Foto sui pacchetti di sigarette: polemiche e denunce al Palio

La British American Tobacco, che produce le sigarette Ms, ha messo sul mercato un numero limitato di pacchetti che pubblicizzano il Palio di Siena

La pubblicità del Palio finisce sui pacchetti di sigarette. La British American Tobacco, che produce le sigarette Ms, ha messo sul mercato un numero limitato di pacchetti che pubblicizzano il Palio di Siena. "Non tutti sanno che nel Palio di Siena a vincere è il cavallo che può arrivare al traguardo anche scosso, ovvero senza fantino - si legge sul retro del pacchetto - è successo ben 23 volte". Quindi la scritta "Ms: passione autentica" sopra l'ammonimento "Il fumo danneggia i tuoi polmoni". Sulla parte frontale del pacchetto campeggia, invece, un suonatore di chiarina proprio accanto alla dicitura "Il fumo uccide". Abbastanza, insomma, per sollevare le ire dei senesi.

Per molte persone, come tracconta la Stampa, abbinare il Palio di Siena a una piaga sanitaria come il fumo è un danno all'immagine. Il Consorzio Tutela del Palio e il Magistrato delle Contrade sono subito corsi aiu ripari. Tanto più che dalle sigarette Ms i Monopoli di Stato continuano a incassarne le accise. Le polemiche hanno subito contagiato anche Asti dal momento che, come osserva Marco Malossi, già vicepresidente della "Federazione italiana sbandieratori" e contradaiolo di San Luca, "la chiarina che compare nella foto sul pacchetto di sigarette mi risulta sia del Palio di Asti". Si tratterebbe, infatti, di un musico del gruppo dell'"Asta". Rolando Doglione, che appartiene al gruppo degli sbandieratori di Asti, ha già contattato un legale per denunciare il noto marchio di sigarette.