Amiens, crolla la balaustra allo stadio: paura e feriti durante la partita

La protezione è venuta giù dopo il gol. Almeno 29 i feriti, cinque sono gravi. La partita è stata rinviata

Ha causato almeno 29 feriti - di cui 5 gravi - tra i tifosi del Lille il crollo della barriera di separazione dal campo allo stadio di Amiens dove era in corso una partita del campionato di calcio francese tra la squadra di casa e il Lille. Il match è stato interrotto al 16esimo minuto del primo tempo dopo che un gol della squadra di Lille ha scatenato l'esultanza dei tifosi. Esultanza che ha causato il cedimento della struttura con gli spettatori che sono a loro volta caduti nella calca sui primi della fila (guarda il video). La partita è stata rinviata.

Secondo quanto riporta Le Figaro, le persone si sono ritrovate schiacciate le une sulle altre e la caduta sarebbe stata di un metro e cinquanta.

Una prima relazione, comunicata dai vigili del fuoco, denuncia un totale di 18 feriti, di cui tre gravi. Lo stadio risultava già in ristrutturazione. La galleria laterale di fronte a quella in cui si è verificato l'incidente, infatti, è chiusa per dei lavori di restauro.

Come riferisce Le Monde, a maggio lo stadio era stato definito da Alain Geste - presidente di Amiens Métropole - "perfettamente in regola" e quindi sicuro per ospitare delle partite.

Commenti
Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Sab, 30/09/2017 - 22:02

La maggior parte dei calciatori di Amiens e Lille sono cristiani, e guarda caso, questo cosiddetto "cedimento" e' accaduto proprio durante la loro partita? Coincidenza? Per me, e' sicuramente un altro attentato dei migranti. Ad Amiens, molti quartieri sono sotto controllo della Sharia, e nessuno ha mai fatto niente