Il fratello di Battisti non molla: "Cesare è innocente. Non ha ammazzato nessuno"

Vincenzo Battisti difende il fratello con le unghie: "I processi furono in contumacia. È stato condannato contumace"

Cesare Battisti ha finito di gironzolare e finalmente si trova dietro le sbarre del carcere di Oristano.

Il governo giallo verde esulta per il risultato portato a casa, ma c'è qualcuno che vede (non si sa come) Battisti innocente. Anzi: lo vede addirittura come un eroe. E fra questi, c'è il fratello che difende il terrorista rosso con le unghie. Dopo aver commentato con ironia all'Adnkronos l'arrivo in Italia di Cesare ("Che vuole che le dica. Tra poco in aereo rientra a Roma Cesare, mio fratello, e così abbiamo risolto tutti i problemi dell'Italia, le pensioni, il debito, tutto risolto con Battisti"), rincara la dose a La Zanzara.

"Per me Cesare non ha ammazzato nessuno - dice il fratello Vincenzo Battisti -. Non è colpevole, lo dite voi. I processi furono in contumacia. È stato condannato contumace. Adesso fate un processo". Le parole del fratello non si fermano qui e prosegue nel suo ragionamento delirante: "E i comunisti che stanno liberi dappertutto? E Andreotti che ha baciato Totò Riina? È diverso? Per me è uguale. Io voglio rimanere sempre vicino a mio fratello".

Commenti

venco

Lun, 14/01/2019 - 20:56

In galera anche il fratello

Giorgio5819

Lun, 14/01/2019 - 20:57

...I problemi dell'Italia saranno risolti quando tutti i bas tardi comunisti come questo saranno estinti...

vince50

Lun, 14/01/2019 - 21:01

Essere condannato in contumacia,significa che si è reso contumace.Questo non significa affatto che non sia colpevole,basterebbe un po di logica anche da chi è caduto dal seggiolone senza mai riprendersi.

Tranvato

Lun, 14/01/2019 - 21:05

E' il fratello, quindi nessun delirio; come si può pensare che un legame di sangue possa dar posto alla rassegnazione! Io sono convinto della colpevolezza di Cesare Battisti e reputo giusto che sconti la pena per quegli omicidi, ma non posso biasimare il disperato tentativo di difesa ad oltranza di un fratello.

scorpione2

Lun, 14/01/2019 - 21:12

cera un altro che definiva eroe un mafioso assassino, non ricordo chi era, chiedo aiuto ai bananas.

gpetricich

Lun, 14/01/2019 - 21:18

Il fratello evidentemente è scosso e bisogna capirlo, almeno all'inizio.

Fjr

Lun, 14/01/2019 - 21:52

Certo si sono uccisi da soli

seccatissimo

Lun, 14/01/2019 - 21:55

A questo cesare battisti, pluriassassino, auguro sinceramente che si becchi una "bella" malattia che gli porti fortissimi dolori e che lo faccia soffrire moltissimo per il resto dei suoi anni.

edo1969

Lun, 14/01/2019 - 22:06

in galera anche sto stronzio

killkoms

Lun, 14/01/2019 - 22:07

ipocrita!se il fratellino non voleva essere processato in contumacia si costituiva (e magari adesso era già un uomo libero)!

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 14/01/2019 - 23:32

se era innocente perché è fuggito ? Una persona normale da innocente non fugge di fronte alla giustizia ma si difende

federik

Lun, 14/01/2019 - 23:42

Mettetelo in galera con l'infame di suo fratello, così saranno sempre vicini vicini!!!!

VittorioMar

Mar, 15/01/2019 - 07:59

...se in possesso di prove concrete,chieda la revisione del PROCESSO...!!

01Claude45

Mar, 15/01/2019 - 10:10

Egr. Vincenzo Battisti, se suo fratello era innocente DOVEVA restare in Italia e DIFENDERSI, non farsi giudicare in "contumacia". il "fuggire" è prova certa che una parte di responsabilità è in essere. Lei quali "prove provate" può accampare nell'asserire "con certezza" che suo fratello "non ha ammazzato nessuno"? Era presente? Se SI pure lei è da incarcerare per complicità. Se NO abbia almeno il pudore si STARE ZITTO.

sergio 2

Mar, 15/01/2019 - 18:12

Le dichiarazioni del fratello, se sono vere, le trovo allucinanti. Ma è mai stata fatta una perizia sulla pallottola che ha colpito Torregiani figlio?. E se fosse vero quello che afferma non sarebbe il caso di un'indagine approfondita?. E perché il fratello Cesare non fa saltare la politica parlando come dice Vincenzo?