Firenze, sesso in stradaSgarbi: "Se fossero statigay nessuno scandalo"

Dopo la polemica sulla foto che ritraeva due giovani intenti a fare sesso nella centralissima piazza S. Croce di Firenze, due giovani sono stati denunciati a Milano

"Ci spiace, ma ci ha travolto la passione". Due ragazzi, sorpresi a fare sesso davanti a un portone in una strada centrale a Milano, hanno provato a giustificarsi così. Ma la scusa non è servita a evitar loro la denuncia per atti contrari alla pubblica decenza. 

I due, un ragazzo senza documenti che ha detto di essere residente a Bolzano e una donna di 36 anni, che abita proprio in zona, erano a cavalcioni in via Settembrini sopra uno dei gradini dell’ingresso di uno stabile e sono stati notati da diversi passanti, dato che a quell’ora, le 19.45, il via vai era piuttosto sostenuto.

È stata proprio una certa agitazione delle persone in strada ad attirare l’attenzione di una pattuglia della polizia che è intervenuta. Alla vista degli agenti la donna si è alzata di scatto e si è tirata su i pantaloni mentre il giovane, che sembrava un po' stordito, è rimasto seminudo fino a quando gli agenti non lo hanno invitato a ricomporsi.

Ieri, un episodio simile è successo a Firenze a piazza Santa Croce. La denuncia era arrivata da Federico Bussolin, esponente della Lega fiorentina, che via twitter aveva segnalato al sindaco Matteo Renzi la situazione di una delle piazze più belle d'Italia. Una foto, datata 23 giugno, ritraeva un ragazzo e una ragazza, sdraiati in mezzo ai motorini parcheggiati, che facevano sesso.