Il Fisco adesso bussa ​alla portiera dell'auto

L'Agenzia delle Entrate ha messo nel mirino il Superbollo del 2013 per le auto. Come ricorda Italia Oggi, Poste italiane invierà ai contribuenti, sottoposti a controllo dall’Agenzia delle entrate, gli atti di accertamento per omesso/tardivo pagamento

L'Agenzia delle Entrate ha messo nel mirino il Superbollo del 2013 per le auto. Come ricorda Italia Oggi, Poste italiane invierà ai contribuenti, sottoposti a controllo dall’Agenzia delle entrate, gli atti di accertamento per omesso/tardivo pagamento. Il Fisco di fatto procederà con accertamenti con una raccomandata A/R, degli automobilisti, con le macchina di grossa cilindrata, tra 23 al 27 maggio 2016. Gli uffici, in questi giorni e fino al 23 maggio, sono chiamati a verificare puntualmente la presenza di eventuali versamenti spontanei non abbinati dalla procedura automatizzata di liquidazione e "procedono" si legge nel documento, "qualora necessario, all’abbinamento dei pagamenti e all’annullamento o alla rettifica dell’atto, utilizzando le apposite funzionalità".

L’Agenzia dell’entrate spiega sul sito che dal 2011, "i possessori di autovetture e autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a una determinata soglia, devono versare un’addizionale erariale sulle tasse automobilistiche. I parametri del tributo, originariamente introdotto dall’articolo 23, comma 21, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98-pdf sono stati modificati dall’articolo 16, comma 1, del decreto legge n. 201/2011-pdf. L’addizionale è pari: - a 10 euro per ogni chilowatt di potenza superiore ai 225 kW per il 2011; - a 20 euro per ogni chilowatt di potenza superiore ai 185 kW a partire dal 2012", spiega sempre Italia Oggi. Le categorie su cui verteranno i controlli sono queste: Intestatario persona fisica deceduta, partita Iva cessata per fine attività, partita Iva cessata per incorporazione/ fusione, partita Iva cessata per trasformazione, soggetto minore, soggetto in fallimento, posizioni interessate da annullamento per l’annualità 2012, i veicoli di proprietà di una pubblica amministrazione, soggetto iscritto all’Aire e infine tutti coloro interessatu da eventi eccezionali come ad esempio le calamità naturali.

.

Commenti

Rossana Rossi

Mer, 27/04/2016 - 11:45

Non san più come raspare soldi...........e lo schifo continua.........

vince50_19

Mer, 27/04/2016 - 12:21

Da "queste" parti beccheranno solo enormi pernacchioni..

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 27/04/2016 - 12:43

PAGATE ALLOCCHI PAGATE. NEANCHE AI REFERENDUM ANDATE A VOTARE, SIETE UN POPOLO PATETICO E STOLTO. FINIRANNO LE PENSIONI DEI GENITORI ED ANDRETE A VIVERE SOTTO I PONTI E CAPANNE DI CARTA VI FARANNO VENDERE TUTTO E LO STATO VI MANGERA' ANCHE IL CUORE.

LAC

Mer, 27/04/2016 - 12:55

Tutti a lamentarsi ma a imitare Pietro Micca non ci pensa nessuno. l'Italia non s'è fatta da sola e per decreto.

fifaus

Mer, 27/04/2016 - 13:00

Ma basta, con questi ladri!!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 27/04/2016 - 13:12

Secondo voi i negri, pardon neri, i marocchini e simili pagano il bollo, l'assicurazione obbligatoria, fanno la revisione ogni due anni dei catorci che guidano? Beccherenno solo l'italiani.

Una-mattina-mi-...

Mer, 27/04/2016 - 13:31

CONTROLLINO L'IDONEITA' ALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI ALLOGENI, PIUTTOSTO

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 27/04/2016 - 13:36

io ho pagato tutto e tengo le ricevute fin dai tempi di Garibaldi anche se valgono solo gli ultimi 5 anni. Mi devo preoccupare!? Non si sa mai!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 27/04/2016 - 13:46

Alì Babà ed i quaranta ladroni, confronto agli sgovernanti, Ade(=Inferno dantesco) e disequitalia , sono dei bravi e santi samaritani!!

peter46

Mer, 27/04/2016 - 14:08

LAC...dacci l'esempio,'vai avanti tu che 'a noi ci vien da ridere'.Eccone un altro che...'sempre col cxxx degli altri'.

istituto

Mer, 27/04/2016 - 20:03

Si vede che stanno rischiando il fondo del barile...

fgerna

Mer, 27/04/2016 - 20:36

Questa amministrazione non sa più come raschiare il barile per fare cassa, quando se ne accorgeranno che non c'è più neanche il fondo? Non sanno più come fare per mantenersi gli aerei e i viaggi

Trifus

Mer, 27/04/2016 - 22:24

do-ut-des, ha fatto benissimo è non si deve preoccupare, io conservo tutto, bolli, passaggi di proprietà, multe pagate. Ho demolito un paio di macchine più di vent'anni fa. Ho ancora i fogli di demolizione, perché se vero che l'obbligo è di tenerli per 5 anni, come potrei dimostrare di non essere più in possesso dell'auto qualora mi arrivasse una multa o dei bolli da pagare? Ho dato disposizione di seppellirli con me. Così nel caso di contestazioni non si sa mai, possono riesumarmi e recuperare i certificati.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 27/04/2016 - 22:45

Che bello vivere in Nicaragua, il mio SUV ha 300KW e pago BEN 4 USD all'anno di bollo di circolazione!!!lol lol Se vedum SCHIAVI RASSEGNATI, SUMAR ITALIAN PAGA I TASS e TAS.

scorpione2

Mer, 27/04/2016 - 22:51

vi state cacando sotto vero? si vede che non avete pagato il bollo, goduria. in galera il bollo si e' sempre pagato. evasori