Firenze, tunisino pesta infermiera e guardia, poi attacca militari

L’uomo, portato al pronto soccorso per etilismo acuto, si è scagliato contro il personale ospedaliero e contro un addetto alla sicurezza intervenuto per bloccarlo: per quest’ultimo 10 giorni di prognosi

Portato all’ospedale Santa Maria Nuova di Firenze per etilismo acuto, si accanisce contro il personale medico, la guardia giurata in servizio ed i carabinieri intervenuti sul posto.

Protagonista dell’episodio un 31enne di nazionalità tunisina senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine.

Come accennato in precedenza, lo straniero era finito al pronto soccorso completamente ubriaco, ed ha iniziato a dar spettacolo nonappena varcate le porte della struttura ospedaliera. Vittime delle sue intemperanze un’infermiera e l’addetto alla sicurezza accorso in aiuto dell’operatrice aggredita. Il nordafricano ha attaccato entrambi con pugni e calci poi, non pago, ha utilizzato anche una sedia per accanirsi ulteriormente contro di loro.

Impietriti gli altri pazienti presenti in sala d’attesa, che si sono affrettati a contattare telefonicamente i carabinieri, invocando un loro intervento sul posto. Quando i militari del nucleo radiomobile di Firenze sono arrivati al Santa Maria Nuova, tuttavia, lo straniero non ha minimamente accennato a placarsi. Dopo aver tentato un’improbabile fuga dalla struttura, il magrebino, fermato da uno dei militari, si è rivoltato contro di lui cercando di centrarlo con una testata in pieno volto. Pronta la reazione del carabiniere, colpito comunque al centro del petto.

Dopo una breve colluttazione, finalmente, il facinoroso 31enne è stato bloccato ed arrestato. Dovrà rispondere dell’accusa di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

La guardia giurata aggredita ha riportato ferite e contusioni ritenute guaribili in 10 giorni.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 16/02/2019 - 18:07

si sta integrando , poi senza fissa dimora? e come vive le autorità non lo sanno? Che dicono?

seccatissimo

Sab, 16/02/2019 - 18:08

Buttatelo a mare, immediatamente, con una pesante pietra al collo !

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 16/02/2019 - 18:12

Se era giá noto alle forze dell'ordine, domanda: CHE C4770 CI FACEVA ANCORA IN ITALIA.

buri

Sab, 16/02/2019 - 18:19

che ci fa ancora quel delinquente in Italia, rimandatelo in fretta in Tunisia

corivorivo

Sab, 16/02/2019 - 18:22

si sa che Firenze è la capitale dei culiritti komunisti. io li lascerei cuocere nel loro brodo. quando si stancheranno delle risorse, che lo dicano chiaro e forte. intanto costruiamogli attorno un bel muro stile Trump!

Aegnor

Sab, 16/02/2019 - 18:27

Completamente integrato secondo el Rossih e Nardellah

killkoms

Sab, 16/02/2019 - 18:27

risorsa etilica (con buona pace della continenza islamica dagli alcolici)!

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Sab, 16/02/2019 - 18:27

Che guerra ci sarebbe in Tunisia?.. FUORI A CALCI IN C!

maricap

Sab, 16/02/2019 - 19:00

Prima di rispedirli da dove sono venuti, vanno storpiati a suon di legnate Per poi seguitare con chi cerca di prenderne le difese. Ovvero con i traditori del popolo italiano. Sed ferro recuperanda est patria.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 16/02/2019 - 19:37

Quanto devono pagare di danni la guardia e l'infermiera? Anche la galera?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/02/2019 - 19:44

Il manganello esiste ancora o è stato relegato in uno scantinato polveroso? 4 legnate nelle ginocchia dovrebbero bastare ad uno completamente ubriaco per averne ragione.

Giorgio5819

Sab, 16/02/2019 - 20:11

"già noto alle forze dell’ordine...." e a qualcuno che lo ha lasciato in circolazione...

Giorgio5819

Sab, 16/02/2019 - 20:12

Aspettiamo ancora un po a buttare nel cesso la costituzione e a riscriverla seriamente ?...

Anonimo51

Sab, 16/02/2019 - 20:26

Spero vivamente che sia processato, sconti la pena e sia rimpatriato. Non ci deve essere posto per tali delinquenti se vogliamo salvare questo bel paese.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 16/02/2019 - 20:56

In Italia sono entrati molti magrebini violenti e spesso incapaci di assimilare la nostra cultura. Non riuscendo ad integrarsi, lontano dalle proprie famiglie, si gettano nell'alcol e poi diventano pericolosi criminali.

effecal

Sab, 16/02/2019 - 21:08

Grazie di tutto cattocomunisti

rosolina

Sab, 16/02/2019 - 21:36

invece di far fare dei corsi di psicologia ai cc sarebbe ora di fargli capire come ci si difende e per fortuna che era ubriaco...

lappola

Sab, 16/02/2019 - 21:57

Tra le mura del carcere, un bel muro, una sedia, un plotone di esecuzione e bum.

ziobeppe1951

Sab, 16/02/2019 - 22:03

Kkkomunistidimmerd

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/02/2019 - 23:11

Soloistic69 i Tunisia c'è la guerra all'alcool per questo, vengono tutti Aqquah per non stare Allah.

celuk

Sab, 16/02/2019 - 23:34

anonimo51 forse è meglio non processarlo...altrimenti oltre alle scuse dobbiamo pure risarcirlo...

MEL MARTIGNANI

Dom, 17/02/2019 - 01:31

guardia giurata ..... ????? Magari 60enne panciuto ..... !!!

rawlivic

Dom, 17/02/2019 - 08:03

ora che felpini e' seduto al MinInterno, e' il caso che si muova. Troppo spesso si legge di balordi e criminali clandestini "gia' noti alle forze dell'ordine o pregiudicati", perdipiu' senza fissa dimora. Quindi sarebbe il caso di allestire una struttura di "pre-espulsione" in qualche isola maledetta e poi dare corso a rastrellamenti di SS memoria per togliere dalla circolazione tutta questa feccia migratoria che mette a rischio la sicurezza della popolazione.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 17/02/2019 - 09:52

Ma come, un musulmano ubriaco? Intervenga immediatammente Allah il misericordioso, il compassionevole. Quanto all'ubriacone cortesemente fateci sapere quanto resterà in cella e quando si farà il processo. Grazie

uberalles

Dom, 17/02/2019 - 10:35

Lo potrebbe "governare", per coerenza, a casa propria il governatore Rossi, si è fatto immortalare in foto insieme ai rom, quindi un tunisino darebbe ulteriore lustro al personaggio politico, non vi pare?

giovanni235

Dom, 17/02/2019 - 11:01

Cercasi giudice di elevate qualità morali che proponga il tunisino per una medaglia di onirificenza e che sbatta in galera infermiera,guardia e militari pestati.

ilbelga

Dom, 17/02/2019 - 13:30

forse mi è sfuggito qualche cosa: in Tunisia c'è la guerra?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 17/02/2019 - 13:49

Solita litania....già noto alle forze dell’ordine....