Firenze, Frecciarossa fermo in galleria: il viaggio è un'odissea

Il treno Salerno-Milano si è fermato per alcune ore nella galleria tra Castello e San Piero a Sieve. Malori tra i passeggeri, al buio e senza aria condizionata

Il viaggio in treno tra Salerno e Milano si è trasformato in un'odissea per alcune centinaia di viaggiatori. Il convoglio, un Frecciarossa Salerno-Milano 9514, si è bloccato improvvisamente all'interno della galleria del tratto tra Castello e San Piero a Sieve (non distante da Firenze) a causa di un'interruzione di elettricità.

Il guasto, durato qualche ora, ha costretto alcune centinaia di passeggeri al buio e senza aria condizionata per diverso tempo. Tra di loro è stato registrato qualche malore, ma non si segnalano situazione così gravi da richiedere un intervento medico.

Il treno era appena entrato nella provincia di Firenze quando, improvvisamente, si è bloccato per un guasto non riparabile sul posto. Ricevuta comunicazione del problema, Ferrovie dello Stato ha reso noto di avere inviato dal capoluogo toscano un locomotore di soccorso per agganciare il treno guasto e portarlo fino a Santa Maria Novella.

A Firenze è in programma il trasferimento dei passeggeri su un convoglio di riserva per proseguire il viaggio verso Milano, mentre il treno guasto sarà messo in riparazione.

All'interno del treno si sono registrati alcuni disagi tra i passeggeri, al buio e senza luce. E proprio l'aumento della temperatura a causa dell'interruzione dell'aria condizionata ha provocato qualche malore.

Commenti

onefirsttwo

Lun, 17/07/2017 - 14:41

e ci vogliono ore per aggangiare un treno ? : i Tedeschi l'avrebbero fatto in 10 minuti : ma in Germania hanno locomotori a ciclo Otto , mentre Trenitalia ha locomotori a ciclo ridOtto .

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/07/2017 - 17:15

@onefirsttwo Alcuni anni fa in Germania a Francoforte, dove ho fatto scalo tornando da Isla Margarita nei Caraibi, hanno dimenticato di imbarcare la mia valigia sull’aereo per Londra dove stavo tornando. Comunque adesso che si sta diffondendo la legge della Sharia le cose dovrebbero andare meglio, secondo il Gatestone institute alcuni vigilantes Salafiti provenienti dalla Cecenia e trapiantati in Germania, si occupano di pattugliare le strade di Berlino per far rispettare la legge della Sharia. Questo è l’articolo, può tradurlo con google se non sa l’inglese “Germany: Chechen Sharia Police Terrorize Berlin”

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 17/07/2017 - 18:14

onefirsttwo, un altro che sa tutto! Guarda che non è così semplice inviare un locomotore di soccorso, non basta fare un fischio come chiamare un taxi. In quanto alla Germania bhe! Lasciamo perdere, te lo dico per esperienza, avendo fatto il macchinista nelle FS per 35 anni.