"Frame", l'oggetto misterioso del Fuorisalone

In occasione del salone del mobile arriva FRAME. Un oggetto di design eclettico, sorprendente, in e allo stesso tempo out, che si propone come un gioco componibile e completamente personalizzabile praticamente su misura per tutti

In occasione del salone del mobile arriva FRAME. Un oggetto di design eclettico, sorprendente, in e allo stesso tempo out, che si propone come un gioco componibile e completamente personalizzabile praticamente su misura per tutti. L'oggetto misterioso del Fuorisalone, nato dall'idea di Dahila image in action di Alessia, flower & interior designer, ed Emanuela, visual & concept designer, risponde all'esigenza di arredare in maniera nuova, dinamica e funzionale tutti gli ambienti. Un elemento che, in sintonia con i tempi, si presta ad assecondare i cambiamenti di ognuno e di tutti. Frame, che semplicisticamente è una struttura metallica che si combina con diversi materiali come legno, vetro o plexiglass, può diventare, usato singolarmente o più volte, un interessante display vetrina, un'originale fioriera, un tavolo, uno sgabello, un vaso, un angolo lounge o all'occorrenza un comodo letto. Multiforme e multiuso si rivolge ad un pubblico dinamico e in continua evoluzione che si stanca facilmente e ha bisogno di cambiamenti nella vita come negli arredi. Frame é una cornice pensata per le persone in movimento ed è pronto a rinnovarsi con esse continuamente. (Qui il video)