincantieri sarebbe affogata nei debiti. Con il 50% per 12anni, al 13° i francesi in casa loro detteranno le regole, altrochè, finiremo per perdere anche Fincantieri. E si che l'età plurisecolare che hai dovrebbe farti vedere un pò più in là. Macchè: pedes imperare non caput, il tuo caso è pietoso.

Marcello.508

Gio, 28/09/2017 - 14:55

giovanni PERINCIOLO - E' per 12 anni. Anche il Sole 24 ore lo riporta.