Francesco: "Soffi un po' di vento pampero da queste parti"

Il Papa festeggia il proprio compleanno tra i fedeli in piazza san Pietro. Tra i regali anche 8 girasoli donati dai clochard e 800 chili di pollame per aiutare la Caritas romana

Papa Francesco compie 78 anni e si rivolge un augurio: "Soffi un po' di vento pampero da queste parti". Per festeggiare il Pontefice è stata ballata, tra piazza san Pietro e piazza Pio XII, la più grande milonga del mondo con oltre 2mila ballerini di tango.

E il "vento pampero" arriva anche attraverso gli auguri del cardinale brasiliano Claudio Hummes, presidente della commissione episcopale per l'Amazzonia, che afferma: "Siamo accanto a lui per partecipare a questa riforma e siamo sempre molto solidali con lui. Formuliamo per lui i voti che abbia buona salute sempre, che Dio lo consoli sempre, che Dio gli dia il coraggio e la forza per andare avanti. E anche, che abbia la gioia e la felicità. in questo lavoro che è sempre difficile e molto faticoso, questo suo ministero petrino. Noi vogliamo abbracciarlo, baciarlo e pregare per lui in modo molto speciale".

In piazza san Pietro, Francesco ha spento le candeline su una torta glassata di bianco e azzurro: i colori della sua Argentina. Tra i doni ricevuti dal Santo Padre 8 girasoli portati dai clochard e 800 chili di pollame donati da una cooperativa spagnola, che ha in questo modo voluto aiutare la Caritas di Roma.

Commenti
Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/12/2014 - 16:20

800 chili di pollame per aiutare la Caritas...ma gli spagnoli forse ignorano che la Caritas può disporre di una stia in cui sono contenuti come polli tutti gli italiani ( tranne quelli che sono fuori della stia ).

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Mer, 17/12/2014 - 16:28

Auguri Papa Francesco, grande umile Papa che desideravo da quando e' morto il povero Papa Luciani, che il Signore la protegga.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/12/2014 - 16:58

Io preferisco i venti del Nord.

gigi0000

Mer, 17/12/2014 - 17:05

Auguri, tanti sinceri e sentitissimi auguri, caro Papa Francesco. Da parte di un ateo, spero valgano ancor di più. Ma non Ti preoccupare, sono un ateo discretamente buono, pronto a dar una mano agli altri, sebbene non sempre portato al perdono ed all'accettazione di chi considero nocivo per la società.

Ritratto di depil

depil

Mer, 17/12/2014 - 18:41

SOFFI la Bora e si porti via questo criminale!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/12/2014 - 20:10

E meno male che il tango già da tempo è stato sdoganato dal suo essere considerato solo una danza postribolare.Sì, va bene, che non mi si parli di milonga ecc. ecc.,ne so abbastanza,ma come fatto inoppugnabile è il suo essere nato nei bassifondi con quel che ne conseguiva.

gio 42

Gio, 18/12/2014 - 21:03

Buonasera, cari atei e senza dio, in generale i Papi i Vescovi i Preti, insomma i lavoratori nella messe del Signore, si amano e si rispettano tutti anche quando sembra che non ci diano ragione, anche quando sembra che siano fondamentalisti e oscurantisti medioevali, e non solo quando sembra che ci diano ragione. Troppo facile. Cosi ragiona il mondo. Sarò crudo. D'altra parte un senza dio può ragionare con la fede se non crede in Dio depositario delle fede? Saluti