Firenze, stranieri pretendono di entrare nel locale: scoppia la rissa

Lo scontro si è originato quando un buttafuori, che conosceva i due individui, si è riufiutato di farli entrare nel locale. La coppia di balordi ha fatto ritorno poco dopo, armata di cocci di bottiglia

Violenta rissa avvenuta la notte scorsa a Firenze, per la precisione in piazza del Mercato Centrale, dove alcuni stranieri si sono affrontati con ferocia davanti ad un locale.

Stando a quanto riferito dagli inquirenti, l’episodio si è vericato intorno alle 3, quando due extracomunitari, un 27enne marocchino ed un 36enne tunisino, si sono presentati all’ingresso della sopra citata struttura, pretendendo di entrare.

La coppia di balordi, già nota al buttafuori, si trovava in evidente stato di ebbrezza, e per tale ragione si è vista negare l’accesso al locale.

Da questo momento in poi la situazione è degenerata. I due, che si erano inizialmente allontanati, hanno fatto ritorno poco tempo dopo, armati di alcuni cocci di bottiglia, con i quali hanno minacciato la sicurezza.

Si è dunque originato un violento scontro, durante il quale i due facinorosi si sono trovati ad affrontare un buttafuori senegalese di 40 anni ed il suo collega di 36 originario del Togo. A dare manforte agli addetti alla sicurezza, anche un giovane di 21 anni, parente di una delle due guardie.

Si è pertanto scatanato il panico fra chi i clienti del locale e chi transitava nella zona, ed in breve sono state contattate le forze dell’ordine.

Sul posto gli agenti della questura di Firenze, che sono riusciti ad immobilizzare i contendenti ed a riportare la calma. Tutti i partecipanti alla rissa sono stati poi medicati dai sanitari del 118, intervenuti dopo la segnazione, ed identificati dai poliziotti, che li hanno denunciati.

Commenti

Aegnor

Dom, 24/03/2019 - 20:52

L'emirato di Nardellah, lampante esempio di accoglienza e integrazione

APG

Lun, 25/03/2019 - 09:27

"L'emirato di Nardellah" ah ah ah ah ah ...... Ottima definizione di quel ce.s..s.o di città che è diventata Firenze!

giovaneitalia

Lun, 25/03/2019 - 09:35

Le risorse Boldriniane...