Fiumicino, atterraggio d'emergenza per problemi al carrello: tre i feriti

Il velivolo ha accusato problemi al carrello. Ci sono 3 feriti. A bordo c'erano 165 persone

Un velivolo è stato costretto questa mattina ad effettuare un atterraggio d'emergenza a Fiumicino, dopo la segnalazione di un guasto, che ha impedito in fase d'atterraggio l'apertura del carrello sinistro. L'aereo della WizzAir, un Airbus 320 partito da Bucarest e diretto a Roma Ciampino, è riuscito a raggiungere la pista con il solo carrello destro aperto e un solo motore attivo.

I 165 passeggeri a bordo sono stati fatti scendere dagli scivoli. Nelle operazioni tre persone sarebbero rimaste ferite. Sul posto le forze dell'ordine, che stanno verificando lo svolgimento dei fatti.

L'aereo è rimasto inclinato su un'ala sulla pista tre, che è stata chiusa. Sul posto gli uomini dell'Agenzia nazionale per la Sicurezza del volo (Ansv), che stanno raccogliendo i primi elementi per avviare un'indagine su quanto accaduto. Il capitano dell'Airbus, Gianluca Rabitti Martini, è stato sentito dalla Polizia giudiziaria per tre ore.

Commenti

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 09:07

dico sempre di non prendere l'aereo se non per strette neccssità altro che ferie.

linoalo1

Sab, 08/06/2013 - 09:09

Ma che strano!Anche gli aerei possono guastarsi!Pensavo fosse una prerogativa solo delle auto!Infatti,se un aereo si guasta o precipita,viene subito enfatizzato!Ogni giorno abbiamo migliaia di incidenti d'auto e,di conseguenza, non so quanti feriti e morti!E questa non è una notizia?Certo,ormai ci siamo abituati perché lo reputiamo normale!E allora,diamolo per scontato anche per tutti i mezzi a motore!Sono solo i classici,effetti collaterali,a cui dobbiamo abituarci in ogni campo che ci coinvolge!Lino.

briegel70

Sab, 08/06/2013 - 10:47

LINOALO Ma che polemiche sterili fai ??? Quando si parla di aerei, tutti fanno i SUPER-UOMINI. Tutti attaccano i giornalisti (colpevoli di essere "inesperti"). Mentre quelli che attaccano i "soliti giornalisti" si ritengono (LORO) "esperti"... Chiedo: non dovevano dare la notizia ??? Dovevano tacere ??? Non lo so... Ma fatela finita, CARI "SUPER-ESPERTI" DI AVIAZIONE ! L'aereo atterra con un solo carrello e - GIUSTAMENTE - il giornalista DA' LA NOTIZIA ! DOVE E' IL PROBLEMA ???

marvit

Sab, 08/06/2013 - 10:50

Complimenti al comandante pilota

polartwist

Sab, 08/06/2013 - 11:20

La notizia è utile come spunto di riflessione sul fatto che nulla può sostituire l'abilità di un pilota esperto. Altro che droni senza pilota che dovrebbero sostituire gli attuali veicoli in un prossimo futuro (leggevo un articolo sul Corriere qualche settimana fa è l'autore è un esperto di copia/incolla da giornali esteri...).

silvano45

Sab, 08/06/2013 - 11:48

Spero che repubblica e il suo direttore enzo mauro non nascondano al notizia la colpa è accertato è di Berlusconi

MARCO 34

Sab, 08/06/2013 - 12:12

franco@Trier - DE Dovendo andare in America, Australia ecc.,anche per ferie,quale mezzo consiglierebbe?

davidebravo

Sab, 08/06/2013 - 13:09

Interessante, ignorantemente non pensavo che fosse possibile atterrare senza uno dei due carrelli, poiché l'aereo si poggia prima sul posteriore. Qualcuno competente può spiegare cosa probabilmente è successo? Un atterraggio ad aereo piatto? Merito del pilota o l'elettronica di bordo consente di atterrare senza difficoltà anche in questa situazione? O magari il carrello si è rotto ad aereo quasi fermo?

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 14:11

avrei voluto leggere i commenti se fosse stato una aereo della Lufthansa.Linoalo gli incidenti sulle strade è perchè siete voi che non sapete guidare in cielo è altra cosa se si rompre l'auto ti fermi e chiami il meccanico in cielo non hai tempo di chiamare Cristo.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 14:12

volate Lufthansa ottimi piloti che nella nebbia si buttano a capo fisso ricordate gli stukas?

Ilgenerale

Sab, 08/06/2013 - 14:46

Da ex pilota amatoriale dubito fortemente che sia atterrato con un solo carrello, la procedura sarebbe di non tirare giù anche l'altro e atterrare sulla pancia. Con un solo carrello ventrale l'aereo si girerebbe e sarebbe la tragedia! Più probabilmente l'aereo aveva il motore sinistro spento , quindi all'atterraggio e' arrivato pesante a sinistra spezzando il carrello.

phantom

Sab, 08/06/2013 - 15:10

@davidebravo se come è scritto nell'articolo l'aereo aveva un motore spento perchè guasto probabilmente l'impianto idraulico ne avrà risentito negativamente provocando la mancata uscita del carrello sx che quindi non si è rotto a terra ad aereo fermo. L'unico modo per rompere un carrello già estratto è atterrare molto ma molto duramente; cosa da escludere ovviamente avendo il comandante dichiarato un'emergenza in volo con conseguente richiesta di atterrare a fiumicino invece che a ciampino: essendo infatti a conoscenza del problema ha preferito avere a disposizione una pista più lunga e larga di quella di ciampino. Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente posso supporre che l'aereo abbia toccato sul solo carrello destro tenendo il muso alto rallentando il più possibile prima che la portanza (forza verticale diretta verso l'alto e funzione della velocità) diminuisse facendo appoggiare l'aereo sulla gondola del motore sx. Ti dico con assoluta certezza che l'atterraggio è stato esclusivamente merito del pilota perchè in caso di avvicinamento in condizioni critiche (motore spento e carrello ritratto) non è possibile utilizzare il pilota automatico. Spero di essere stato il più chiaro ed esaustivo possibile. ciao

phantom

Sab, 08/06/2013 - 15:22

@francotrier l'aereo è il mezzo più sicuro al mondo...nel 2010 il numero di vittime in aria è stato di circa 600-700 persone in tutto il mondo...non penso si possa dire lo stesso dell'auto che provoca 700 morti l'anno solo in italia. figuriamoci in tutto il mondo

BartDaddario

Sab, 08/06/2013 - 15:27

complimenti al sangue freddo del comandante del velivolo, i passeggeri faranno bene a ringraziarlo tutta la vita. E' stato bravissimo, in queste condizioni e' difficile portare giu' illesi tutti questi passeggeri...... Bravo.

luciolucio76

Sab, 08/06/2013 - 16:07

Devo dar ragione a Franco Trier, creo che non ci sia compagnia migliore della Lufthansa in europa!!! La Quantas compagnia australiana non ha mai avuto un incidente nella sua storia, ma sei non vai prima a melbourne sarà difficile poterci volare

briegel70

Sab, 08/06/2013 - 16:57

ILGENERALE E invece, E' PROPRIO ATTERRATO CON UN SOLO CARRELLO (parliamo del carrello principale), come si evince dalla foto.

Ilgenerale

Sab, 08/06/2013 - 17:16

bRIEGEL70,SE IL PILOTA E' ATTERRATO SU UN SOLO CARRELLO E' UN MAGO,E'COME CORRERE LA MARATONA SU UNA GAMBA SOLA E VINCERLA!!!

wydma

Sab, 08/06/2013 - 18:26

@franco trier Frankie frankie....cagati tranquillamente addosso, intanto c'e' gente come me che l'aereo lo prende senza problemi per fare in fretta e bene i propri affari. Sono ( idealmente ) seduto sulla riva del fiume: la Cacconia ha perso due guerre e non c'e' motivo per cui non perda anche questa...ovviamente saro' un sincero fautore del "vae victis", anche pensando un po' a quelli come te.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 18:54

Phantos si penso di si però è un fattore psicologico ,io ho volato moltissime volte con aereo ero imbarcato e quando sbarcavo per fine contratto dove si trovava la nave dovevo ritornare a casa in aereo però il fatto di essere a 12000 metri di altezza un angoscia sarebbe come una claustrofobia al contrario, faccio notare che mio cugino in seconda Gorrini Luigi med oro una di bronzo una croce di ferro tedesca di 1ma classe e una di 2da classe eroe pilota caccia tuttora vivente 24 aerei abbattuti, dicevo mio cugino però non tutti siamo uguali.Cerca sui motori di ricerca yahoo. google ecc,Luigi Gorrini.

Ritratto di chris_7

chris_7

Sab, 08/06/2013 - 19:34

l'aereo è il mezzo più sicuro che l'uomo posside: quanti incidenti automobilistici all'anno? molti, quanti disastri aerei (muore qualcuno) 1-2 con il massimo della sfiga

davidebravo

Sab, 08/06/2013 - 19:38

@phantom: grazie per la spiegazione, è stato chiarissimo. Un plauso al sangue freddo ed alla capacità del pilota.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:39

Marco 34 di cambiare zona poi se vuoi rischiare la tua vita nessun o te l o impedisce.Phantom io ragiono con la mia testa giusta o sbagliata quelli che ebbero avuto un incidente mortale avranno pensato prima di partire, ma con migliaia di aerei che partono tutti i giorni e migliaia di persone proprio io devo avere un incidente? E lo ebbero.

MASMAZ1960

Sab, 08/06/2013 - 19:55

franco@Trier e luciolucio76 : 1) 8 marzo 2013 aereo Lufthansa da Città del Messico a Francoforte, atterrato in emergenza alle Azzorre per fumo in cabina, dopo essere partito in ritardo di 5 ore per presunto problema prima ad un freno, poi ad uno portellone ; 2) 5 maggio 2013 aereo Lufthansa da Helsinki a Francoforte atterrato in emergenza ad Helsinki stessa con motore in fiamme. E questi sono solo gli ultimi due episodi. Prima di cantar le lodi all'efficienza teutonica informatevi. Gli aerei quando decidono di avere un problema non guardano la livrea della compagnia e spesso dipende da difetti di manutenzione ... anche degli infallibili (si fa per dire) tedeschi.

pepperconarse

Sab, 08/06/2013 - 20:10

Perche' non obbligare tutti gli aereoporti internazionali ad avere una pista di riserva in materiale morbido e ad assorbimento veloce di liquidi infiammabili ?

mariolino50

Sab, 08/06/2013 - 20:46

Non cè automatismo che tenga in condizioni di vera emergenza, sicuramente un pilota con i fiocchi.

leo_polemico

Sab, 08/06/2013 - 23:41

Il commento in questi casi deve essere uno solo: complimenti al pilota, al quale proporrei un premio, che con le sue capacità, ha saputo evitare una tragedia. E' chiaro che si devono poi accertare le cause del guasto del veicolo, risoltosi nel migliore dei modi.

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 14:21

Maszmaz1960, vero si però io mi riferisco alla competenza dei piloti nelle compagnie aeree, i controlli meccanici in Europa penso siano effettuati con cure però mi riferisco ai piloti, che i tedeschi hanno una altra scuola, infine un incidente meccanico può succedere a tutti tutto funziona con relè. Poi il fatto che un titolo di studio una specializzazione un diploma se tedesco vale di più ci sarà un motivo, volevo prendere una autorizzazione a tenere un falchetto a casa, in Spagna questa autorizzazione come in Italia la danno quasi subito ,in Germania per averlo c'è da sudare per tutto ciò che compete quindi rinunciai.