Firenze, microfono contro il giudice al grido di "Allah è grande"

L'imputato ha minacciato di morte i presenti in aula poi ha cercato di colpire il giudice lanciando un microfono

Era imputato in un processo per direttissima poi il momento di follia. Minaccia di morte e un microfono scagliato contro il giudice.

L'episodio è avvenuto al tribunale di Firenze, dove un tunisino di 47 anni, in attesa di giudizio dopo essere stato arrestato per molestie verso alcuni passanti, ha dato in escandescenza. Quando è entrato in aula è salito in piedi sul tavolo, poi sono partite le minacce di morte ai presenti, poi richiamato dal giudice, ha preso il microfono e l'ha tirato al magistrato al grido di "Allah akbar", "Allah è grande".

Per bloccare l'uomo sono dovuti intervenire due agenti di polizia. Nella collutazione uno dei poliziotti ha riportato la frattura del posto, causata dai calci e dai pugno del tunisino.

Commenti
Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 05/12/2015 - 13:02

Molto molto interessante questa notizia, pubblicatele tutte. Adesso le "risorse" iniziano a prendersela anche con i giudici, voglio proprio vedere come andrà a finire, se continueranno a coccolarli o prenderanno le dovute misure.

maurizio50

Sab, 05/12/2015 - 13:40

Fateci sapere se il povero profugo seguace di Allah è stato immediatamente scarcerato!!!!

istituto

Sab, 05/12/2015 - 13:56

A proposito di " Non bisogna erigere muri(=INVASIONE)" "Un Paese che erige muri é più debole" "Incrementare accoglienza ed immigrazione" (Mattarella dixit oggi). Arrestate diverse persone che avevano favorito l'immigrazione clandestina di extracomunitari che venivano utilizzati come lavoratori in nero nei circhi. Il tutto favorito da "norme in deroga che consentono la flessibilità(=INVASIONE) per l'entrata in Italia di extracomunitari in qualità di "artisti" .Fonte servizio Rai sul Tg2 delle 13.00 e del Tg1 delle 13.30 Chiedo allora alla Redazione de il Giornale di fare un servizio su queste "deroghe" che facilitano l'arrivo in MASSA di "artisti"(di cui c'è grande carenza in Italia..). Chiedo anche altri servizi sulla altre probabili "deroghe" (che noi italiani non conosciamo) e che consentono l'arrivo in MASSA in Italia delle "risorse" tanto amate dalla Sig.ra Boldrini.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Sab, 05/12/2015 - 14:16

NON VEDO IL PROBBLEMA. SANA RAPPRESENTAZIONE CULTURALE DEI MUSSULMANI. LE RADICI SONO RADICI.

sergio_mig

Sab, 05/12/2015 - 14:34

Il suo Allah le ha trasformato il cervello in polistirolo. Povero idiota.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 05/12/2015 - 14:45

Forse quel giudice ha incominicato a ricevere un piccolo assaggio di cosa significhi islam. Non mi dispiace che la cosa sia avvenuta in quel luogo. Servirà a far comprendere alla magistratura che non sono fuori dal mirino di questi pazzi, per ora sono solo fortunati ad avere la scorta.

Ritratto di vraie55

vraie55

Sab, 05/12/2015 - 14:55

Il Dio musulmano sarà + Grande degli altri Dei ma non ha una buona mira .. senza consiglieri militari non farebbero paura neppure alle guardie svizzere .. che infatti si fanno infinocchiare da "Sorriso, borsetta e pistola"

paregian

Sab, 05/12/2015 - 15:11

sono ansiosamente in attesa dei commenti del Sig. Alfano, della Sig.ra Boldrini e di tutti coloro che non si accorgono che le "risorse" stanno portando l'Italia al livello sociale dei loro Paesi dove la violenza e' quasi normalita'!

Lugar

Sab, 05/12/2015 - 15:50

Al contrario di kikina69 vorrei non si pubblicassero più queste notizie. Il perchè è che conosciamo perfettamente il problema, quello che non conosciamo sono i signori che li hanno fatto arrivare.

Silvio B Parodi

Sab, 05/12/2015 - 15:54

per adesso e' stato solo un microfono, domani quando sara'un macete o un'arma contro un giudice allora capiranno,ma sta' magistratura e' cosi inbesuita?? significato di inbesuita e' * ixxxxxxxe e deficente*

Ritratto di IRON

IRON

Sab, 05/12/2015 - 16:08

Sua Signora la Realta' sta imponendosi a tutto tondo.

cgf

Sab, 05/12/2015 - 16:17

SUCCEDERA' ANCHE IN PARLAMENTO NIENTE PAURA

corto lirazza

Sab, 05/12/2015 - 17:11

lo obbligherei a ripulire con la lingua ciò che il coraggioso magistrato ha sicuramente rilasciato sul sedile su cui stava.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Sab, 05/12/2015 - 17:32

Bisogna tenerli a bada come gli orsi selvatici, con il fucile caricato con la siringa di anestetico! Salvaguardiamo le nostre forze dell'Ordine. Ed anche il loro lavoro: "uno dei poliziotti ha riportato la frattura del POSTO".

ziobeppe1951

Sab, 05/12/2015 - 17:39

Può permetterselo nel paese di mer.da

altair1956

Sab, 05/12/2015 - 17:41

Non so a voi, ma a me questi somari creduloni e il loro capo supremo cominciano a starmi sugli zebedei.

Mobius

Sab, 05/12/2015 - 17:56

Per bloccare quel testa di cactus senza fargli male, un poliziotto si è fratturato il polso. Adesso starà un mese fuori servizio, alla faccia della riconosciuta carenza di agenti di sicurezza, e in più lo Stato dovrà pagare le sue spese mediche, o lasciare che provveda di tasca sua. Per evitare tutto questo sarebbe bastato tramortire l'ixxxxxxxe con un pugno sulla testa, era così difficile? (2° invio)

venco

Sab, 05/12/2015 - 18:01

Uno cosi non deve più circolare a piede libero nel nostro territorio.

maricap

Sab, 05/12/2015 - 18:13

Queste sono le risorse, di Mezzo ano, Renzuccio, Sboldrina e sinistrunz vari. Se questa è democrazia, allora W la dittatura, che sicuramente metterebbe le cose al loro posto. Un governo serio, adeguerebbe le leggi al momento. quindi stu gran piezz i merd, non si sarebbe nemmeno potuto sognare di fare il prepotente, dato che già al suo arresto, gli avrebbero fatto capire, " Come fischiava il vento". Purtroppo, siamo governati da una massa di cialtroni anti italiani, buffoni merdaioli che ci impediscono di reagire alla prepotenza, facendoci sottomettere da queste bestie.

VESPA50

Sab, 05/12/2015 - 18:26

A dire la verità se l'ha scagliato contro il Giudice non mi dispiace. Sono i Giudici il marcio di questa nazione senza regole

Tarantasio.1111

Sab, 05/12/2015 - 18:46

Quando sto minch..di ALF-ANO & company capiranno quanto male hanno e continuano a fare agli italiani per mantenere i loro privilegi da uomini politici...magari lo fossero.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 05/12/2015 - 18:59

Prendono sempre più piede, infatti chi semina vento, raccoglie tempesta.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 05/12/2015 - 19:13

La prossima volta dal giudice lo porteranno ammanettato, nel frattempo si è guadagnato vitto e alloggio a spese nostre e sempre a spese di tutti un agente ha un polso rotto, il polso si aggiusta ma la frattura è per sempre e quest'uomo non avrà indennizzo da quel pazzo. Se al posto di gabbie ci fossero colonie penali dive far lavorare e professionalizzare i detenuti gli si tratterrebbe lo stipendio per pagare vittime e processi e sarebbero soldi recuperati, magari per coprire tutte le spese devi costruire una azienda efficiente ma almeno ci smeneremmo meno. Quando pensano di organizzare una roba così? Basta dichiarare lo stato di emergenza e mandare il genio in un paese abbandonato, recintarlo e sbatterceli dentro a far agricoltori e muratori...per iniziare.

ziobeppe1951

Sab, 05/12/2015 - 19:28

L'inferiore contro la zecca rossa, un bel match

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 05/12/2015 - 19:41

La tunisia il maghreb in generale "esporta" solo marmaglia come ha sempre fatto per SECOLI..solo degli imbecilli celebrolesi non lo capiscono NON FATENE PIU ENTRARE!!!!!

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 05/12/2015 - 20:10

Tutto nella norma, questi sono i musulmani, darebbero la vita per Allah se lo possono permettere, in Italia governa la sinistra da sempre vicina loro sia un delinquente che un comune parassita africano, bisogna capirli e assecondarli ci raccontano i nostri laici intellettuali

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 28/01/2016 - 18:35

In genere lanciano le scarpe,mahhhh

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 19/03/2016 - 21:38

Però traducete correttamente e completamente: Allah-w-akhbar si traduce "Dio è grande". E non "Allah è grande".