Come Folgore dal cielo: l'ex parà si lancia a 96 anni col paracadute

Giuseppe Degrada, sottotenente della Divisione Folgore, ha 96 anni e un passato da parà sulle spalle. Per il suo compleanno si è lanciato col paracadute

Giuseppe Degrada, sottotenente della Divisione Folgore, ha 96 anni e un passato da parà sulle spalle. Non è un uomo qualunque, e non solo perché per festeggiare il suo compleanno ha realizzato un lancio da record col paracadute. Giuseppe infatti è tra i 270 sopravvissuti tra i 5.600 soldati nella battaglia di El Alamein.

"Avrei voluto aspettare i 100 anni, ma dopo l’operazione all’anca ho qualche problema alle gambe. Meglio non rischiare", ha detto il parà dopo essere atterrato col paracadute. Nato a Spessa (Pavia), Giuseppe nella sua vita ha fatto un bel po' di lavori. Dopo la maturità viene assunto come mugitorre. Poi però arriva la guerra e come tanti altri giovani decide di arruolarsi nella Folgore. Finisce a Tarquinia per l'addestramento: "Un giorno soffiava un vento così forte - racconta al Corriere - che il nostro capitano voleva sospendere le esercitazioni — ricorda l’arzillo reduce —. Ma, infuriato, il comandante ci puntò la pistola contro. “Siete dei vigliacchi”, urlò prima di obbligarci a salire sull’aereo. Durante le esercitazioni morirono 19 dei 23 ufficiali perché il paracadute non si aprì. Ho visto Mussolini e Hitler, venuti in visita alla nostra caserma".

Ad El Alamein lui c'era. "Mancò la fortuna, non il valore", dice ancora il cippo lasciato lì a futura memoria. Di quei 270 sopravvissuti, Giuseppe è l'unico ad avere ancora la forza di ritornare su un aereo e ripetere l'esperienza unica del lancio col paracadute. Il 6 novembre 1942 venne catturato dagli inglesi e portato nei campi di prigionia in Palestina ed Egitto. Poi riuscì a tornare in Italia. Sposò Olga, divenne poliziotto e poi operaio in un caseificio. Infine il suo grande amico Gianni Brera lo fece assumere in una copisteria.

Ora vive la sua pensione nell'Oltrepo in compagnia dei nipoti. "Qualche mese fa, una di loro, Ilaria, mentre mi allenavo alla cyclette, mi ha detto che ero in forma. È stato in quel momento che mi è venuta l’idea: quasi quasi faccio un lancetto". E così i commilitoni gli hanno organizzato il compleanno all’Aeroclub Migliaro, alle porte di Cremona. Si è infilato la mimetica, gli occhiali e il caschetto e insieme all'istruttore è salito sull'aereo. Ben 4mila metri di altezza. Si è lanciato legato all'istruttore e tutto è andato per il meglio. Lancio perfetto. Poi una volta a terra ha rimesso il basco rosso in testa e ha fatto una promessa: "Come vedete, sono ancora in piedi. Se scampo altri 4 anni, rifaccio tutto quando compio i cento. A costo di dover portare il mio bastone".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 26/04/2017 - 10:56

Solo per il suo curriculum io lo farei presidente della Repubblica!

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Mer, 26/04/2017 - 11:51

Il 25 Aprile è passato da poco. Chissà se si saranno ricordati di lui? Ah già, è un fascista come no... avanti così, avanti PD...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 26/04/2017 - 12:56

Pajasu75, tu con lui invece io in un manicomio,non è una cosa da fare a quella età come mai non capisci niente?

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Mer, 26/04/2017 - 14:03

@franco-a-trier_DE Se è in buona salute e lo fa in tandem, per di più, perché no? Poi, dei "manicomi" è meglio che lei non parli. Si conservi in salute e ringrazi Iddio ogni giorno. Il resto è solo invidia e vanità.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 26/04/2017 - 14:07

@ franco-a-trier_DE Mer, 26/04/2017 - 12:56 CONDIVIDO IL TUO COMMENTO NELLA PARTE IN CUI DICI CHE VUOI ANDARE IN UN MANICOMIO !!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 26/04/2017 - 14:33

ah perchè se lo fa in tandem il suo cuore è più forte? Invidia non direi semmai pazzia la definisco, invidia per buttarmi da 3000 metri nel vuoto? Hai visto che fine ha fatto l'attore napoletano poco tempo fa per un guasto o errore?

27Adriano

Mer, 26/04/2017 - 14:33

Bravo, ti auguro ancora tantissimi lanci.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 26/04/2017 - 14:34

@franco-a-trier. Ma certo! Per me sarebbe un onore avere il privilegio di lanciarmi con un uomo del genere, come sarei altrettanto fiero anche solo di stringergli la mano! Io forse non capisco niente, ma mi auguro che quando uscirai dal manicomio mi darai qualche lezione di vita!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 26/04/2017 - 14:34

ah perchè se lo fa in tandem il suo cuore è più forte? Invidia non direi semmai pazzia la definisco, invidia per buttarmi da 3000 metri nel vuoto? Hai visto che fine ha fatto l'attore napoletano poco tempo fa per un guasto o errore? La più bella morte è quella che si fa mentre si sta,,,,ramazzando (ramazzare scopare è la stessa cosa)

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 26/04/2017 - 14:36

unononacaso prendi me a caso ,o ramazzo 3 volte al giorno 4 volte al sabato domenica riposo con una bella casa pulita ajaajajajja..

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Mer, 26/04/2017 - 16:11

@franco-a-trier_DE E non mi dire che non avevo ragione! Sei fantastico. In quei casi c'è minimo un medico che lo visita, e non solo... o credi che il mondo giri intorno al vuoto pneumatico dei tuoi deliri? Ripeto: non parlare dei manicomi...