Foto hard per provare i tradimenti della moglie, ma lei nega: "Quello sei tu"

La donna ha dichiarato di essere stata vittima di una trappola da parte del marito e che le immagini erano state catturate dalla webcam del computer di casa

Può succedere di tutto durante un processo di separazione. Soprattutto se ci sono di mezzo relazioni extraconiugali. Un uomo, infatti, ha portato in tribunale la moglie sostenendo di avere le prove di un suo tradimento e ha mostrato le foto della donna mentre fa sesso con qualcuno. Ma nelle immagini erano visibili solo le parti intime delle persone coinvolte. E, ovvamente, la donna ha sorpreso tutti respingendo le accuse davanti ai giudici: "Quello della foto non è un amante. Quello sei tu!".

I due quarantenni vivevano in un comune del Ravennate, come racconta il Resto del Carlino. Il matrimonio è durato una decina d’anni ed è finito nel 2012 non senza rancore. La donna ha dichiarato di essere stata vittima di una trappola da parte del marito e che le immagini erano state catturate dalla webcam del computer di casa. Con queste motivazioni ha sporto denuncia contro l'ex marito.

Commenti
Ritratto di calbert65

calbert65

Lun, 11/05/2015 - 21:47

astuto il tipo: meglio di Tafazzi....