Fisco, imprenditori e vip con falsa residenza a Monaco

Avevano trasferito la loro residenza anagrafica nel Principato di Monaco ma, in realtà, continuavano a vivere e a lavorare in Italia

Avevano trasferito la loro residenza anagrafica nel Principato di Monaco ma, in realtà, continuavano a vivere e a lavorare in Italia. Dieci persone, tra imprenditori, artisti e vip hanno occultato al Fisco, negli ultimi cinque anni, redditi per oltre 17 milioni di euro, oltre ad evadere l’IVA per 1,6milioni di euro. 

Dall’analisi delle singole posizioni economico-patrimoniali, le Fiamme Gialle del Nucleo Polizia Tributaria hanno infatti accertato che i dieci falsi monegaschi
avevano stabilito in Italia la propria famiglia, vi mantenevano la disponibilità di beni immobili e mobili, vi sostenevano consistenti spese e vi esercitavano lucrose attività di impresa e di lavoro autonomo servendosi, a volte, anche di società intestate a prestanome, per schermarsi da ogni controllo.

Commenti

schiacciarayban

Ven, 19/07/2013 - 11:13

Bene, Montecarlo è piena di questa gente, continuate così!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 19/07/2013 - 11:30

Se e' vero fuori i nomi e devono pagare tutto quello che devono, fino all'ultimo cent, senza alcun sconto.

cgf

Ven, 19/07/2013 - 11:40

il cognato di Fini? nulla?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 19/07/2013 - 12:11

difficilmente lo Stato riuscirà a recuperare qualcosa, la residenza è importante tutto il resto sono solo presunzioni di stile comunista, comunque tanta altra gente senza lavoro grazie alla GF

moranma

Ven, 19/07/2013 - 12:55

xDragon_Lord : se è per questo, anche quando arrestano un capo mafia, si perdono molti posti di lavoro....quindi secondo te nè i mafiosi nè gli evasori dovrebbero essere arrestati!!!

federico28

Ven, 19/07/2013 - 13:13

Si facciano i nomi di questi signori(?), gente che in Italia magari blatera contro i disonesti e le furbate fiscali e poi prende la residenza a Montecarlo forse perchè l'aria è più salubre. C'è anche Ezio Greggio di cui non si sa più com'è finita l'indagine a suo carico? Potenza del video!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 19/07/2013 - 13:16

Si vuole veramente dare un consistente segnale di lotta all'evasione fiscale? Bene, si assumano 5/10 mila giovani laureati e diplomati nella GdF a fare pelo e contropelo agli italiani. Nel giro di poco tempo si ripagheranno gli stipendi, ci sarebbero meno indennità di disoccupazione e il PIL avrebbe un consistente incremento. Infine forze politiche che nuotano nell'evasione/elusione si ritroverebbero a secco. Utopia? Volere e potere.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 19/07/2013 - 13:16

Si vuole veramente dare un consistente segnale di lotta all'evasione fiscale? Bene, si assumano 5/10 mila giovani laureati e diplomati nella GdF a fare pelo e contropelo agli italiani. Nel giro di poco tempo si ripagheranno gli stipendi, ci sarebbero meno indennità di disoccupazione e il PIL avrebbe un consistente incremento. Infine forze politiche che nuotano nell'evasione/elusione si ritroverebbero a secco. Utopia? Volere e potere.

Mr Blonde

Ven, 19/07/2013 - 13:18

Presunzioni di stile comunista, bene. Ma per curiosità che lavoro fai? Hai mai studiato qualcosa in vita tua?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 19/07/2013 - 13:34

@moranma i mafiosi uccidono e sono cattivi, questi hanno la residenza straniera e non uccidono o impongono estorsioni come invece fa lo Stato con le rendite catastali e gli studi di settore, spero solo che si comincino a licenziare i dipendenti statali che rubano il lavoro ai giovani con il lavoro in nero in primis i professori con lezioni private a 25 euro ora esentasse.

titina

Ven, 19/07/2013 - 13:58

le tasse andrebbero pagate nel paese in cui si lavora, non dove si ha la residenza. I politici che fanno certe leggi sono complici degli evasori.

canaletto

Ven, 19/07/2013 - 14:07

Per forza siamo tarTASSATI fino alle mutande è chiaro che chi può scappa. piuttosto perchè non vanno a vedere certi politici per esempi prodi che fa consulenze (chissà che cazzate scrive il pseudo professore di che cosa nessuno lo sa) per paesi esteri con parcelle di 6 zeri ma questi soldi in Italia non arrivano e quindi non figurano sulla dichiarzione dei redditi???? E' una vergogna del fisco italiano

moranma

Ven, 19/07/2013 - 14:17

xDragon_Lord : questi, come tu li chiami , non hanno la residenza straniera per caso, ma perchè così evadono le tasse e non di pochi spiccioli come possona fare i professori (stipendi più bassi di tutta la comunità europea) che danno lezioni private, ma di milioni di euro e questo, se non vuol dire uccidere come fanno i mafiosi, vuol dire sottrarre soldi al wellfare...ma di questo chi ha la residenza all'estero se ne frega, perchè mandano i figli in scuole private e se ne hanno bisogno si ricoverano in cliniche private!!

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 19/07/2013 - 15:09

Meraviglioso dragonlord, che difende a spada tratta evasori miliardari e se la prende con poveracci che prendono 1300 euro al mese e che arrotondano facendo ripetizioni...grandissimo! Bravo! Bene! Bis!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 19/07/2013 - 15:30

frank. non sono poveracci guadagnano il doppio dello stipendio e luglio ed agosto a casa pagati + un altro mese di vacanze durante l'anno scolastico.

BlackMen

Ven, 19/07/2013 - 15:57

Dragon_Lord: eh già beati i professori...me li ricordo in effetti avevano proprio l'aria di gente che se la passava bene...boh certe volte sembra che veniate da Marte. Ma lei lo sa che , tanto per fare un esempio, i professori italiani sono tra i meno pagati in europa? No? Beh si informi prima di dire certe cose.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 19/07/2013 - 16:13

Se i commenti di certa marmaglia avessero un senso, magari si potrebbero trattenere i conati di vomito ma, leggendo certe cose, proprio si capisce perchè in Italia le cose sono come sono. Invidia ed odio sociale la fanno da padroni; poi i saccenti danno anche lezioni di deontologia...Andate voi a fare impresa, regalate il 68% del vostro guadagno ad un socio che non fa nulla,oltre a vessarvi, poi tornate a sragionare da queste parti!!E.A.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 19/07/2013 - 16:28

Ma il doppio dello stipendio che?? Mia moglie è insegnante da 15 anni e prende 1250 euro al mese ementre in germania (noto paese comunista bolscevico ) ne prendono 2000!! A meno tu non parli di baroni universitari e allora lì si parla di tutt'altro mondo.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 19/07/2013 - 16:32

Giusto Nestore55, io sono libero professionista a partita iva massacrato dalle tasse e dalle spese (in questo momento poi non ne parliamo proprio), ma di certo non vado a dare la colpa agli insegnanti per questa situazione, quando difendiamo a spada tratta politici che prendono 24000 euro al mese senza pagare una minkia di spesa o imprenditori che comprano aziende sane, le spolpano rubandosi i soldi e le fanno fallire tipo Ligresti! Ma come cazzo si fa a ragionare così?? Ci fanno fare la guerra tra poveri e noi ci caschiamo in pieno entusiasti e festanti!!

Ritratto di topbrianza

topbrianza

Ven, 19/07/2013 - 17:36

prendo solo i dilettanti quelli che evadono veramente non li vedeno nemmeno !!!!

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 19/07/2013 - 19:04

frank....Non colpevolizzo gli insegnanti, me ne guardo bene....I conati sono causati da fattori indipendenti il corpo insegnante..E.A.

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Sab, 20/07/2013 - 10:01

ma questi imprenditori sono tedeschi o italiani?

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Sab, 20/07/2013 - 10:44

titina per lavorare in un paese bisogna avere la residenza altrimenti non puoi lavorare mi sembra logico no? O vorresti lavorare all'estero con residenza in Italia poi magari in Italia dici che sei disoccupata.A meno che non si abbiano dei permessi speciali.